Browsing Category

Torte

Dolci/ Fragole/ Frutta/ Pesche/ Torte

TORTA MACEDONIA

Una torta a base di frutta, tutta nell’impasto! Dal succo di arance spremute, alla frutta a pezzi nell’impasto, velocissima da preparare #senzaplanetaria

L’ho realizzata con tanti ingredienti di Mungi&Bevi da cui potete trovare solo prodotti di qualità ordinabili online per riceverli comodamente a casa vostra! La frutta è biologica e potete scegliere voi la cassetta da comporre. La farina Petra, una delle più famose, è disponibile nel loro shop. 80 anni di esperienza che non lasciano dubbi sulla qualità dei prodotti ➡️ https://www.original-food.it/

Le arance succose sono di OTTIMO CITRUS  un’azienda dedita soprattutto alla produzione ed alla promozione dell’Arancia Rossa (Moro di Lentini e Tarocco), agrume che cresce solo nelle aree influenzate dalle correnti dell’Etna. Ma per non farsi mancare nulla tutto l’anno, coltiviano anche arance a polpa bionda (varietà primizie come le Navelina e Tardive come l’Ovale e la Valencia), mandarini (Satsuma Miyagawa, Primosole, Nova, Avana e Tardivo di Ciaculli) e limoni Femminello, riuscendo così ad avere frutti da raccogliere da settembre sino a luglio ➡️ https://www.ottimocitrus.it/

Per tagliare la torta ho utilizzato uno dei taglienti coltelli di Kimera Technologies da cui potete trovare ogni genere di coltello, per carne, torte, pesce…. date un’occhiata al sito ➡️ www.coltelleriepascotto.com

TORTA MACEDONIA

Ingredienti:
250 gr di farina Petra 5 (Mungi&Bevi)
150 gr di zucchero
150 ml di succo d’arancia (io arance siciliane spremute di Ottimo Citrus)
Un vasetto di yogurt all’albicocca (Mungi&Bevi)
3 uova medie
Una bustina di lievito vanigliato x dolci
2 pesche noci (Mungi&Bevi)
4 albicocche  (Mungi&Bevi)
Una decina di fragole (Mungi&Bevi)

In una ciotola setacciate la farina con il lievito, aggiungete lo zucchero e mescolate.
A parte mescolate le uova con il succo d’arancia e lo yogurt.
Verasate gli ingredienti secchi su quelli liquidi e mescolate con una frusta a mano.
Lavate e tagliate a pezzetti le pesche e le fragole e unitele all’impasto. Mescolate.
Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera da 23 cm e versateci il composto, livellate, poi tagliate a metà le albicocche e apoggiatele sulla superficie della torta a raggiera.
Fate cuocere in forno statico a 180 gradi x 50 minuti (fate sempre la prova stecchino).

Crema pasticcera/ Crostate/ Dolci/ Pistacchi/ Torte

CROSTATA MORBIDA CHIUSA, CON CREMA PASTICCERA AL PISTACCHIO

Una delizia, difficile resistere… uno scrigno burroso che racchiude un ripieno da svenimento!!!!

Per l’eccellente farina ringrazio Molino Gismondi che da oltre 70 anni produce farine di elevata qualità e miscele di eccellenza, coniugando tradizione e innovazione tecnologica, e puntando a un unico obiettivo: la totale soddisfazione del cliente. Oggi il Molino Gismondi è un’azienda all’avanguardia ma dal cuore antico ➡️ https://www.molinogismondi.it/

Per le uova ringrazio Carrettum dove la qualità è una priorità. Si tratta di uova biologiche da galline allevate all’aperto… sono la scelta migliore: sono più nutrienti e le galline sono libere di stare all’aperto e di fare una dieta “naturalmente adatta a loro” ➡️ https://carrettum.vidra.shop/

Il latte di soia alla vaniglia è di Terraepane e si tratta di una bevanda alla soia da materia prima biologica abbinata alla vaniglia del Madagascar. Una scelta per chi ama la leggerezza e un’alternativa votata al benessere senza rinunciare ad un sapore ricercato e unico. Realizzata grazie a processi produttivi che rispettano e valorizzano le materie prime selezionate ➡️ https://www.terraepane.com/it/

La deliziosa crema di pistacchio è dell’azienda Nel cuore della Sicilia composta da un team giovane, serio e motivato, composto da professionisti nel settore alimentare, mossi dalla voglia di creare innovazione e spinti dalla passione per i prodotti tipici Siciliani. Io ho scelto La Crema di Pistacchio di Bronte spalmabile, il fantastico oro verde siciliano con ben il 45% di pistacchi di Bronte. Potete acquistarla qui ➡️ https://www.nelcuoredellasicilia.it/

CROSTATA MORBIDA CHIUSA, CON CREMA PASTICCERA AL PISTACCHIO

Ingredienti:
400 gr di farina 00 (Molino Gismondi)
200 gr di burro morbido
200 gr di zucchero
2 uova (io Carrettum)
Una bustina di lievito vanigliato x dolci

