Browsing Category

Olive

Olive/ Pasta/ Pesce/ pomodoro/ Primi piatti/ Vongole

SPAGHETTONI ALLE VONGOLE E POMODORINI

Un primo piatto che farei ogni giorno, perché amo i primi a base di pesce!!! Profumo e sapore da svenimento!!!

Ho utilizzato gli spaghettoni Benedetto Cavalieri realizzati con grani di Puglia e Basilicata, seguendo il metodo delicato che garantisce la completa conservazione dei preziosi valori nutritivi del buon grano duro. Per questo speciale prodotto ringrazio L’integralista da cui potete trovare selezionate specialità salentine e pugliesi ➡️ https://lintegralista.com/

E se volete che il vostro piatto sia davvero saporito, i pomodorini devono essere gustosi, succosi e di prima scelta… come quelli che ho utilizzato io, di cui ringrazio l’azienda Azzolini Giuseppe che dalla Puglia, si dedica alla coltivazione idroponica cioè fuori suolo, affinché i prodotti siano a residuo Zero ➡️ https://www.aziendazzollini.com/

Le olive giganti, davvero perfette per primi di pesce, come per qualsiasi altro piatto, grazie al loro intenso sapore, sono dell’azienda Nicchie di Puglia e devo dire che sono rimasta davvero stupita e soddisfatta del gusto che mi si è sprigionato in bocca!!! Vi consiglio assolutamente di provarle ➡️ https://www.nicchiedipuglia.com/

Per accompagnare il mio piatto ho scelto un vino bianco frizzante, maturato sui lieviti “Me Pare” Verdiso IGT Colli trevigiani dell’azienda Agr. Crodi : Al naso spiccano i profumi tipici dell’uva Verdiso, citrino con leggera sfumatura vegetale (sentori di salvia). Al boccato si presenta secco e persistente. La spiccata acidità è supportata da una buona mineralità ➡️ https://agriturismocrodialcontadin.it/osteria-al-contadin-combai/vini/

SPAGHETTONI ALLE VONGOLE E POMODORINI

Ingredienti:
500 gr di spaghettoni (io L’integralista)
500 gr di vongole del Pacifico
20 pomodorini rossi (io Azienda Azzolini Giuseppe)
10 olive giganti BELLA DI CERIGNOLA (Nicchie di Puglia)
3 acciughe
Olio EVO qb
Uno spicchio d’aglio
Mezzo bicchiere di vino bianco
Pepe qb

Per accompagnare: Verdiso IGT Colli Trevigiani di Az. Agr. Crodi

Lasciate a bagno le vongole in un colino per qualche ora, cambiando l’acqua ogni tanto, per eliminare l’eventuale sabbia.
In una grande padella antiaderente fate soffriggere l’aglio e le acciughe con un filo d’olio EVO.
Tagliate a metà I pomodorini e versateli in padella. Dovrete farli appassire.
Poi aggiungete le vongole e lasciatele scaldare a fuoco basso con un coperchio finché si saranno aperte tutte.
A questo punto aggiungete anche le olive e sfumate con il vino bianco, insaporendo con un po’ di pepe.
A parte fate cuocere gli spaghettoni e quando saranno pronti scolateli e trasferiteli nella padella con il condimento. Fate saltare, mescolate e servite!!!

Mandorle/ Mortadella/ Olive/ Primi piatti/ Vino

CASERECCE CON MORTADELLA, PATÈ DI OLIVE E MANDORLE

Un mix di ingredienti combinati tra loro con opportuni equilibri, può creare un piatto bomba dal sapore inaspettato!!!!

