Browsing Category

Salsiccia

Besciamella/ Formaggio/ Mozzarella/ Piselli/ Primi piatti/ Salsiccia/ Senza categoria

Lasagne pasticciate con ragù di salsiccia

Io amo le lasagne, le amo alla follia! Ne ho fatte tante nella mia vita, dalle classiche con ragù d carne, a quelle pasticciate, e tante ne farò ancora, sperimentando sapori e colori.
Quello che vi propongo oggi è un piatto ricco, un primo che contiene vari ingredienti e che sicuramente è consigliabile mangiare a pranzo piuttosto che a cena, ma vi consiglio di provarlo perchè è davvero buono! Non mi perdo in chiacchiere e vi presento le mie lasagne pasticciate con ragù di salsiccia.
 

Lasagna-1

Lasagna-2

LASAGNE PASTICCIATE CON RAGU' DI SALSICCIA
Write a review
Print
Ingredienti per il ragù
  1. 500 gr di salsiccia
  2. 700 ml di passata di pomodoro
  3. Sale qb
  4. Mezzo scalogno
  5. Olio EVO
Per la besciamella
  1. 500 ml di latte
  2. 50 gr di burro
  3. 50 gr di amido di mais
  4. Sale
  5. Noce moscata
Per il resto
  1. 250/300 gr di lasagne
  2. 1 mozzarella
  3. 1 latta di piselli (400 gr)
  4. 2 uova sode
  5. Parmigiano grattugiato
Instructions
  1. Preparate il ragù: fate un soffritto con lo scalogno e un dito d'olio EVO, poi aggiungete l salsiccia tagliata a pezzetti e fatela rosolare per bene su ogni lato, aggiungete il sale, allungate con la passata di pomodoro e mezzo bicchiere d'acqua e lasciate cuocere mescolando ogni tanto per circa 30 minuti.
  2. Preparate la besciamella: in un pentolino a fondo spesso fate fondere il burro, poi aggiungete l'amido di mais e mescolate a formare il roux. Diluite con il latte e continuate a mescolare per non far formare grumi. Aggiustate di sale e grattugiate un pizzico di noce moscata.
  3. Portate ad ebollizione e proseguite sempre mescolando fino al raggiungimento della densità desiderata.
  4. Nel frattempo fate bollire le uova per renderle sode.
  5. Procedete con la composizione delle lasagne: inumidite il fondo di una teglia con un po' di sugo.
  6. Disponete il primo strato di lasagne e farcite con un po' di sugo, un po' di besciamella, di piselli, di uova sode tagliate a pezzetti, di mozzarella... continuate in questo modo fino all'ultimo strato poi ricoprite con abbondante Parmigiano.
  7. Infornate a 190 gradi per 30/35 minuti.
Morena in cucina https://morenaincucina.it/
Lasagna-3Lasagna-fetta

 
 

 

Gnocchi/ Mascarpone/ Peperoni/ Primi piatti/ Salsiccia/ Senza categoria

Gnocchi con mascarpone, peperoni e salsiccia

Oggi qui dalle mie parti era
prevista neve, sono le 18:30 e sta scendendo qualche fiocchetto bianco dal
cielo, mischiato con la pioggia… niente di drammatico…
Questa mattina, per andare a lavorare, mi sono armata di
stivaloni bassi con la gomma, per non scivolare, panino con la mortadella per
pranzare nel caso in cui la neve ci avesse impedito di muoverci, cappello per
evitare di bagnarmi i capelli… e invece eccomi qui, a casa mia, la neve ha fatto finta di arrivare, ci siamo spaventati per nulla!!!.
Tutto l’allarmismo dei Telegiornali di ieri è
stato stupido, ha creato stress e confusione inutili…. Probabilmente nevicherà
stasera, domani mattina ci sveglieremo con un panorama completamente bianco…
Che paura la neve!!! Io sembro
davvero impedita quando guido nelle giornate nevose… ho il panico totale e so
di non essere l’unica!!!!
Ma a lavorare ci dobbiamo andare per forza, per cui mi armo di coraggio e parto allo sbaraglio!!!!

Ma passiamo alla ricetta!!! Qui
in casa nostra si mangia leggero!!! Oggi vi propongo un bel piatto di gnocchi
fatti in casa, conditi con mascarpone, peperoni e salsiccia… un mix di sapori
fantastici!!!

Buon appetito amiche!!!

 GNOCCHI
CON MASCARPONE, PEPERONI E SALSICCIA

Ingredienti:

1
Kg di gnocchi di patate (la mia ricetta qui), o in alternativa gnocchi di
fiocchi di patate (la mia ricetta qui)
2 Peperoni
rossi piccoli

200 gr di salsiccia di maiale
100 gr di mascarpone
10 pomodorini
Pepe bianco

Procedimento: 

Lavate e spellate i peperoni, poi tagliateli a
listelle e metteteli una pentola wok con un goccio d’olio EVO, lasciateli
cuocere per 10/15 minuti, poi aggiungete i pomodorini lavati e tagliati a metà.
Proseguite la cottura per altri 10 minuti.
In un’altra pentola rosolate la salsiccia
tagliata a pezzetti, con il pepe bianco.
In un mixer frullate i peperoni con un
pezzetto di burro e trasformateli in crema.
Rimettete la crema nella padella wok,
allungate con il mascarpone e lasciate scaldare a fiamma bassa.
Cuocete gli gnocchi in acqua salata,
scolateli e trasferiteli nella padella con la salsiccia, versateci sopra la
salsa di peperoni e mascarpone e fate saltare per 5 minuti.
Servite e divorate tutto!!!
Un abbraccio,
More
Gorgonzola/ Panna/ Primi piatti/ Salsiccia/ Senza categoria

Pasta al gorgonzola e salsiccia… un piatto leggero!!!!!

