Browsing Category

Torte

cioccolato/ Dolci/ Marmellata/ Senza categoria/ Torte

SACHER SENZA BURRO

Il 18 novembre è stato il compleanno di mio fratello, lui non ama molto i dolci ma non sa resistere alla Sacher. Negli anni ho provato varie versioni ma sinceramente nessuna mi convinceva completamente, restava sempre troppo dura o stopposa… spesso il burro rende i dolci più friabili e in una torta di questo genere serve la morbidezza… quindi ho provato la versione SENZA BURRO e devo dire che mio fratello ne ha mangiata una fetta dopo l’altra, davvero soddisfatto del risultato. Per questo voglio condividere con voi la ricetta che vi permetterà di ottenere una sacher con la quale farete un figurone!!!!!

Un consiglio importante è quello di preparare la base il giorno prima affinché si possa raffreddare completamente prima di essere tagliata. Questo passaggio è molto importante perché se la torta è calda o troppo morbida, si rischia di romperla.

SACHER SENZA BURRO

Ingredienti per la torta:

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 5 uova medie
  • 150 gr di farina 00
  • 140 gr di zucchero
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • Una bustina di lievito x dolci
  • 350 gr di confettura di albicocca

Per la glassa:

  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di latte
  • 30 gr di miele millefiori

Il giorno prima preparate la torta, il giorno dopo la farcirete: sciogliete il cioccolato a bagnomaria, lasciatelo raffreddare leggermente e nel frattempo separate gli albumi dai tuorli. Montate gli albumi a neve e metteteli da parte. Montate i tuorli con lo zucchero finché saranno diventati spumosi e gonfi, poi inserite a filo l’olio continuando a montare con le fruste, adesso è il momento di inserire il cioccolato fuso, senza smettere di montare, ed infine dovrete setacciare la farina con il lievito ed inserirla poco alla volta.

Prendete l’impasto e inserite gli albumi montati mescolando dal basso verso l’alto.

Imburrate e infarinate o ricoprite di carta forno uno stampo da 20 cm, versateci l’impasto e livellatelo.

Cuocete in forno statico a 180 gradi per un’ora circa. Mi raccomando fate sempre la prova stecchino, a partire dai 45 minuti di cottura.

A cottura ultimata aprite il forno leggermente ma lasciate raffreddare la torta in forno senza toglierla dalo stampo per tutta la notte o comunque fino al raffreddamento completo.

Il giorno successivo tagliate la torta in 3 parti. Preparate una bagna con acqua e zucchero e spennellate ogni strato affinché la torta non risulti asciutta.

Spalmate la confettura di albicocca su ogni strato lasciandone un po’ per ricoprire completamente la torta al suo esterno, bordi compresi.

Riassemblate e rivestite superficie e bordi con la confettura.

Preparate la glassa: tagliate il cioccolato a pezzetti.

In un pentolino scaldate il latte insieme al miele mescolando continuamente per far sciogliere il miele. Quando sarete vicini al bollore abbassate la fiamma e aggiungete il cioccolato. Fate sciogliere completamente.

Mettete la torta su una griglia, con sotto qualcosa che possa raccogliere il cioccolato che cadrà. Versateci sopra tutta la glassa avendo cura di spalmarla affinché ricopra completamente anche i lati.

Con una sac a poche potete scrivere Sacher sulla torta.

Lasciate raffreddare.

NOTE:

  • Se preferite una torta piu bassa, tagliata solo a metà anziché in 3 parti, potete usare uno stampo da 24 cm
  • Questa torta è più buona il giorno successivo alla preparazione perché si imbeve meglio
Dolci/ Frutta/ Mele/ Senza categoria/ Torte

APPLE PIE

I dolci con le mele sono sempre stati i miei preferiti, ne faccio continuamente, ma la apple pie credo sia la torta più buona che esista… trovare la combinazione giusta per ottenere il sapore che mi ricorda la versione originale però non è semplice. La versione di cui vi lascio oggi la ricetta è davvero ottima, ritrovo in lei gli odori e le consistenze che mi portano nel suo paese di origine e sarà sempre così che la farò.

Per l’impasto ho preso spunto da Simona del blog Tavolartegusto.

