Browsing Category

Panna

Lenticchie/ Pancetta/ Panna/ Pasta/ Senza categoria/ Vino

ORECCHIETTE AL CHIANTI CON LENTICCHIE E PANCETTA

Questa pasta è strepitosa, a casa nostra la mangiamo spesso e non ci basta un solo piatto a testa 🤣🤣🤣 è semplice ma molto gustosa, soprattutto grazie al vino che insaporisce e colora la pasta. PROVATELA 😊
Le orecchiette che ho utilizzato sono di Oro della Terra prodotte da loro, dell’aratura alla raccolta del grano, fino al passaggio attraverso la trafila di bronzo e all’essicazione finale… un percorso seguito con cura e passione dall’inizio alla fine per garantire la giusta ruvidezza preservando i sapori… ➡️ https://www.aziendaagricolasaluzzi.it/
Il Chianti arriva dal negozio collaborativo Wikonsumer che vende prodotti testati e garantiti da assaggiatori che ne approvano le qualità, il gusto, gli ingredienti affinché siano venduti solo prodotti che rispondono ai principi basilari dell’azienda e del consumatore finale.
Se volete provare voi stessi un’esperienza garantita, utilizzate il mio codice MORENA10 avrete 10 euro di sconto, che sono tantissimi 😉 e se in seguito effettuerete altri 3 ordini, ne avrete uno in omaggio!!! È un’offerta imperdibile! ➡️ https://www.wikonsumer.org/land/prime
Le lenticchie sono dell’azienda Franzese che da generazioni porta sulle nostre tavole legumi eccellenti e facili da utilizzare, senza perdere di sapore dopo il confezionamento ➡️ https://www.franzesespa.it/


ORECCHIETTE AL CHIANTI CON LENTICCHIE E PANCETTA
Ingredienti:
500 gr di orecchiette (io Oro della Terra)
400 gr di lenticchie (io Franzese)
400 gr di pancetta affumicata a cubetti
Un bicchiere di Chianti (io Wikonsumer)
250 ml di panna fresca
Olio EVO qb (Io Oro della Terra)

In una grande padella antiaderente mettete un filo d’olio EVO e fate rosolare a fuoco alto la pancetta affumicata. Quando avrà raggiunto una consistenza quasi croccante, aggiungete le lenticchie e mescolate.
Mettete a bollire abbondante acqua salata e fate cuocere le orecchiette.
Quando saranno cotte scolatele e rovesciatele nella pentola col condimento, versateci sopra un bicchiere colmo di vino rosso Chianti. Mescolate bene per far si che tutta la pasta sia bagnata dal vino.
Mettete un coperchio e lasciate riposare affinché il vino panetri nella pasta.
Quando sarà ora di mangiare, scoprite la pasta, versateci sopra la panna, accendete il fuoco e mescolate finché la pasta si sarà scaldata e amalgamata con il condimento.
Vi assicuro che è buonissima 😋

Biscotti/ cioccolato/ Dolci/ Panna/ Semifreddi/ Senza categoria/ Torte

Torta Pan di stelle altissima senza cottura

Abbiamo aspettato tanto che l’estate arrivasse e adesso ci è precipitata addosso in un modo così improvviso che ci ha tolto il respiro… e allora apriamo le danze con cibi senza forno!!!

La torta che vi presento è irresistibile, ed anche scenografica! L’ho preparata per la festa di compleanno del mio bimbo più piccolo che ha compiuto un anno!!!! È composta da tre strati di Pan di stelle spalmati con Nutella e farciti con tantissima panna. Preparate lo stomaco!!!!!

