Browsing Category

Pesche

Amaretti/ Dolci/ Frutta/ Mascarpone/ Pesche/ Semifreddi/ Senza categoria/ Torte

Torta tiramisù alle pesche

Buona domenica amiche mie!
La settimana che sta per iniziare sarà per me l’ultima prima delle vacanze estive!!! 
Giovedì vi saluterò e ci rivedremo a fine agosto, partiamo finalmente!!!
Negli ultimi 14 anni, da quando io e Luca abbiamo iniziato la nostra vita insieme, non abbiamo saltato un anno, per noi non è estate senza un bel viaggio!!!! Abbiamo visitato molti posti, cambiando sempre meta, per vedere cosa c’è nel mondo e, approfittiamo anche dei vari ponti festivi per partire.
Ho notato però che da quando abbiamo preso casa, non sento più la necessità di partire… sto tanto bene nel mio nido, mi sento protetta, avvolta da una piacevolissima sensazione di armonia. Questo non vuol dire che viaggiare non mi piaccia più, dico solo che, mentre in passato non osavo nemmeno pensare di poter rinunciare a un viaggio, adesso potrei tranquillamente farlo senza provare angoscia.
Ritengo che questa sia una cosa positiva, vuo dire che mi sento appagata, ricca e felice, senza dover ricorrere ad espedienti diversi… la mia quotidianità, nonostante sia piena di responsabilità e di stress mi soddisfa così com’è.
Resta comunque il fatto che, una volta arrivata a destinazione, resto sempre affascinata da ciò che incontro, mi piace scoprire posti nuovi, culture diverse, gente nuova… amo viaggiare, ogni città ha il suo fascino e mi lascia sempre qualcosa nel cuore, quindi non rinunceremo ai nostri viaggi, questo è certo, ma dico solo che se non potessi più farlo, avrei comunque la gioia nel cuore perchè penso che non mi manchi niente nella mia vita, ho un compagno che amo da anni e che mi contraccambia, una casa meravigliosa, dei buoni amici, una famiglia che mi ama, dei suoceri con cui vado d’accordo, i miei cari amici animali che mi adorano e che rendono piena la mia vita… e un giorno avremo dei bimbi (spero presto) e… e…. non potrei chiedere di più!
Bene, dopo lo sfogo, passiamo alla ricetta: quando i miei genitori ci invitano a cena, io devo preparare il dolce!!! Mio papà è un golosone e quando vede una torta, i suoi occhi luccicano!!!!!
Avevo delle profumatissime pesche nel frigorifero, che quest’anno sto mangiando tantissimo e ho deciso di preparare un fresco tiramisù alle pesche ma, in versione torta!!!! Mio papà l’ha definito “delicato e veramente buono”!!!!!!!! Eccolo:

TIRAMISU’ ALLE PESCHE

Ingredienti:

Per la purea di pesche:

3 pesche grandi
90gr di zucchero semolato
Il succo di mezzo limone

Per la torta:

Una confezione intera di Pavesini
500gr di mascarpone
4 uova
120gr di zucchero a velo
Latte freddo
10 Amaretti
1 anello apribile senza fondo

Procedimento:
Sbucciate le pesche, tagliatele a pezzetti e mettetele in un pentolino, aggiungete il succo di mezzo limone e i 90gr di zucchero semolato. Accendete il fuoco e lasciate cuocere per 15 minuti.
Spegnete il fuoco e mettete le pesche nel frullatore per formare una purea.
Lasciate raffreddare e nel frattempo, prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi.
Montate i tuorli con lo zucchero a velo fino a formare una crema chiara e spumosa.
Aggiungete il mascarpone e mescolate bene.
A parte, montate gli albumi a neve con le fruste elettriche (dopo averle lasciate qualche minuto in freezer), con un pizzico di sale, che favorisce la montatura.
Versate gli albumi montati nella crema di mascarpone girando con una spatola dal basso verso l’alto cercando di non smontare il tutto.
Prendete un piatto grande, da portata e adagiatevi un anello apribile regolato su un diametro di circa 24 cm.
Foderate il fondo con uno strato di pavesini imbevuti nel latte freddo, poi fate uno strato con la metà della purea di pesche, distribuendola uniformemente.
Adesso utilizzate poco più di un terzo della crema di mascarpone e livellatela sopra alla purea di pesche.
Procedete con un altro strato di pavesini, uno strato di purea di pesche e uno strato di crema.
Per finire, fate un ultimo strato di pavesini, ricoperti con la crema rimasta.
Frullate e riducete in granella gli amaretti. Utilizzateli per ricoprire la torta.
Mettete in freezer per un’ora per facilitare l’indurimento della torta.
Se non avete un anello apribile potete utilizzare una normalissima teglia, come quella delle lasagne.
Dolci/ Frutta/ Pesche/ Plumcake/ Senza categoria