Buongiorno carissime!!!!
Ovviamente il titolo del post è IRONICO, la pasta che vi presento oggi è molto pesante e poco adatta a chi ha lo stomaco delicato!!!!! ma è irresistibile!!!!!
Io sono Novarese e, come saprete, la mia città è la patria del buon gorgonzola. 
Quando ero bimba, mio papà lavorava in un caseificio in cui producevano un famosissimo gorgonzola di cui non faccio il nome per evitare pubblicità. Lui mi ha insegnato a riconoscere se un gorgonzola è di ottima qualità o se invece è scadente. Per questo motivo sono molto pignola quando mangio un piatto che lo contiene… 
Non tutti sanno che: un buon gorgonzola dolce deve avere un colore verdegrigiastro chiaro, non deve assolutamente essere verde scuro o blu, altrimenti non è di prima scelta e il suo gusto sarà piccantino.
La sua cremosità non deve essere “eccessiva” nel senso che, deve essere cremoso, ma non “quasi liquido”. In pratica, se vedete che si scioglie, rilasciando latte, e i pezzi verdi si staccano, non formando un pezzo unico con la parte bianca, allora quel gorgonzola non è di ottima qualità.
Inoltre, si definisce “gessato” e quindi scadente, un gorgonzola troppo duro, effetto gesso!!!!
Spero di non avervi annoiate con questa lezione non richiesta!!!! Ci tenevo a condividere con voi le poche cose che conosco!!!!!
Un abbraccio e alla prossima!
PASTA AL GORGONZOLA E SALSICCIA
Ingredienti:
500gr di pasta corta
200gr di gorgonzola dolce
50gr di burro
Mezzo bicchiere di latte o panna da cucina
200gr di salsiccia
Olio EVO
Procedimento:
Tagliate a pezzetti la salsiccia privandola della pelle.
Fatela rosolare in una padella antiaderente con un po’ d’olio EVO.
Giratele per rendere uniforme la cottura.
Nel frattempo, fate bollire l’acqua salata e cuocete la pasta.
Mentre la pasta cuoce (non prima perchè altrimenti la crema si asciuga!!!!!), mettete in un pentolino il burro, il gorgonzola tagliato a pezzettini e il latte. 
Proseguite finchè il formaggio si sarà sciolto completamente formando una crema.
Scolate la pasta, rimettetela nella pentola di cottura e conditela prima con la salsiccia, mescolate, poi aggiungete la crema al gorgonzola e mescolate bene.
Et voilà il piatto è pronto!
Ovviamente vi consiglio di gustarlo lontano dalle ore da dedicare al sonno!!!!!
Vi ricordo la mia sfida mensile dedicata ai dolci, che scadrà il 23 Giugno:
Panna/ Primi piatti/ Salsiccia/ Senza categoria/ Toma/ Vino/ Zafferano

Fricelli allo zafferano e curry con salsiccia, toma biellese e Dolcetto d’Alba!

Squillano le trombe! Rullano i tamburi! Il mio Luca è un pozzo di fantasia culinaria!
Diciamo che questo mio blog sta diventando un po’ anche suo… forse entusiasta di questo mio piccolo spazio, ogni giorno crea con la sua fantasia una ricetta dopo l’altra! E così, ieri sera, di ritorno dal solito estenuante week end di lavori nella nostra nuova casa… mi ha proposto questa pasta fresca (fricelli) condita con prodotti del nostro Piemonte!
Abbiamo collaborato per prepararci la cenetta e il risultato è stato ottimo!
Questo primo piatto, come gran parte dei miei piatti, è un po’ pesantino ma noi non riusciamo proprio a rinunciare quando qualcosa ci solletica la gola!
Vi consiglio di provarlo!
Fricelli allo zafferano e curry con salsiccia, toma biellese e Dolcetto d’Alba
Ingredienti:
300 gr di salsiccia di maiale
2 hg di toma biellese (formaggio gustoso prodotto a Biella)
Un bicchiere di Dolcetto d’Alba (vino rosso prodotto ad Alba (CN))
1 bustina di zafferano
100 ml di panna da cucina
Mezzo bicchiere di latte x sciogliere la toma
Grana Padano grattugiato
Cipolla, curry, peperoncino per il soffritto
Mezzo dado classico
Procedimento:
Far soffriggere la cipolla, il mezzo dado, un pizzico di curry e di peperoncino.
Nel frattempo far bollire l’acqua per cuocere la pasta, salandola a piacere.
Quando la cipolla avrà raggiunto la doratura, aggiungere la salsiccia tagliata a pezzetti e farla soffriggere a fuoco basso fino ad aver  raggiunto un colore uniforme della carne.
Aggiungere il Dolcetto d’Alba e lasciarlo evaporare cuocendo sempre a fiamma bassa.
In un altro pentolino (antiaderente) sciogliere la toma con mezzo bicchiere di latte, poi aggiungere la panna e diluirvi lo zafferano.
Fate cuocere la pasta fresca e… a fine cottura rovesciatela direttamente nella padella in cui avete rosolato la salsiccia, versarvi sopra il formaggio con la panna , mescolate e… servite con del grana padano grattugiato.
Con questa ricetta ho il piacere di partecipare al contest di Stefania (per il colore giallo-arancio):