Browsing Category

Primi piatti

burrata/ Formaggio/ pomodoro/ Primi piatti/ Senza categoria

Ravioli di burrata

Sono una bloggallina, sono fiera e
felice di far parte di un gruppo così affiatato, formato da foodbloggers e
foodlovers che condividono la stessa passione per la cucina, una passione che,
nonostante gli impegni quotidiani, non cessa di esistere e trova sempre il suo
libero sfogo…
Per questo e per 1000 altri motivi,
ci tengo a partecipare al primo contest organizzato dalle bloggalline in
collaborazione con Informacibo che permetterà di partecipare all’evento
internazionale de “La cucina italiana nel mondo verso l’Expo 2015”.
Il piatto da preparare deve
rappresentare l’Italia e la sua cultura. Il nostro Paese è ricco di preziosi
alimenti, di prodotti che hanno girato il mondo e che ci rendono fieri di
essere italiani.
 
La mia ricetta rappresenta la
semplicità che si trasforma in prelibatezza!
–  
Ho scelto di preparare un primo piatto considerando
il fatto che, l’Italia è la regina dei primi piatti…

 

 

–  
– Ho scelto la pasta fresca all’uovo, fatta in casa,
tirando la sfoglia sottile sottile, come ci insegna la regione Romagna

 

 

–  
– Ho scelto un ripieno di BURRATA, un formaggio che ci
invidiano ovunque e che rappresenta la regione Puglia

 

 

–  
– Ho scelto un condimento semplice, con pomodoro e
basilico, che nonostante la sua semplicità, rappresenta anch’esso la tradizione
italiana

 

 

–  
– E, ovviamente, una bella ed abbondante spolverata di
Parmigiano Reggiano non poteva mancare!!!!
 
Ecco, vi presento il mio piatto:
 
 
Ravioli di Burrata,
fatti in casa,
Con sugo al pomodoro e
basilico
 
Ingredienti per la pasta:
300 g di farina 00
3 uova
 
Per il ripieno:
Una burrata
Pepe
Parmigiano Reggiano
 
Per il sugo:
1 Kg di pomodori datterini o San Marzano
1 Cipolla
Foglie di basilico
Olio extravergine di oliva
 
Procedimento
 Preparate la pasta lavorando
la farina con le uova fino ad ottenere un impasto liscio. Avvolgete nella
pellicola e mettete da parte.
Preparate il ripieno:
sminuzzate la burrata, conditela con una manciata abbondante di Parmigiano e
pepe nero. Mescolate e mettete in frigorifero.
Prendete la pasta e
laminatela passandola più volte nel rullo della macchina per la pasta fresca,
finchè diventerà liscia ed uniforme senza buchi; in alternativa potete
stenderla col mattarello, basta che la tiriate sottile.
 
Ritagliate delle strisce
alte circa 5/6 cm, e ponete su di esse dei piccoli mucchietti di ripieno
distanziati tra loro di circa 2 cm; richiudete con un’altra striscia di pasta
(vedi foto).
Con uno stampo per agnolotti
(ravioli quadrati), formate i ravioli.
 
 
 

 

Preparate il sugo al
pomodoro e basilico:
Lavate i pomodori, scottatteli
in una pentola con acqua bollente, per pochi minuti, poi sbucciateli.
In una padella fate
soffriggere l’olio con la cipolla, aggiungete i pomodori tagliati a pezzetti e
un cucchiaio di zucchero e fate cuocere finchè l’acqua dei pomodori si sarà
asciugata, mescolando regolarmente. A cottura ultimata aggiungete il basilico
elasciate riposare.
 