Ho utilizzato la pasta Senatore Cappelli dell’azienda Nicchie di Puglia che segue la procedura di produzione affinché il prodotto finale mantenga inalterate le proprietà organolettiche ed antiossidanti. Sono rimasta soddisfatta dal sapore e della consistenza e non ho dubbi sul consigliarla a voi ➡️ https://www.nicchiedipuglia.com/

Per il condimento ho scelto il patè di olive nere di Sicily on table che dalla Sicilia ci regala ottimi prodotti artigianali ➡️ https://www.sicilyontable.com/

La mortadella è senza conservanti, morbida e profumata, facilmente digeribile e irresistibile… come ogni prodotto di Salumificio Franceschini che nel suo shop online vi farà venire l’acquolina!!! Correte a vedere ➡️ https://www.bottegafranceschini.it/

E le mandorle salate e aromatizzate, le avete mai assaggiate??? Da Pitittu di Sicilia le potete trovare, insieme a moltissime specialità accuratamente selezionate e soprattutto, potrete vedere lo stile originale che differenzia Pitittu dalle altre aziende… l’amore e la cura per i dettagli rendono ogni confezione unica e speciale… pacchetti regalo confezionati a mano, con canovacci tipici Siciliani, belli come quello che potete vedere nella foto della mia ricetta. Fatevi tentare anche voi utilizzando il mio codice morena10 per avere uno sconto del 10% ➡️ https://pitittudisicilia.it/

Ho condito il mio piatto con il formaggio di capra Scoppolato di Pedona toscano, delicato, dal sapore inconfondibile, perfetto anche da assaporare così com’è oppure per mantecare un risotto… ma sarete voi a decidere come usarlo dopo l’acquisto nello shop ➡️ http://www.scoppolato.it/

E per accompagnare il mio piatto ho scelto un vino rosato di Cantina Cauda , Roero Cuchija dal colore tenue… leggero ma sofisticato, ricco di profumi e gusti con note fruttate ➡️ www.cantinacauda.it

CASERECCE CON MORTADELLA, PATÉ DI OLIVE E MANDORLE

Ingredienti:
500 gr di Cassrecce (io Nicchie di Puglia)
180 gr di Paté di olive nere (io Sicily on table)
Olio EVO qb
150 gr di mortadella in pezzo unico (io Salumificio Franceschini)
80 gr di mandorle salate (io al timo e rosmarino di Pitittu si Sicilia)
50 gr di Formaggio di pecora stagionato (io Scoppolato di Pedona)

In accompagnamento: Vino Rosato Cantina Cauda

Tagliate a cubetti la mortadella e mettetela da parte.
Nel frattempo mettete a bollire abbondante acqua salata per cuocere la pasta.
In una grande padella antiaderente mettete un filo d’olio, fate scaldare e aggiungete il patè di olive. Mescolate.
Tritate la metà delle mandorle e aggiungetele alla salsa.
Mescolate ed inserite anche i cubetti di mortadella. Buttate la pasta e 2 minuti prima della cottura scolatela con la schiumarola e versatela direttamente nella padella con il condimento aggiungendo anche un pochino di acqua di cottura.
Finite la cottura della pasta in padella.
Grattugiate il formaggio di pecora e condite la pasta.
Mescolate ancora e decorate con le mandorle rimaste intere. Il loro profumo di timo e rosmarino inonderà la casa!!!

Olive/ Pasta/ Primi piatti

SPAGHETTONI AGLIO OLIO PEPERONCINO E OLIVE TAGGIASCHE

E continuiamo con la creazione di piatti semplici, quelli essenziali per sopravvivere, quelli che possiamo preparare senza fatica, però aggiungiamo un tocco di originalità ad un classico della cucina italiana, inserendo anche delle buonissime olive taggiasche di Azienda Agricola Dinoabbo di cui ho utilizzato anche l’olio d’oliva! Prodotti liguri d’eccellenza in un bellissimo packaging ➡️ http://www.dinoabbo.it/

Ho condito gli spaghetti con peperoncino essicato di Note di campo facile da usare e davvero buono ➡️ https://www.notedi.com/it/

Pasta di Pastificio Lagano trafilata al bronzo ed essicata per 72 ore! Sempre perfetta in cottura! ➡️ https://www.pastificiolagano.it/

Per accompagnare il mio piatto ho scelto un vino di Principe Corsini un Vermentino affinato in acciaio,   fresco, sapido e minerale, immediato, che evoca il mare ➡️ https://principecorsini.com/