Plum Cake alle pesche

Mie care amiche, inizia un altro week-end!!!!!
Le previsioni al nord non sono fantastiche, sembra che pioverà un po’ ovunque ma noi non vogliamo crederci e tra qualche ora partiamo per un fine settimana al mare. Se dovesse piovere pazienza, passeremo la giornata a passeggiare, ad entrare ed uscire dai negozi e a fare shopping, almeno però cambiamo aria!
Questa volta staremo più vicini a casa, faremo tappa in Liguria, forse a Varazze, o ad Albissola, decideremo strada facendo!!! Mi piacciono queste giornate avventurose, senza un programma preciso!!! Se il tempo sarà sereno ci fermeremo anche la notte, altrimenti, torneremo a casa sabato dopo una bella cena a base di pesce fresco, magari sul mare!
Auguro a tutte voi un felice week-end all’insegna dell’allegria!!!!
La ricetta di oggi è un dolce Plum cake con le pesche, davvero delizioso, anche se alcuni non accendono il forno in estate, io non ce la faccio a privarmi dei lievitati e di un buon dolcetto per la colazione!!!!!

PLUM CAKE ALLE PESCHE

Ingredienti:

520gr di pesche intere pesate senza nocciolo
120gr di zucchero
3gr di bicarbonato
100gr di olio di semi
150gr di farina 00
50gr di amido di mais
6gr di lievito per dolci
2 uova medie
1 cucchiaino di miele millefiori (io Luna di miele)
Succo di limone

Procedimento:
Sbucciate le pesche, frullatele e spruzzatele con un po’ di succo di limone per non farle annerire.
Mescolate l’olio e lo zucchero.
Aggiungete le uova e il miele e sbattete con una frusta.
Incorporate le pesche.
Setacciate la farina e l’amido di mais con il lievito e il bicarbonato. 
Unite la farina al composto.
Foderate uno stampo per plum cake da circa 24 x 12 x 7 cm e versatevi l’impasto.
Infornate a 180 gradi per un’ora.
Per verificare la cottura fate la prova stecchino.

Dolci/ Frutta/ Panna/ Pesche/ Semifreddi/ Senza categoria

Tortina di pesche affogate nel budino

E’ arrivato un altro week-end finalmente!!!!!
Ogni giorno che passa, mi sembra più lungo del solito… quando si avvicinano le vacanze, la voglia di lavorare svanisce e con lei anche la concentrazione.
Ultimamente mi sembra di non avere testa, mi sento distratta e prendo integratori di potassio credendo che siano sufficienti a farmi tornare lucida e attiva ma, a quanto pare, non servono a molto… Infatti, appena arriva il week end, improvvisamente rinasco, mi torna l’allegria, la voglia di fare, l’entusiasmo per ogni cosa!
Amo alzarmi il sabato e la domenica ed aprire le finestre, far entrare la luce e respirare l’aria estiva, mi infonde un senso di pace. Amo vedere le mie gattine felici di uscire a farsi un giretto per il paese, sembra che sorridano… Amo vedere la mia dolce Buffy (la cagnolina di casa) che non vede l’ora di sedersi sul tavolino del nostro terrazzo per guardare i passanti, e amo vedere Luca che si alza presto per curare il suo giardino e il suo orticello che quest’anno ci sta regalando piccole soddisfazioni! Insomma, amo la mia casa spalancata all’estate, alla luce, all’allegria!!!!
La conclusione di tutto ciò è: non ho bisogno di integratori, non sto perdendo colpi, ho solo voglia di godermi la mia casetta e, a quanto pare, il lavoro in estate mi pesa davvero tanto… Ma non posso permettermi di fare la casalinga…
La ricetta di oggi è un’idea che mi è venuta all’improvviso, volevo un dolce fresco, semplice e fruttato e così è nato questo dessert:

TORTINA DI PESCHE AFFOGATE NEL BUDINO

Ingredienti:

300ml di latte
200ml di panna fresca
10gr di colla di pesce in fogli
4 tuorli d’uovo
120gr di zucchero
1 baccello di vaniglia
4 pesche noci

Procedimento:
Mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per 15 minuti.
In un pentolino mettete il latte e il baccello di vaniglia tagliato nel senso della lunghezza per far uscire i semini. Portate ad ebollizione e lasciate raffreddare.
Eliminate il baccello di vaniglia, filtrate, aggiungete i fogli di gelatina strizzati e mescolate bene per amalgamare il tutto.
In una ciotola montate i tuorli d’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungete la panna e il latte raffreddato e mescolate.
Sbucciate le pesche e tagliatele a pezzettini, versatele in uno stampo in silicone da 20cm di diametro, rivestito con la pellicola trasparente.
Versate il budino sopra alle pesche.
Mettete in frigorifero finchè diventerà solido.