Per la crema pasticcera:
500 ml di latte di soia alla vaniglia (io Terraepane)
4 tuorli d’uovo
150 gr di zucchero
70 gr di amido di mais
La buccia di un limone piccolo
190 gr di crema di pistacchio (io Nel cuore della Sicilia)

Preparate prima la crema pasticcera: in un pentolino fate scaldare il latte senza farlo bollire, aggiungendo la scorza del limone lasciata in pezzi grossi, senza prendere la parte  bianca che resterebbe amara.
A parte montate le uova con lo zucchero, poi aggiungete l’amido di mais mescolando bene con una frusta per non far formare grumi.
Togliete dal latte riscaldato la scorza di limone e versatelo nella ciotola con il composto di uova. Mescolate velocemente.
Adesso rimettete sul fuoco e mescolate continuamente con un cucchiaio di legno finché la crema si addensa.
Versate la crema in una bacinella, copritela con la pellicola e raffreddate velocemente immergendola a bagnomaria in una ciotola con acqua ghiacciata affinché si blocchi la coagulazione.
Aggiungete alla crema pasticcera la crema di pistacchio e mescolate bene.

Preparate la frolla: montate le uova con lo zucchero, poi aggiungete il burro morbido spezzettato.
Setacciate la farina con il lievito e aggiungetela al composto, mescolate con la Kappa in planetaria.
Lavorate l’impasto solo il minimo indispensabile per amalgamare tutti gli ingredienti.
Dividete a metà l’impasto, lasciando una parte leggermente più abbondante, da mettere sul fondo.
Imburrate una tortiera per crostate da 28 cm di diametro e sistemateci all’interno la metà più grande della frolla, alzandovi sui bordi.
Bucherellate il fondo con una forchetta.
Versate la crema pasticcera al pistacchio sulla frolla e livellate.
Stendete la seconda parte di frolla dandogli una forma rotonda finché raggiungerà una dimensione tale da coprire la crostata.
Aiutandovi con un mattarello sistematela sopra alla crema, per chiudere la crostata. Schiacciate bene sui bordi per sigillare.
Cuocete in forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa 45 minuti (regolatevi con il vostro forno).

Dolci/ Marmellata/ Torte

TORTA VELOCISSIMA CON CREMA DI MARRONI NELL’IMPASTO

Una torta furbissima e velocissima da preparare, ssnza planetaria e senza burro, con la crema nell’impasto, non nella farcitura, davvero originale e irresistibile!

La crema di marroni è dell’azienda Gastroval che dal 2009, grazie alla passione di un giovane cuoco che ha voluto inseguire il sogno di portare sulle nostre tavole produce prodotti valtellinesi con ingredienti semplici e genuini, ma soprattutto di qualità. Nata come azienda artigianale, oggi è presente anche nella GDO. Potete acquistare anche voi sul sito ➡️ https://www.gastroval.it/

È del Mulino Calogiuri la farina di grano tenero utilizzata, ideale per ogni tipo di impasto, realizzata artigianalmente e a filiera corta. Al Mulino potete trovare tantissimi tipi di farine ma anche prodotti finiti come pasta, biscotti, legumi e molto altro… non vi resta che dare un’occhiata sul sito ➡️ https://www.ilmulinocalogiuri.it/

Il lievito è ovviamente di S. Martino che è il mio fornitore di fiducia ormai da anni e che nella sua gamma di prodotti offre tutto il necessario per la realizzazione dei nostri dolci oltre a dadi vegetali eccezionali ➡️ www.nonsolobudino.it

TORTA CON CREMA DI MARRONI NELL’IMPASTO

Ingredienti:
260 gr di farina di grano tenero (io Mulino Calogiuri)
80 gr di zucchero
2 uova grandi oppure 3 medie
120 gr di olio di semi
120 gr di latte
300 gr di crema di marroni (io GASTROVAL)
Una bustina di lievito per dolci (io S. Martino)

Con una frusta a mano mescolare le uova con lo zucchero. Aggiungere tutti i liquidi, prima l’olio, poi il latte.
Aggiungete anche la crema di marroni.
Setacciate la farina con il lievito e incorporate ai liquidi.
Imburrate e infarinate uno stampo da 22 cm e infornate a forno statico 180 gradi x 45 minuti.
Io l’ho fatta con lo stampo Nordic ware.

Amaretti/ Dolci/ Nocciole/ Noci/ Torte

TORTA ALLE NOCCIOLE E AMARETTO

Un dolce molto buono, con la nocciole protagonista, una torta veloce da preparare, soffice e profumata.