SPAGHETTI AGLIO OLIO PEPERONCINO E OLIVE TAGGIASCHE

Ingredienti:
500 gr di spaghettoni (io Pastificio Lagano)
3 spicchio d’aglio
Olio Evo (io Az. Agr. Dinoabbo)
2 cucchiaini di Peperoncino essicato (io Note di campo)
100 gr di olive taggiasche (io Az. Agr. Dinoabbo)

Per accompagnare: Vino bianco Vermentino di Principe Corsini

In una grande padella antiaderente mettete un bel po’ di olio EVO e fate rosolare gli spicchi d’aglio senza anima, così saranno più digeribili, e il peperoncino essicato.
L’aglio non deve bruciare, ma solo imbrunirsi, poi potete anche toglierlo.
Aggiungete anche le olive taggiasche e mescolate.
Cuocete gli spaghettoni in abbondante acqua salata, a fine cottura scolate e versate nella pentola con il condimento. Mescolate, se serve aggiungete olio e servite con un buon bicchiere di vino!

Gnocchi/ Olive/ Peperoni/ Primi piatti

GNOCCHI RICOTTA E SPINACI CON PATÈ BOMBA SALENTINA E OLIVE PICCANTI

Un primo piatto per gli amanti del piccante!!!

Per gli gnocchi mi sono affidata a MammaEmma dalla forma originale, grattugiati uno ad uno, come quelli fatti in casa. Creati con patate fresche naturali, rigorosamente senza conservanti! Una garanzia di qualità per tutta la famiglia ➡️ https://www.mammaemma.it/

Il paté bomba del Salento è una vera scoperta! Si tratta di un mix di peperoni piccanti, pomodori e spezie, trasformati in un saporito condimento utilizzabile per dare un tocco in più ad ogni portata! Ideale anche da spalmare su una bruschetta!!! Lo potete trovare da  Tipico Salento che ricerca i migliori prodotti tipici salentini, da produttori artigianali che rispettano l’ambiente e l’uomo, che offrono prodotti naturali, senza conservanti e ricchi di nutrienti ➡️ https://www.tipicosalento.it/

Ringrazio Pugghia per le olive e la birra rossa: Pugghia è una piccola realtà pugliese creta da Michele e Tommaso, una storia di 2 amici che fin da bambini si sono trovati e che grazie alla bontà dei prodotti pugliesi, si sono “inventati” un’azienda che permettesse a chi si trova al Nord, di ricevere il “pacco dal Sud”… una storia che dovete assolutamente leggere sul sito perché ricca di passione ed energia… correte anche voi e lasciatevi trasportare dalla qualità che traspare ad ogni assaggio ➡️ https://www.pugghia.it/

Per insaporire ho utilizzato l’olio extravergine di Uma Casanatura frutto di una coltivazione biologica attenta ed accuratamente seguita che fa nascere un prodotto di assoluta eccellenza derivante da varietà autoctone che rendono questo olio un prodotto prezioso e soprattutto biologico realizzato in Abruzzo ➡️ https://www.umacasanatura.it/

GNOCCHI VERDI CON PATÈ BOMBA SALENTINA E OLIVE PICCANTI

Ingredienti:
350 gr di gnocchi ricotta e spinaci (io MammaEmma)
3 cucchiai di Paté bomba salentina (io Tipico Salento)
100 gr di olive pugliesi piccanti (io Pugghia)
Olio EVO qb (io Uma Casanatura)

Per accompagnare:
Birra rossa (io Pugghia)

In una grande padella antiaderente mettete un filo d’olio EVO e 4 cucchiai di Paté bomba salentina ( composto da peperoni piccanti a cornetto, lavati, tagliati a rondelle e messi sotto sale, poi vengono tritati e conditi con spezie e pomodori secchi per poi essere invasati annegati in olio d’oliva). Mescolate e inserite anche le olive, lasciate scaldare.
Nel frattempo cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata e quando saranno pronti scolateli con la schiumarola e versateli nella padella con il condimento.
Fate saltare e servite.
Una bomba!!!!!!!!
Il tutto accompagnato da una birra rossa di Pugghia: Ricordi di malto, zucchero caramellato, cioccolato e caffè. Ben presenti anche i fruttati: frutta rossa matura e appassita come uvetta, susine, prugne, datteri, e frutta a polpa bianca.
In bocca vi accoglie la moderata dolcezza che, assieme al corpo medio e alla tenue percezione dell’alcol si scioglie in un finale secco, moderatamente amaro e nella decisa carbonazione, che alleggerisce e slancia il sorso.