Vi rinnovo l’invito alla mia sfida mensile:

Crema pasticcera/ Crostate/ Dolci/ Fragole/ Frutta/ Kiwi/ Pesche/ Senza categoria

Crostata di frutta estiva

Siete mai state all’Heineken Jammin Festival?
Io ci sono andata negli ultimi 3 anni. Quest’anno l’hanno trasferito nella zona fiere di Rho.
Venerdì abbiamo preso un giorno di ferie, curiosi di vedere la nuova location e di assistere al concerto degli Evanescence, che ci piacciono molto. Ragazze, che delusione… non il gruppo, che è stato fantastico, ma il posto…
A Parco San Giuliano (Venezia), era tutta un’altra cosa!!! Chilometrici prati verdi, infiniti spazi in cui sdraiarsi con il proprio telo mare, stands di ogni tipo, divertimento a non finire… 
E invece quest’anno l’evento a Rho non mi è piaciuto per niente. Situato in un grande parcheggio, grande un decimo rispetto al Parco di Venezia, tutto asfaltato, senza un fazzoletto di prato… Pochissima gente e pochissimi stands… In mezzo allo smog… che tristezza! 
Se ci siete state anche voi, ed avete la possibilità di fare il confronto, come me, con gli eventi scorsi, mi dite cosa ne pensate? Non vi sembra che abbiano rovinato l’evento musicale più bello d’Italia???
Non so se ve l’ho mai detto ma, io amo la musica e ho la passione per il canto, io e Luca facciamo parte di un gruppo che non è famoso ovviament,e ma che si ritrova periodicamente grazie all’amore per la musica e alla voglia di trasmettere emozioni attraverso di lei. Non suoniamo spesso nei locali perchè il lavoro non ci permette di dedicare molto tempo alla preparazione ma, è per noi una valvola di sfogo per evadere dallo stress quotidiano.
Da ciò potete capire che, per noi l’Heineken Jammin Festival è un evento entusiasmante al quale cerchiamo di non mancare e, averlo trasformato in una sorta di ritrovo cittadino in mezzo ad un parcheggio asfaltato non è il massimo della vita!
Ok la smetto di annoiarvi con i miei pensieri ad alta voce!!!!
Vi lascio la mia ricetta fruttata!!!!!

 CROSTATA DI FRUTTA ESTIVA

Ingredienti:

Per la pasta frolla:

300gr di farina 00 (io Molini Rosignoli)
150gr di burro
100gr di zucchero
1 uovo e 1 tuorlo
1 pizzico di sale
Buccia grattugiata di un limone

Per la crema pasticcera:

250ml di latte
25 gr di amido di mais (io S. Martino)
3 tuorli d’uovo
70gr di zucchero
Mezza bustina di vanillina


Per decorare:

4 Kiwi
2 Pesche
4 Fragole
Gelatina

Procedimento:
Tagliate a cubetti il burro freddo di frigorifero e lavoratelo con lo
zucchero, poi incorporate le uova e un pizzico di sale ed amalgamate per
bene. 
Mischiate la farina con la buccia di limone ed unitela al composto precedentemente preparato.
Lavorate velocemente fino all’ottenimento di un composto omogeneo.
Formate una palla e mettetela a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Trascorso il tempo necessario, prendete la frolla, stendetela con un mattarello e foderate uno stampo per crostate inburrato.
Bucherellate la superficie della frolla con una forchetta.
Infornate a 180° per 35 minuti.
Nel frattempo, preparate la crema pasticcera: fate bollire il latte.
A parte montate i tuorli d’uovo con lo zucchero fino ad aver raggiunto una consistenza cremosa.
Aggiungete una parte del latte e poi piano piano l’amido di mais setacciato con la vanillina.
Versate tutto in un pentolino con il latte avanzato e, continuando a mescolare, portate ad ebollizione.
Lasciate raffreddare.
Con la crema ottenuta, farcite la pasta frolla, decoratela con la frutta tagliata e ricoprite con gelatina spray per mantenere intatta la frutta.
Buona domenica cucciole!!!!!
Vi ricordo la mia sfida di luglio:
Partecipate numerosiiiiiii!!!!!
Dolci/ Frutta/ Pesche/ Senza categoria/ Torte

Torta umida con pesche sciroppate

Ieri sera sono tornata a casa dal lavoro e non avevo fame così, anzichè prepararmi qualcosa di sano ho deciso di fare una torta! Avevo nella dispensa un barattolo di pesche sciroppate e la fantasia mi ha portata a creare un dolce che non fosse troppo pastoso, per la colazione!
La foto non rende l’idea, ma è buonissima! 
Ecco la ricetta:
TORTA UMIDA CON PESCHE SCIROPPATE
Ingredienti:
  • 120 gr di farina 00
  • 130 gr di burro 
  • 3 uova
  • 100 gr di zucchero
  • un barattolo di pesche sciroppate
  • lievito per dolci
Procedimento:
Amalgamare il burro con lo zucchero e i tuorli delle uova finchè si sarà formata una crema arancione e densa.
Aggiungere al composto la farina mischiata con il lievito per dolci.
Tagliare a fette le pesche sciroppate ed unirle al composto insieme allo sciroppo contenuto nel barattolo.
A parte, montare a neve gli albumi d’uovo per vari minuti, aggiungendo un pizzico di sale, che favorisce la montatura. Unirli al composto mescolando con un cucchiaio di legno senza troppa energia.
Versare in uno stampo di silicone (che è antiaderente ed è consigliato per una torta così umida).
Portare il forno elettrico a 180° e cuocere per 30 minuti.
Note: La stessa ricetta può essere utilizzata anche con altri tipi di frutta sciroppata: pere, ananas, etc…
Ed ecco una foto della singola fetta:
Buon sabato a tutti!