APPLE PIE

Ingredienti per la pasta brisè:

320 gr di farina 00

220 gr di burro

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di zucchero

100 ml di acqua ghiacciata

Per il ripieno:

1 kg di mele golden

100 gr di zucchero di canna

50 gr di burro fuso

2 cucchiai di farina

4 cucchiaini di cannella

1 cucchiaio di succo di limone

Mezzo cucchiaino di sale

Per spennellare:

Tuorlo d’uovo

Acqua e zucchero

Prepariamo la pasta brisè: mescolate farina, zucchero, sale e burro a pezzetti e create la classica sabbiatura. Adesso aggiungete l’acqua ghiacciata e impastate velocemente. Formate una palla e lasciate raffreddare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Sbucciate e tagliate a pezzetti piccoli le mele, irroratele con il succo di limone, la cannella, il sale. Mescolate, poi aggiungete lo zucchero, la farina e il burro fuso. Lasciate da parte.

Riprendete la pasta brisè e dividetela in 2 parti, una leggermente più piccola per la copertura. Stendetele con forma rotonda.

Rivestite uno stampo a cerniera da 24 cm con carta forno e adagiatevi la pasta più grande, bucherellate il fondo con una forchetta. Versate le mele al centro e compattatele bene per formare una montagna.

Ricoprite con la seconda parte di pasta brisè e eliminate i bordi in eccesso. Schiacciate bene il contorno per far restare compatte le mele.

Create i bordi della torta punzecchiando con le dita tra pollice e indice.

Lasciate riposare in frigorifero per un’ora poi spennellate la superficie con uovo e un cucchiaino d’acqua e ricoprite con un po’ di zucchero.

Per concludere incidete la superficie con 5 tagli al centro.

Cuocete in forno statico a 175 gradi per un’ora.

Lasciatela riposare un attimo prima di tagliarla.

Dolci/ Senza categoria/ Torte/ Yogurt

Mug cake allo yogurt di frutta

La mug cake non è altro che una torta cotta al microonde in una tazza. Ormai famosa da anni, risulta un ottima via di scampo per un dolce dell’ultimo minuto!!! Facilissima e velocissima, da preparare con il tipo di yogurt che preferite, a seconda del sapore che volete ottenere!
Ecco la ricetta:

MUG CAKE ALLO YOGURT

Ingredienti:
30gr di burro
4 cucchiai di zucchero
Un uovo medio
6 cucchiai di farina 00
1 cucchiaino di lievito x dolci
5 cucchiaini di yogurt al gusto che preferite, io ho usato la fragola

Procedimento:

Per prima cosa dovete sciogliere il burro che deve essere fuso. Aggiungete l’uovo e lo zucchero e mescolate bene. A parte setacciate la farina con il lievito e amalgamatela al composto. Per ultimo aggiungere lo yogurt e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo e senza grumi.
Dividete in 2 tazze e cuocete nel microonde a 800 watt per 3 minuti.
Controllate la cottura con la prova stecchino.
Da mangiare calda o tiepida.

NOTE:

– Se volete una torta dalla consistenza più cremosa dovete ridurre la cottura a 2 minuti e mezzo anziché 3

– Questa torta è nata per essere cotta e mangiata, non bisogna farla in anticipo

– Si presta a varianti, modificando gli ingredienti

Dolci/ Frutta/ Pere/ Torte

Torta pere e cioccolato morbidissima

Io adoro le torte morbide alla frutta quindi sono abbastanza felice che sia tornato il freddo perché così non avrò paura di accendere il forno!

Vi propongo un dolce classico, la torta pere e cioccolato, è davvero buona, le pere non necessitano di essere tagliate a pezzettini anzi, più sono grandi e più la riuscita è assicurata! Provatela senza indugio!