 
 
 
Con questa ricetta,
partecipo al contest : “La Cucina Italiana nel Mondo verso l’Expo
2015”, organizzato da Le Bloggalline , in collaborazione
con INformaCIBO
nella categoria “Un piatto delle cucine regionali italiane”
 
http://lebloggalline.blogspot.it/2014/04/il-primo-imperdibile-contest-di.html 
Formaggio/ Gorgonzola/ Mozzarella/ Primi piatti/ Riso/ Scamorza/ Senza categoria/ Torte

Torta di riso ai formaggi

Oggi è la festa del papà e io voglio pubblicamente dire al mio papy che non lo scambierei con nessun altro al mondo perchè, l’amore e i valori che ha saputo trasmettermi, sono parte di me e, grazie a lui, io oggi ho un cuore grande, perchè mi ha insegnato il sacrificio e l’importanza delle cose semplici… 
Grazie papy perchè quando ho avuto bisogno di te ci sei sempre stato, senza mai farmelo pesare… 
Grazie perchè mi fai sempre sentire speciale, anche quando non me lo merito… 
Grazie perchè anche se gli anni passano e tu sei sempre più stanco, non smetti di aiutarci con le tue forti mani…
Grazie di tutto… ma soprattutto grazie di essere quello che sei…
Ti voglio bene…
 
E dopo le lacrime, che sono onnipresenti quando parlo della mia famiglia, vi chiedo: Come avete passato il week end? So
che molte di voi erano al Boscolo, e io ho seguito le vostre peripezie su
Facebook, con un pizzico d’invidia, ma invidia sana, quell’invidia dovuta al
fatto che, anche io avrei voluto essere lì con voi ma purtroppo, per cause di forza maggiore, non ho potuto esserci…
Di chi sto parlando???? Ma delle
bloggalline, un sostanzioso gruppo di blogger unite dalla stessa passione, che
si scambiano consigli e che organizzano incontri in giro per l’Italia, per permettere
a noi di trasformare un’amicizia virtuale in qualcosa di concreto. Sabato
scorso il ritrovo era a Tuscania, alla Boscolo Etoile Academy, ho visto le loro
foto, ho letto i loro reportage, ho visto i loro sorrisi e la loro allegria e
sono certa che la prossima volta non mancherò, non mi priverò dell’emozione di abbracciare le mie amiche cuochine!!!!
Ed ora, lasciamo la malinconia e
torniamo a parlare della primavera. Nel mio post precedente vi avevo detto che
avrei scattato qualche foto al mio giardino per mostrarvi le bellezze della
natura, eccole:

 
 
 

Ed ora è il momento di passare alla
ricetta. L’inverno sta finendo e io voglio lasciarvi una delle ultime ricettine
bollenti, quelle che poi in estate non farò, questa è una deliziosa torta di
riso, semplice da fare ma saporita grazie alla presenza dei formaggi e, a
piacere si può arricchire come più vi piace, aggiungendo o sostituendo
ingredienti.
TORTA DI
RISO AI FORMAGGI
Ingredienti (per una tortiera da 24/26 cm:
400 gr di riso
che non scuoce
Una mozzarella
(125 gr)
100 gr di scamorza
affumicata
100 gr di
gorgonzola dolce
2 uova medie
Formaggio
grattugiato
Procedimento:
Fate cuocere
il riso in abbondante acqua salata.
Scolatelo e sciaquatelo
subito con acqua fredda per fermare la cottura.
Imburrate una
tortiera (la mia è in pirex) e spolverate con il pane grattugiato.
In una ciotola
mescolate il riso con le uova leggermente sbattute, poi aggiungete i formaggi
tagliati a pezzetti e mescolate bene.
Trasferite
tutto nella tortiera e ricoprite la superficie con il formaggio grattugiato.
Infornate a
190 gradi per circa 30/35 minuti o fino a doratura.
Un bacio a tutte voi!!!
More
 
Fagioli/ Patate/ Primi piatti/ Senza categoria

Pasta fagioli e patate

E poi arriva il giorno in cui,
quel paradiso che ti sei costruita con tanto amore e sacrificio, quel paradiso
che ti sembrava tanto forte e indistruttibile, ad un certo punto comincia a
deteriorarsi. Crolla un pezzettino e tu ci metti una toppa perché pensi che,
tutto si possa aggiustare… ma le toppe a lungo andare si notano, non puoi più
mascherarle e ti rendi conto che non è più sufficiente chiudere gli occhi e
sperare che il tuo paradiso non crolli completamente…
Ti rimbocchi le maniche e pensi a
come risolvere il problema, paragoni il tuo paradiso ad una vecchia casa da
ristrutturare, prendi un foglio ed inizi ad elencare le varie modifiche da
fare, l’investimento necessario per raggiungere la ricostruzione e la rinascita
del tuo paradiso… I costi sono alti, i sacrifici anche e ti chiedi se ne valga
o meno la pena… e pensi che si, ne vale la pena, ci metterai tutta te stessa e
a costo di soffrire, ricostruirai quel meraviglioso paradiso che ha saputo
renderti felice per così tanti anni… E sai che forse ce la farai… O comunque ti
basta pensare che ce la farai per sentirti di nuovo viva…