Formaggio/ Mortadella/ Olive/ Peperoni/ Primi piatti/ Riso/ Salame/ uova

INSALATA DI RISO RICCA

Un mix di salumi e formaggi, condito con il sapore intenso delle olive taggiasche, per un piatto estivo che piace a tutti!

Per le salsicce ringrazio il Salumificio Patrone che è una piccola attività artigianale toscana che dal 1992 si occupa della produzione e della vendita di salumi tipici maremmani, lavorati con cura e nel rispetto delle più antiche tradizioni artigianali. Tutti i salumi sono lavorati a mano, rispettando e non accelerando i tempi di stagionatura, utilizzando solo sali, aromi, spezie o vini del territorio per insaporirli ➡️ https://www.salumificiopatrone.eu/

Per la mortadella ringrazio Salumificio Franceschini che dal 1964 segue con passione le antiche ricette di una volta. La prolungata cottura, le pregiate materie prime e la qualità dei tagli di solo suino nato e allevato in Italia conferiscono alla mortadella una consistenza unica e un sapore leggiadro. Creata per chi cerca leggerezza e digeribilità, senza rinunciare al caratteristico sapore ➡️ https://www.bottegafranceschini.it/

Il formaggio è di Henri Willig che produce, confeziona e consegna dal 1974 utilizzando processi di produzione tradizionali e il prodotto finale è sottoposto a rigorosi controlli di qualità prima di arrivare ai negozi.
Henri Willig fu il primo a scoprire che il Gouda poteva essere prodotto con latte di capra. Oggigiorno il Gouda di capra è abbastanza comune nei Paesi Bassi ed è prodotto in diversi allevamenti. Ha un sapore così delicato che quasi si scioglie in bocca ➡️ https://henriwillig.com/

Olio extravergine e olive taggiasche arrivano dal Frantoio Ghiglione sito in Liguria a Dolcedo. In ogni prodotto è conservato il gusto di una tradizione mantenuta viva grazie all’esperienza artigianale ereditata da ‘nonno Giuseppe’. Coltivata, naturalmente, con il suo stesso amore: l’ingrediente principale per il Frantoio Ghiglione. Nel loro shop potrete trovare una vasta gamma di prodotti, tutti conservati con la stessa passione e cura di una volta ➡️ https://www.frantoioghiglione.it/

INSALATA DI RISO RICCA

Ingredienti:
400 gr di riso x insalate
3 uova
200 gr di mortadella (io Salumificio Franceschini)
2 salsicce al vermentino (io Salumificio Patrone)
300 gr di Formaggio di pecora olandese (io Henri Willig)
150 gr di peperoni sottaceto a filetti
190 gr di olive taggiasche denocciolate (io Frantoio Ghiglione)
Olio EVO qb (io Frantoio Ghiglione)

Fate bollire le uova in acqua bollente per 10 minuti, mettetele da parte per farle raffreddare.
Fate cuocere il riso. Io ho utilizzato il riso Gallo per insalate che cuoce in 10 minuti.
Tagliate a pezzetti il formaggio di capra.
Tagliate a cubetti la mortadella e le salsicce.
In una grande bacinella iniziate a mettere tutti gli ingredienti per condire il riso: le olive, i peperoni, il formaggio, la mortadella e le salsicce.
Versateci sopra il riso scolato e mescolate.
Sgusciate le uova e tagliatele a pezzi, aggiungetele al riso e mescolate.
Condite con olio extravergine, lasciate raffreddare e conservatela in frigo fino al momento del consumo.