TORTA PERE E CIOCCOLATO MORBIDISSIMA 

Ingredienti:
170 gr di farina 00
30 gr di cacao in polvere
160 gr di zucchero
3 pere abate
75 gr di olio di semi
Un vasetto di yogurt bianco
2 uova
100 gr di gocce di cioccolato fondente
Una bacca di vaniglia
Una bustina di lievito

Montate le uova intere con lo zucchero fino a che diventeranno spumose. Aggiungete delicatamente olio e yogurt. Poi tagliate longitudinalmente la bacca di vaniglia e versate i semi nel composto.
A parte setacciate la farina con il lievito e il cacao.
Aggiungete poco alla volta le farine nell’impasto senza violenza.
Aggiungete per ultime anche le gocce di cioccolato.
Sbucciate e tagliate le pere dividendole in 8 parti.
Imburrate e infarinate una teglia rotonda e versate l’impasto livellandolo.
Inserite le pere a circolo lasciandole leggermente alzate, non completamente affondate come in foto:


Se volete potete aggiungere in superficie altre gocce di cioccolato.
Infornate a 180 ° in forno statico per 45-50 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare. Lasciate raffreddare la torta con forno leggermente aperto per evitare lo shock termico.

NOTE:

– Io utilizzo le pere Abate perché sono più sode, altri tipi di pere come le Williams potrebbero risultare troppo liquide e danneggiare la riuscita perfetta della torta.
– La stessa torta può essere fatta senza cioccolato sostituendo al cacao altra farina.

Crema pasticcera/ Crostate/ Dolci/ Frutta/ Pesche/ Torte

Crostata senza cottura con pesche e crema

Le crostate senza cottura per me sono state una grande scoperta. In estate le preferisco a quelle normali perché non è necessario accendere il forno e si ottiene però un prodotto di ottima qualità. Nella versione che vi propongo oggi, preparata per la festa del quarto compleanno di mio figlio, utilizzo i biscotti Digestive, che sono i miei preferiti, e che si abbinano perfettamente con la frutta, ma le varianti possibili Sono moltissime.
Io per l’occasione ho acquistato su Amazon una bellissima teglia apribile con vassoio incorporato, comodissima per servire il dolce senza doverlo sformare! Dovendola preparare per una ventina di persone ho utilizzato una tortiera grande 42 x 30 cm e le dosi che vi propongo sono appunto per questa dimensione. Provatela e non ve ne pentirete!

CROSTATA SENZA COTTURA CON PESCHE E CREMA 

Ingredienti per una tortiera apribile grande 42 x 30 cm. Potete ridurre le quantità se utilizzate una teglia più piccola.

Per la base:
600 gr di biscotti Digestive
300 gr di burro

Per la crema pasticcera:
1 litro di latte
8 tuorli d’uovo
300 gr di zucchero
140 gr di amido di mais
La buccia di un limone grande

4/5 pesche noci
4 fogli di colla di pesce

Tritate i biscotti nel frullatore, mischiateli con il burro fuso finché sarà assorbito.
Foderate la teglia con carta forno e distribuite i biscotti sul fondo e sui bordi della teglia alzandovi di circa 2 cm sui lati. Schiacciate bene la base con un cucchiaio. Mettete in frigorifero.

Preparate la crema pasticcera: In un pentolino fate scaldare il latte senza farlo bollire, aggiungendo la scorsa del limone lasciata in pezzi grossi, senza prendere la parte  bianca che resterebbe amara.
A parte montate le uova con lo zucchero, poi aggiungete l’amido di mais mescolando bene con una frusta per non far formare grumi.
Togliete dal latte riscaldato la scorza di limone e versatelo bella ciotola con il composto di uova. Mescolate velocemente.
Adesso rimettete sul fuoco e mescolate continuamente con un cucchiaio di legno finché la crema si addensa.
Versate la crema in una bacinella, copritela con la pellicola e raffreddate velocemente immergendola a bagnomaria in una ciotola con acqua ghiacciata affinché si blocchi la coagulazione.

Versate la crema pasticcera nella base raffreddata in frigorifero per circa 2 ore.
Lavate le pesche e tagliatele a pezzetti. Distribuitele sulla crema.
Mettete a bagno i fogli di colla di pesce, strizzateli e poi metteteli in un pentolino con un dito d’acqua, a fuoco lento fate sciogliere la gelatina mescolando per non lasciare grumi. Lasciate intiepidire e versate sulle pesche affinché non diventino nere.

Sarebbe meglio tirarla fuori dal frigorifero circa 30 minuti prima di servirla.

NOTE:
Potete scegliere la frutta che desiderate al posto delle pesche. Per esempio i lamponi ci stanno benissimo!

La base può essere fatta anche con biscotti diversi dalle Digestive. Io trovo che queste siano la scelta migliore ma ovviamente dipende dai gusti