Browsing Category

Nutella

Canditi/ Dolci/ fichi/ Nutella

PLUMCAKE CON CANDITI E FICHI SECCHI RICOPERTO DI CREMA ALLA NOCCIOLA

Per un sereno e goloso risveglio, dal profumo irresistibile!

Per la farina 00 ringrazio Molino Gismondi che produce da oltre 70 anni farine di qualità col sapore di una volta!!! Sono disponibili le linee famigliari, in pacchi da 1kg, per vari usi in cucina. Tutta la gamma è visionabile sul sito ➡️ https://www.molinogismondi.it/

Per il latte ringrazio l’azienda Mungi & Bevi che con camion refrigerati spedisce in tutta Italia tantissimi prodotti… formaggi, latticini, carne, frutta, bevande… tutto rigorosamente selezionato per garantirvi freschezza e qualità senza muovervi da casa ➡️ https://www.original-food.it/

I fichi secchi sono dell’azienda Le Primizie del Salento che da 3 generazioni tramanda tecniche di lavorazione rispettose del territorio e assicura ai clienti la migliore selezione di fichi, mandorle e primizie del Salento ➡️ https://leprimiziedelsalento.it/

L’uvetta è dell’azienda Exica importatrice e trasformatrice di frutta secca, con un vastissimo shop online. Forti di decenni di esperienza nel settore, ora possono fornire tutta Italia con una selezione di prodotti tra cui potrete scegliere, sempre con garanzia di qualità ➡️ https://exica.it/shop/

La golososissima crema di nocciole è prodotta da Az. Agr Carlomagno in modo completamente manuale. Si tratta di un prodotto biologico realizzato seguendo antiche ricette di famiglia. L’azienda effettua spedizioni in tutta Italia e all’estero di mandorle, fichi, noci e ortaggi ➡️ https://www.aziendacarlomagno.it/

PLUMCAKE CON CANDITI E FICHI SECCHI RICOPERTO DI CREMA ALLA NOCCIOLA

Ingredienti:

250 gr di farina 00 (io Molino Gismondi)
180 gr di zucchero
250 ml di latte (io Mungi e bevi)
100 gr di olio di semi di girasole
3 uova medie
Una bustina di lievito x dolci
Mezza bacca di vaniglia (o una bustina di vanillina)
200 gr di fichi secchi (io Le primizie del Salento)
100 gr di uvetta (io Exica)
100 gr di canditi misti
Crema alla nocciola qb (io Az. Agr. Carlomagno)

Montate le uova con lo zucchero fino a che diventeranno spumose.
Aggiungete tutti i liquidi quindi olio, latte, vaniglia.
Setacciate la farina con il lievito e amalgamatela al composto.
Aggiungete anche i fichi secchi tagliati a pezzetti, l’uvetta e i canditi e mescolate.
Versate in uno stampo da plumcake rivestito con carta forno oppure imburrato e infarinato e infornate a 170 gradi per un’ora. Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.
Una volta cotto, lasciate raffreddare e poi ricoprite la superficie con crema alla nocciola.

cioccolato/ Dolci/ Mascarpone/ Nocciole/ Nutella/ Semifreddi

TIRAMISÙ CON CREMA ALLA NOCCIOLA E LIQUORE ALLA CILIEGIA

Il tiramisù è il mio dolce preferito perché si presta a mille varianti e io oggi ve ne propongo una deliziosa, da provare assolutamente!

Ho utilizzato i savoiardi di Crich una solida impresa con una grande tradizione dolciaria, specializzata nella produzione e commercializzazione di un’ampia gamma di prodotti da forno, quali biscotti secchi e frollini, crackers, wafers e salatini. impegnata da sempre anche nel rispetto dell’ambiente utilizzando solo imballi riciclabili ➡️ https://www.crich.it/

Le uova sono dell’azienda Regina Siciliana che alleva galline siciliane che producono uova uniche, di prima scelta. Il progetto è fondato su un allevamento allo stato brado basato sui principi della sostenibilità e dell’utilizzo di risorse rinnovabili e native. Fondamentali sono il rispetto del benessere psicofisico delle galline, la tutela della salute ( no uso di antibiotici ) , l’ alimentazione con materie prime NO OGM e il “fattore terra”, cioè il rispetto e conservazione della biodiversità ➡️ https://www.reginasiciliana.it/