TORTA PAN DI STELLE ALTISSIMA 

Circa 800 Gr di Pan di stelle
200/250 ml di latte freddo
800 ml di panna da montare zuccherata
400 Gr di Nutella
Cacao amaro in polvere

Prendete uno stampo a cerniera da 26 cm e appoggiatelo sul piatto da portata in cui sarà servita la torta. Foderate il fondo con i Pan di Stelle inzuppati nel latte freddo, dovete lasciarli leggermente duri, non inzuppati e spappolati. Riempite tutti i buchi rimasti vuoti con pezzetti di biscotti. Versate sulla base 5/6 cucchiaiate di Nutella e cercate di spalmarla senza spostare i biscotti. Montate a neve ferma 300 ml di panna, versatela sui biscotti e livellate con una spatola. Ripetete lo stesso procedimento per il secondo strato di biscotti. L’ultimo strato di biscotti sarà poi rivestito solo dai restanti 200 millilitri di panna montata, una parte della quale dovrà essere tenuta da parte perché servirà, se può piacere, per ricoprire i bordi della torta.
Lasciate riposare in frigo per una notte intera e quando si sarà ben raffreddata, prima di servirla ricoprite la superficie con il cacao amaro in polvere, rivestite i lati con la panna tenuta da parte e decorate con i biscotti Pan di Stelle.

cioccolato/ Dolci/ Panna/ Semifreddi

Mousse al cioccolato bianco e Oreo senza uova

Il caldo ormai è arrivato e si fa sentire ma la voglia di far dolci non mi passa mai! L’unico problema è che accendere il forno con giornate da 37 gradi all’ombra mi fa rischiare il divorzio! Quindi per una grigliata con gli amici meglio orientarsi sempre verso dolci al cucchiaio o comunque freddi.
Questa mousse al cioccolato bianco è nata per soddisfare una voglia della mia migliore amica che è incinta, non contiene uova, è fresca ed è velocissima da fare.

DSC_0572 b

DSC_0568 b

Mousse al cioccolato bianco e Oreo senza uova

Ingredienti:

250 gr di cioccolato bianco
500 ml di panna da montare
130 ml latte
14/15 oreo

Spezzettate il cioccolato bianco e mettetelo in una padella con fondo spesso insieme al latte, fondete a bagnomaria mescolando ogni tanto; quando il cioccolato si sarà sciolto completamente mettete da parte per qualche minuto.
Nel frattempo montate la panna a neve ben ferma. Mettete da parte 8 oreo che vi serviranno per decorare gli otto bicchierini che otterrete e frullate i restanti biscotti con un mixer affinché diventino polvere.
Versate il cioccolato fuso nella panna montata mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, ora aggiungete parte dei biscotti ridotti in polvere, circa la metà o poco più. Riempite i bicchierini fino a un centimetro circa dal bordo, coprite con un po’ di polvere di biscotti e inserite al centro gli Oreo interi, ma solo al momento di servire altrimenti diventeranno molli.

DSC_0574 b

Dolci/ Pan di spagna/ Panna/ PDZ/ Rhum/ Senza categoria/ Torte

TORTA TARTARUGA IN PDZ

Ciao amichine!
Comincia ufficialmente la pubblicazione di ricette post matrimonio!!!
Mi è mancato il mio blogghino, mi mancavano le mie ricettine e la condivisione con voi, ma adesso sono di nuovo carica, e la mia vita non è più piena di ansie come prima del matrimonio… i preparativi, come sapete mi hanno devastata, ma alla fine è andata come dicevate voi, tutto perfetto e dopo il fatidico SI mi sono rilassata e ho scrollato via tutte le mie ansie!!!!!
Ma adesso sembra che tutto sia lontano, mi sembra di essere sposata da sempre!!! Ci vuole un sacco di tempo per preparare tutto e poi in un istante tutto è finito!!!
E adesso sono qui, pronta per ripartire con le mie ricette e con tanta voglia di raccontarvi le mie giornate, come ho sempre fatto. Ci sono amiche, e anche se immagino che molte di voi andranno presto in vacanza, io sarò qui ad aspettarvi come voi avete fatto con me!!!
Rientro con una torta in pasta di zucchero che ho preparato in occasione del compelanno del mio papy!!! I miei genitori hanno una tartaruga di terra che amano e così, ho pensato di preparargli una torta tartaruga!!!!! Si tratta di un pan di spagna sofficissimo e gonfio, imbevuto con una bagna al rum e farcito con crema chantilly.