Ogni tanto uno sfogo ci vuole,
vero?
Ma ovviamente questo è un blog di
cucina e devo anche parlare di cibo. Approfitto di questi giorni freschi per godermi
la mia calda pasta fagioli e patate; a casa nostra è un piatto che amiamo
molto, la sua consistenza cremosa è data dalle patate che vengono schiacciate
in fase di cottura, addensando i liquidi.

PASTA FAGIOLI E PATATE
Ingredienti:
250
gr di ditaloni rigati
2
latte da 400 gr di fagioli borlotti
3
grosse patate
1
cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro
4
bicchieri di acqua calda
Sale
e Pepe
Olio
EVO
Aglio
Procedimento:
Sbucciate e tagliate a piccoli cubetti le patate.
In una pentola alta fate soffriggere l’aglio con un
dito d’olio EVO.
Aggiungete le patate e fatele saltare per 10 minuti.
Aggiungete i fagioli con la loro acqua, il concentrato
di pomodoro diluito in mezzo bicchiere d’acqua calda, allungate con 4 bicchieri
d’acqua calda.
Salate e pepate a piacimento.
La cottura è di circa 15 minuti (a seconda della pasta
che utilizzerete), mentre la pasta cuoce dovete, con un mestolo di legno,
schiacciare più patate possibile per creare una bella crema. Se necessario
potete aggiungere dell’altra acqua.
Prima di servire, condite con un goccio d’olio e
lasciate amalgamare per 2 minuti.

 Buon appetito!
More

Gnocchi/ Mascarpone/ Peperoni/ Primi piatti/ Salsiccia/ Senza categoria

Gnocchi con mascarpone, peperoni e salsiccia

Oggi qui dalle mie parti era
prevista neve, sono le 18:30 e sta scendendo qualche fiocchetto bianco dal
cielo, mischiato con la pioggia… niente di drammatico…
Questa mattina, per andare a lavorare, mi sono armata di
stivaloni bassi con la gomma, per non scivolare, panino con la mortadella per
pranzare nel caso in cui la neve ci avesse impedito di muoverci, cappello per
evitare di bagnarmi i capelli… e invece eccomi qui, a casa mia, la neve ha fatto finta di arrivare, ci siamo spaventati per nulla!!!.
Tutto l’allarmismo dei Telegiornali di ieri è
stato stupido, ha creato stress e confusione inutili…. Probabilmente nevicherà
stasera, domani mattina ci sveglieremo con un panorama completamente bianco…
Che paura la neve!!! Io sembro
davvero impedita quando guido nelle giornate nevose… ho il panico totale e so
di non essere l’unica!!!!
Ma a lavorare ci dobbiamo andare per forza, per cui mi armo di coraggio e parto allo sbaraglio!!!!

Ma passiamo alla ricetta!!! Qui
in casa nostra si mangia leggero!!! Oggi vi propongo un bel piatto di gnocchi
fatti in casa, conditi con mascarpone, peperoni e salsiccia… un mix di sapori
fantastici!!!

Buon appetito amiche!!!

 GNOCCHI
CON MASCARPONE, PEPERONI E SALSICCIA

Ingredienti:

1
Kg di gnocchi di patate (la mia ricetta qui), o in alternativa gnocchi di
fiocchi di patate (la mia ricetta qui)
2 Peperoni
rossi piccoli

200 gr di salsiccia di maiale
100 gr di mascarpone
10 pomodorini
Pepe bianco

Procedimento: 

