Browsing Category

Ricotta

Antipasti/ Pesce/ Ricotta/ Secondi piatti/ Senza categoria/ Tonno

Polpettone di tonno e ricotta, da gustare freddo!!

Ciao fanciulle!!!!
Alla fine, sabato la nostra avventura si è fermata a Pietra Ligure. Il cielo era nuvoloso e abbiamo passeggiato per il centro tutta la mattina. Il nostro primo desiderio è stato “Prendiamo un bel trancio di focaccia genovese”, ma la coda in panetteria era infinita… 30 persone davanti a noi… e così abbiamo dovuto rinunciare per non perdere la giornata ad aspettare…
In compenso, abbiamo trovato un bel ristorante sul lungomare e ci siamo mangiati del buon pesce!
Nel pomeriggio è spuntato un timido sole e siamo andati in spiaggia, niente bagno però, non faceva abbastanza caldo e il mare era anche un po’ mosso. Verso le 6 qualche gocciolina ha iniziato a bagnarci il viso e ce ne siamo andati.
Sulla via del rientro a casa abbiamo incontrato un temporale con annessa bufera di vento!!! Insomma, non è stato il week end al mare che desideravo ma, ci siamo comunque divertiti e abbiamo cambiato aria!!!!!
Ieri si è conclusa la mia sfida “Un dolce al mese” di Luglio, dedicata a Pesche e albicocche. Giudici incontestabili di questo mese saranno Doris e Renata, splendide persone e ottime cuoche!!!!! A loro ricordo che dovranno inviarmi all’indirizzo email morenaincucina@yahoo.it le loro 3 scelte con relative motivazioni, entro il 27 luglio.
Un appunto: so che Renata è impegnatissima per il CAMBIO-CASA quindi, cara Renata, se dovessi avere bisogno di un paio di giorni in più, non c’è problema!!!!
Carissime, vi lascio la mia ricettina di oggi, da gustare fredda, scovata sulla rivista “la prova del cuoco” e modificata leggermente a mio gusto.
POLPETTONE DI TONNO E RICOTTA

Ingredienti:

300gr di tonno sott’olio (il peso si riferisce al prodotto sgocciolato)
200gr di ricotta
50gr di Parmigiano grattugiato
50gr di pane grattugiato
Un uovo medio
2 filetti di acciuga

Procedimento:
Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e mescolate finchè il tutto sarà ben amalgamato.
Bagnate e strizzate un foglio di carta da forno e adagiatelo sul piano di lavoro.
Versateci sopra il composto e dategli la forma di un polpettone.
Avvolgetelo nella carta da forno e chiudete il foglio sui lati a caramella, con dei gancetti per la chiusura dei sacchetti gelo. Assicuratevi che sia ben chiuso.
Cuocete il polpettone avvolto nella carta, in acqua bollente per 30 minuti.
Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare, togliete la carta forno e gustatelo freddo!!!!!

Con questa ricetta partecipo al contest:

Melanzane/ Primi piatti/ Ricotta/ Senza categoria

Spaghetti alla Norma rivisitati

Buon 25 aprile a tutti voi!!!!!!!
Inizio questo post comunicandovi che lunedì si è concluso il primo appuntamento con “Un dolce al mese” la mia nuova sfida dedicata ai dolci.
Ringrazio tutti voi che avete aderito con entusiasmo e tutti voi che non ce l’avete fatta per un soffio perchè avete scoperto la sfida troppo tardi! 
Mi sono divertita a leggere i vostri post, ho apprezzato le vostre crostate e spero enormemente che con la stessa passione parteciperete alle prossime sfide.
Tra pochi giorni vi comunicherò i vincitori di aprile e svelerò i premi simbolici che riceveranno. Ricordatevi che i vincitori saranno giudici incontestabili della sfida di Maggio!!!!!!! Spetterà a loro scegliere 3 ricette a testa tra cui dovrò eleggere la vincitrice!
Grazie ancora e adesso…. passiamo alla ricetta di oggi: come ho più volte ribadito, io non mangio verdure, soprattutto quelle a foglia quindi NO insalata, NO spinaci, etc… etc…. ma alcune riesco ad apprezzarle.
Ho scoperto in questi giorni che mi piacciono le melanzane!!!! Luca mi ha convinta a mangiarle “spappolate” dentro ad un delicato sughetto e…. devo ammettere che ho fatto il bis!!!! 
Ecco la ricetta:

SPAGHETTI ALLA NORMA RIVISITATI

Ingredienti (per 500gr di spaghetti):

1 Melanzana grande
400gr di pelati
3hg di ricotta fresca
Aglio q.b.
1/4 di cipolla
Olio EVO
Sale e zucchero
Basilico

Procedimento:
Tagliate a cubetti la melanzana e lasciatela dentro ad un colino cosparsa di sale grosso, mescolate, bagnate con acqua fredda, schiacciate i cubetti e lasciate riposare per 15 minuti.
Nel frattempo, in un pentolino, fate un soffritto di cipolla aglio e olio, aggiungete i pelati, coprite con un coperchio e fate cuocere per 30 minuti.
Trascorso questo tempo, passate i pelati cotti nel frullatore, rimetteteli in pentola, insaporite con sale, zucchero e basilico e proseguite con la cottura per altri 20/30 minuti.
Sciacquate le melanzane e mettetele in una padella grande con un goccio d’olio, fate dorare per circa 15 minuti a fuoco alto aggiungendo ogni tanto un cucchiaio del sugo che sta cuocendo, per non far asciugare troppo.
Dopodichè, dovrete aggiungere alle melanzane la ricotta fresca, mescolare ed allungare piano piano con tutto il sugo preparato in precedenza.
Et voilà il sugo è pronto! Adesso vi resta solo una cosa da fare: cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolare e condire con il sugo!!!! Buon appetito!
Con questa ricetta partecipi al contest di Silvia