 


TORTA TARTARUGA
Ingredienti
Per il pan di spagna:
4 uova
150 gr di zucchero
150 gr di farina 00
Una busina di vanillina
Sale

Per la crema chantilly:
250ml di latte
4 tuorli di uova medie (circa 75 gr)
75 gr di zucchero semolato
15 gr di amido di mais
Mezza bacca di vaniglia
200 ml di panna
Per la bagna:
Acqua
Zucchero
Rum
Procedimento:
Per preparare il pan di spagna, prendete le uova a
temperatura ambiente, aggiungete un pizzico di sale e lo zucchero e montate con
le fruste finchè il composto diventerà gonfio e bianco (per verificare se è
sufficiente, alzate le fruste e guardate come cade l’impasto: se resterà un po’
in superficie senza cadere, è pronto). 
Versate a pioggia la farina e la vanillina e
mescolate dal basso verso l’alto senza smontare il composto.
Versate in uno stampo imburrato da 20 cm di
diametro se volete che resti alto, altrimenti da 24 cm.
Cuocete in forno a 160 gradi per 25 minuti.
Lasciate raffreddare prima di tagliarlo.
Preparate la crema chantilly: montate i tuorli con
lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa. Aggiungete la vaniglia
e l’amido di mais e montate ancora.
In un pentolino antiaderente fate bollire il latte,
quando inizierà a bollire versateci il composto di uova montate e proseguite
con la cottura per un minuto. Vedrete che la crema si addenserà velocemente,
continuate a mescolare a fuoco spento.
Fate raffreddare la crema velocemente a bagnomaria in
acqua ghiacciata.
Montate la panna a neve ben ferma ed incorporatela
alla crema pasticcera mescolando delicatamente.
Prendete il pan di spagna, tagliatelo a metà,
inumiditelo con la bagna al rum e farcitelo con la crema chantilly.
Per ricoprire ho utilizzato una pasta di zucchero
fatta in casa e colorata con coloranti in polvere.
 
 

  

A presto amiche!!!
More
Dolci/ Fragole/ Frutta/ Panna/ Senza categoria/ Torte

Torta fragole e panna

Buongiorno amiche!!! Ed è finito un altro week end, purtroppo…
E’ arrivato il sole, fa caldo finalmente e io mi sento gioiosa come non mai!!! Le giornate soleggiate mi rendono serena e mi arrabbio difficilmente!!!
Anche solo il fatto di aver steso i panni fuori mi fa sentire bene!!! Che meraviglia la primavera, i suoi colori e i suoi profumi… Cosa c’è di meglio della natura???? Ci basta osservarla per capire quanto sia meravigliosa!!!
E la primavera ci ha portato anche le fragole che amo alla follia e che metterei ovunque!!!
Ho colto subito l’occasione e ho preparato una torta sofficissima che la mia amica Ombretta ha preparato poco tempo fa! Non ho saputo resistere e , l’ho subito provata! E’ fantastica! Quindi Ombretta mia, grazie di cuore!!!! Eccola in tutta la sua golosità:

TORTA FRAGOLE E PANNA

Ingredienti (tortiera da 24 cm):
240 gr. di farina “00”
200 gr. di fragole (io 300 pesate già pulite)
150 gr. di zucchero
3 uova
70 gr. di burro
70 gr. di latte
60 ml. di panna
essenza naturale di vaniglia
1/2 bustina di lievito
granella di zucchero per la superficie

Procedimento (di Ombretta):

In una palnetaria montiamo le uova con lo zucchero fino a quando non
sono belle chiare e spumose. Versiamo a filo il latte e il burro sciolto
precedentemente. Amalgamiamo la panna e l’essenza di vaniglia e infine
setacciamo la farina con il lievito e versiamo a pioggia nell’impasto
facendo incorporare bene tutto con una spatola senza formare grumi.
Versiamo in uno stampo a cerniera e mettiamo le fragole tagliate a meta’
sopra e le cospargiamo di granella di zucchero. Inforniamo a 180° per
40 minuti circa, fate sempre la prova setecchino. Sforniamo e lasciamo
raffreddare.

  
Buona giornata!
More