Per inzuppare ho utilizzato il liquore alla ciliegia di Liquoreria Meini situata a Lari, nella campagna pisana, specializzata nella produzione e nella vendita di liquori e distillati. Festa di Ciliegie è prodotto unicamente con succo e distillato di ciliegie, mesciate secondo un’antica ricetta e senza l’aggiunta di coloranti. Di basso contenuto alcolico, Festa di Ciliegie riesce ad interpretare con successo le attuali tendenze in fatto di drinks ➡️ https://www.liquoreriameini.com/

La crema di nocciole e cacao è di Galamella che nasce con la missione di trasmettere e diffondere un prodotto fatto con ingredienti semplici e genuini senza l’utilizzo di conservanti e sostante artificiali. La crema classica viene realizzata con nocciole, cacao, zucchero, latte scremato in polvere ed olio extravergine d’oliva. E’ una crema delicata e golosa che conquista al primo assaggio per la sua morbida consistenza, per il profumo di nocciole che inebria l’olfatto e per il suo sapore inconfondibile ➡️ https://www.galamella.it

Il cacao amaro è acquistabile nel negozio collaborativo Wikonsumer in cui ogni prodotto viene assaggiato e approvato prima di metterlo in commercio per garantirne sapore e qualità, con attenzione particolare per la provenienza e la composizione.
Prendendo parte al Programma Prime il cliente avrà la possibilità di avere per sei mesi una spesa GRATIS ogni 4 effettuate. Inoltre, utilizzando il mio codice MORENA10 avrete uno sconto di 10 euro su una spesa minima di 35!!!! Quasi regalati, correte a vedere il sito ➡️ https://www.wikonsumer.org/prime

TIRAMISÙ CON CREMA ALLA NOCCIOLA E LIQUORE ALLA CILIEGIA

Ingredienti x una teglia da circa 30 x 20 cm:
Biscotti savoiardi (io Crich)
500 gr di mascarpone
4 uova (io Regina Siciliana)
125 gr di zucchero al velo
Liquore alla ciliegia q.b. (io Liquoreria Meini)
150/200 gr di crema alla nocciola (io Galamella)
Cacao amaro in polvere (io Wikonsumer)

Montare i tuorli con lo zucchero al velo fino ad ottenere una crema omogenea.
A parte montare a neve gli albumi.
Mischiare con le fruste elettriche il mascarpone e la crema di nocciola finchè si uniranno in un’unica crema marrone.
Unire la crema di tuorli e zucchero con la crema di mascarpone, aggiungere poi gli albumi montati
mescolando con un mestolo di legno dal basso verso l’alto.
Inzuppare i savoiardi nel liquore alla ciliegia.
Foderare con i savoiardi il fondo della pirofila.
Quando la teglia sarà ben rivestita, versarvi metà della crema precedentemente preparata.
Ripetere il procedimento per il secondo strato.
Spolverizzare la superficie del dolce con cacao amaro in polvere.
Lasciar riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Biscotti/ Cioccolatini e caramelle/ cioccolato/ Dolci/ Nocciole/ Nutella/ Senza categoria

TARTUFI DI PANDORO RIPIENI DI NUTELLA

Dopo le feste Natalizie rimangono sempre delle scorte di pandoro o di panettone e spesso vanno in scadenza senza riuscire a finirli tutti!
Per ovviare a questo comune problema, sono utili delle ricettine antispreco, come quella che vi propongo oggi, dei dolci tartufini di pandoro con ripieno di Nutella. Al posto del pandoro potete usare anche il panettone.

TARTUFI DI PANDORO RIPIENI DI NUTELLA

Ingredienti:
350 gr di pandoro
150 gr di latte condensato
50 gr di granella di nocciole (facoltativo)
Nutella qb
Cacao amaro qb
Tagliate a fette il pandoro e tritatelo con un mixer.
In una ciotola aggiungete la granella di nocciole e mescolate al pandoro. Aggiungete il latte condensato e amalgamate.
Con le mani formate delle palline e apritele lasciando una fossetta al centro (come vedete in foto). Al centro di ogni pezzo mettete un pochino di Nutella e richiudete formando una pallina. Mettete poca Nutella perché se esagerate, il ripieno durante la chiusura si spalmera’ sull’impatto che diventerà colloso, inoltre troppa Nutella può dare all’assaggio un effetto stopposo quindi attenzione alla quantità!