Lavate e spellate i peperoni, poi tagliateli a
listelle e metteteli una pentola wok con un goccio d’olio EVO, lasciateli
cuocere per 10/15 minuti, poi aggiungete i pomodorini lavati e tagliati a metà.
Proseguite la cottura per altri 10 minuti.
In un’altra pentola rosolate la salsiccia
tagliata a pezzetti, con il pepe bianco.
In un mixer frullate i peperoni con un
pezzetto di burro e trasformateli in crema.
Rimettete la crema nella padella wok,
allungate con il mascarpone e lasciate scaldare a fiamma bassa.
Cuocete gli gnocchi in acqua salata,
scolateli e trasferiteli nella padella con la salsiccia, versateci sopra la
salsa di peperoni e mascarpone e fate saltare per 5 minuti.
Servite e divorate tutto!!!
Un abbraccio,
More
Besciamella/ Primi piatti/ Scamorza/ Senza categoria

Lasagne con scamorza affumicata e… Buone feste!!!!!

Finalmente ci siamo!!!! Domani è
la Vigilia di Natale!!!

Nella mia famiglia si festeggia
il 24 sera, ci si ritrova a casa dei miei genitori, io e mio marito, mio
fratello con sua moglie, i miei genitori, il mio nonnino e le nostre
cucciolotte!!!. Sotto all’albero ci sono tutti i regali impacchettati e dopo
ogni portata, ne apriamo uno… Si respira aria di festa, tutti sorridono e i
problemi li lasciamo fuori dalla porta… Mi piace davvero tanto festeggiare il
Natale con la mia famiglia, è un appuntamento a cui non ho mai rinunciato e che
sarà per me onnipresente, non partirò mai a Natale, ci tengo a rispettare
questa nostra tradizione.

La famiglia di mio marito invece,
festeggia il giorno di Natale, a pranzo.

Siamo fortunati per questo
motivo, riusciamo ad accontentare entrambe le famiglie, Vigilia dai miei e
Natale dai suoi… Che meraviglia!!!

Oggi voglio lasciarvi una ricetta
che trovo perfetta per l’ultimo dell’anno!!! Una profumatissima lasagna che può essere
preparata il mattino e poi infornata la sera del cenone!!! Una lasagna farcita
con scamorza affumicata che dona a questo primo piatto un tocco di gusto in
più!!! Ve la consiglio!

 LASAGNA AL RAGU’ CON  SCAMORZA AFFUMICATA

Ingredienti per una teglia 25 x 35
Per il ragù (quantità superiore a quella che serve) :
700 gr di macinato misto di maiale e manzo
700 ml di passata di pomodoro
Mezza cipolla rossa
Olio EVO
1 dado

Per la lasagna:
Lasagne Emiliane Barilla qb
1 Scamorza affumicata
4 sottilette
Parmigiano

Per la besciamella:
500 ml di latte
50 gr di amido di mais
50 gr di burro
Sale
Noce moscata

Procedimento:
Preparate il ragù mettendo a soffriggere la cipolla con
il dado e un dito d’olio EVO.  Appena la cipolla avrà preso colore
aggiungete la carne macinata e
fatela rosolare finchè il suo colore diventerà uniforme.
A questo punto versate la passata di pomodoro e fate
cuocere per 30 minuti.
Preparate la besciamella: in un pentolino antiaderente fate fondere il burro poi aggiungete piano piano la farina e mescolate velocemente fino a formare il cosiddetto roux. A questo punto versate a filo il latte continuando a mescolare con una frusta per non far formare grumi. Insaporite con del sale ed una grattugiata di noce moscata. Proseguite fino a bollore, non fate indurire troppo.
Prendete la teglia e versate sul fondo un mestolo di
ragù, stendetelo.
Ricoprite con il primo strato di lasagne, annegate con
il ragù, dividete in 3 gruppetti la scamorza e un terzo spargetelo sul primo
strato di lasagna insieme ad una sottiletta spezzettata e a qualche cucchiaio
di besciamella.
Procedete in questo modo per 3 strati, poi ricoprite
con il quarto strato di lasagne, immergete con il ragù e con la besciamella
rimanente.
Cospargete la superficie con il Parmigiano
grattugiato.
Infornate a 190 gradi per 25/30 minuti.
 

E adesso, dato che non sarò
presente nel blog fino a Gennaio, vi saluto augurando a voi e alle vostre
famiglie i miei più sinceri auguri per un Sereno Natale ed un felicissimo
2014!!!!!

Con affetto,
More