Le nocciole sono l’ingrediente principale e devono pertanto essere di prima qualità quindi io mi sono affidata all’azienda Redonda Giffoni che è una garanzia assoluta in questo ambito. Pensate che i proprietari sono marito e moglie, 2 persone con tanta passione per l’agricoltura che hanno scelto di aprire la loro azienda con coraggio e intraprendenza, mollando tutto ciò che si erano costruiti e lo hanno fatto per donare se stessi alla campagna… questo è indice di qualità perché solo chi ha una vera passione può creare cose straordinarie… quindi correte a vedere cosa producono ➡️ https://redonda.it/

La farina utilizzata è dell’azienda Macinazioni Lendinara ed è una farina specifica per dolci, studiata per renderli perfetti, composta da grani 100% italiani ➡️ www.macinazionelendinara.it

Il miele millefiori di Nectaris è delizioso e soprattutto creato nel rispetto più totale delle api, patrimonio essenziale per l’umanità, rispetto che si evince dalla loro lotta contro l’estinzione di questi preziosi insetti.
Potete vedere le varie tipologie di miele sul loro sito ➡️ www.beenectaris.it

Il liquore all’amaretto è prodotto dalla Liquoreria Meini che si occupa della vendita di liquori e distillati dal 1874, ne potete trovare di vari tipi, tutti rigorosamente di qualità ➡️ https://www.liquoreriameini.com/

Per la farcitura ho utilizzato la crema di noce di Carlomagno Azienda Agricola nata nel 2009 con l’intenzione di produrre prodotti biologici a base di mandorle, fichi, noci e ortaggi, rispettando le antiche ricette. Questa crema è densa e golosa, ve la consiglio ➡️ https://www.aziendacarlomagno.it/https://www.aziendacarlomagno.it/

TORTA NOCCIOLE E AMARETTO

Ingredienti:
200 gr di nocciole (io Redonda Giffoni)
200 gr di farina 00 (io Macinazione Lendinara)
130 gr di zucchero
40 gr di miele millefiori (io Nectaris)
2 uova
160 ml olio Di Semi Di Girasole
2 cucchiai di liquore all’amaretto (io Liquoreria Meini)
Mezza bustina di lievito per dolci 
Zucchero a velo qb
200 gr di crema di noce (io Carlomagno Azienda Agricola)

Tritate le nocciole con un mixer per ridurle in farina.
Montate le uova intere con lo zucchero finché diventeranno spumose e gonfie.
Aggiungete a filo l’olio, sempre girando alla minima velocità con la frusta, aggiungete anche il liquore all’amaretto e il miele.
Inserite la farina setacciate con il lievito mescolando dal basso verso l’alto e per ultima inserite la farina di nocciole.
Imburrate e infarinate una tortiera da 23 cm e infornate a 180 gradi per circa 40 minuti, fate sempre la prova stecchino.
Lasciate raffreddare la torta e poi tagliatela al centro con un coltello lungo, farcite con la crema di noce, richiudete la torta e spolverizzate con zucchero a velo.

cioccolato/ Cocco/ Dolci/ Torte

TORTA AL CIOCCOLATO AL LATTE E COCCO

Morbida, dolce e cioccolatosa… un connubio perfetto!

Per realizzarla ho utilizzato la farina 00 per dolci di Macinazioni Lendinara che con oltre 80 anni di esperienza nella scelta e nella selezione di grani di qualità, è una garanzia nel mondo delle farine… e il loro slogan spiega tutto: La loro farina 100% grano italiano è un’anima a 3 colori: verde, come la loro Pianura Padana, bianco come la loro farina, rosso come la passione che mettono ogni giorno nel loro lavoro ➡️ https://www.macinazionelendinara.it/

Il cioccolato al latte è il famosissimo Valrhona disponibile nello shop online di IL MARKET DEL PASTICCERE che sembra il paese dei balocchi!!! c’è tutto, ma proprio tutto per gli amanti della pasticceria, dagli stampi alle materie prime…. oltre alla possibilità di seguire dei corsi di pasticceria… un mondo meraviglioso che dovete assolutamente visitare… non potrete fare a meno di acquistare ➡️ https://www.cakeidea.it/https://www.cakeidea.it/

Amido di mais di S.Martino che produce da sempre, ogni tipo di materia prima per la pasticceria, dallo zucchero ai preparati per torte… tutto ciò che vi può servire per realizzare i vostri dolci ➡️ www.nonsolobudino.it

TORTA AL CIOCCOLATO AL LATTE E COCCO

Ingredienti:
160 g di farina 00 (io Macinazione Lendinara)
30 g di amido di mais (io S. Martino)
100 g di farina di cocco
120 g di cioccolato al latte (io Valrhona di Market del pasticcere)
3 uova
110 g di zucchero
140 ml di olio di semi di girasole
200 ml di yogurt bianco o al cocco
1 bustina di lievito per dolci

Tagliate a pezzetti il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria.
A parte montate le uova con lo zucchero finché diventeranno spumose e gonfie. Inserite anche olio e yogurt, mescolando lentamente.
Aggiungete ora gli ingredienti secchi quindi la farina e l’amido di mais setacciate con il lievito e la farina di cocco. Per ultimo inglobate il cioccolato fuso.
Versare in uno stampo imburrato ed infarinato e livellate.
Cuocete in forno statico a 180 gradi per 45 minuti (fate sempre la prova stecchino).
A fine cottura spolverizzate la torta con cocco rapè.