Rotolate la pallina nel cacao amaro.


Procedete in questo modo fino ad esaurimento dell’impasto.
Mettete i tartufini nei pirottini piccoli, quelli che si usano per i cioccolatini.
Conservateli in una latta.

cioccolato/ Dolci/ Natale/ Nocciole/ Nutella/ Senza categoria

TORRONE AL CIOCCOLATO O TORRONE DEI MORTI

Questo non è un bel periodo, sicuramente sarà un Natale diverso, con regali acquistati online e con pochi amici e parenti intorno alla nostra tavola… ma nulla ci vieta di continuare a preparare i dolci natalizi e di farli arrivare alle persone a cui teniamo… ad esempio un bel torrone di cioccolato che è perfetto per festeggiare e che vi assicuro è facilissimo da fare. Vi basta uno stampo per plumcake, tanto cioccolato e tante nocciole. Ecco la ricetta.

TORRONE AL CIOCCOLATO

Ingredienti:
150 gr di cioccolato fondente Novi
200 gr di cioccolato al latte Novi
200 gr di cioccolato bianco Novi
300 gr di Nutella
200 gr di nocciole spellate
Fondete il cioccolato fondente a bagnomaria e versatelo in uno stampo da plumcake in silicone, con un pennello da cucina stendete il cioccolato su tutti i bordi interni dello stampo. Mettete a raffreddare in freezer per 15 minuti.
Sciogliete il cioccolato al latte e il cioccolato bianco, mescolando con un leccapentola, poi togliete dal fuoco e aggiungete la Nutella mescolando velocemente fino a che sarà completamente amalgamato ed uniforme.
Solo alla fine inserite le nocciole.
Riprendete lo stampo ricoperto di cioccolato fondente e versateci dentro il composto, livellate, coprite con pellicola trasparente e mettete in frigorifero per 4/5 ore.
Al momento dell’utilizzo, eliminate con un coltello a punta, l’eccesso di cioccolato sui bordi, capovolgete su un piatto da portata lo stampo e picchiettate leggermente per farlo staccare. Et voilà il dolce è servito!

NOTE:

– Io uso sempre il cioccolato Novi perché è l’unico finora che garantisce un ottimo risultato dopo averlo fuso.

– Potete sostituire il cioccolato al latte con la stessa quantità di cioccolato bianco per avere un torrone più dolce

– Potete foderare anche il fondo del torrone con altro cioccolato fondente; in questo caso dovrete fonderne altri 100 grammi e dopo la solidificazione versarlo sul torrone e rimettere in frigo.

Biscotti/ Dolci/ Nutella

Nutellotti

E l’autunno sta arrivando… quindi il forno non spaventa più!!!! Ecco una ricetta veloce e facilissima con soli 3 ingredienti! 

Nutellotti

Ingredienti per circa 15 biscotti (ma tutto dipende dalla dimensione che sceglierete)
350 gr di Nutella + qualche cucchiaio per la farcitura
250 gr di farina 00
2 uova

Mettete la Nutella nella ciotola della planetaria e inserite un uovo alla volta montando con le fruste. Non inserite il successivo uovo finché non sarà completamente assorbito il primo. Quando il composto sarà completamente amalgamato spegnete la planetaria e inserite la farina con una spatola mescolando fino al completo assorbimento.
Prendete la teglia da forno e ricoprite il fondo con carta forno. Formate con le mani delle palline pressappoco della stessa dimensione ed appoggiatele ben distanziate sulla carta forno. Adesso non dovrete fare altro che affondare un dito al centro delle palline affinché si crei un incavo al centro come vedete nella foto.


Infornate a 180 ° per 12-15 minuti.
Una volta sfornati lasciateli raffreddare e utilizzate la Nutella inserita in una sac à poche per farcire l’incavo centrale del biscotto.

NOTE:
I biscotti possono essere conservati in una scatola di latta.
Per ottenere palline della stessa dimensione potete pesarle ad una ad una
Potete provare la stessa ricetta utilizzando la Nutella bianca o Nutkao