Browsing Category

Mortadella

Formaggio/ Mortadella/ Olive/ Peperoni/ Primi piatti/ Riso/ Salame/ uova

INSALATA DI RISO RICCA

Un mix di salumi e formaggi, condito con il sapore intenso delle olive taggiasche, per un piatto estivo che piace a tutti!

Per le salsicce ringrazio il Salumificio Patrone che è una piccola attività artigianale toscana che dal 1992 si occupa della produzione e della vendita di salumi tipici maremmani, lavorati con cura e nel rispetto delle più antiche tradizioni artigianali. Tutti i salumi sono lavorati a mano, rispettando e non accelerando i tempi di stagionatura, utilizzando solo sali, aromi, spezie o vini del territorio per insaporirli ➡️ https://www.salumificiopatrone.eu/

Per la mortadella ringrazio Salumificio Franceschini che dal 1964 segue con passione le antiche ricette di una volta. La prolungata cottura, le pregiate materie prime e la qualità dei tagli di solo suino nato e allevato in Italia conferiscono alla mortadella una consistenza unica e un sapore leggiadro. Creata per chi cerca leggerezza e digeribilità, senza rinunciare al caratteristico sapore ➡️ https://www.bottegafranceschini.it/

Il formaggio è di Henri Willig che produce, confeziona e consegna dal 1974 utilizzando processi di produzione tradizionali e il prodotto finale è sottoposto a rigorosi controlli di qualità prima di arrivare ai negozi.
Henri Willig fu il primo a scoprire che il Gouda poteva essere prodotto con latte di capra. Oggigiorno il Gouda di capra è abbastanza comune nei Paesi Bassi ed è prodotto in diversi allevamenti. Ha un sapore così delicato che quasi si scioglie in bocca ➡️ https://henriwillig.com/

Olio extravergine e olive taggiasche arrivano dal Frantoio Ghiglione sito in Liguria a Dolcedo. In ogni prodotto è conservato il gusto di una tradizione mantenuta viva grazie all’esperienza artigianale ereditata da ‘nonno Giuseppe’. Coltivata, naturalmente, con il suo stesso amore: l’ingrediente principale per il Frantoio Ghiglione. Nel loro shop potrete trovare una vasta gamma di prodotti, tutti conservati con la stessa passione e cura di una volta ➡️ https://www.frantoioghiglione.it/

INSALATA DI RISO RICCA

Ingredienti:
400 gr di riso x insalate
3 uova
200 gr di mortadella (io Salumificio Franceschini)
2 salsicce al vermentino (io Salumificio Patrone)
300 gr di Formaggio di pecora olandese (io Henri Willig)
150 gr di peperoni sottaceto a filetti
190 gr di olive taggiasche denocciolate (io Frantoio Ghiglione)
Olio EVO qb (io Frantoio Ghiglione)

Fate bollire le uova in acqua bollente per 10 minuti, mettetele da parte per farle raffreddare.
Fate cuocere il riso. Io ho utilizzato il riso Gallo per insalate che cuoce in 10 minuti.
Tagliate a pezzetti il formaggio di capra.
Tagliate a cubetti la mortadella e le salsicce.
In una grande bacinella iniziate a mettere tutti gli ingredienti per condire il riso: le olive, i peperoni, il formaggio, la mortadella e le salsicce.
Versateci sopra il riso scolato e mescolate.
Sgusciate le uova e tagliatele a pezzi, aggiungetele al riso e mescolate.
Condite con olio extravergine, lasciate raffreddare e conservatela in frigo fino al momento del consumo.

Antipasti/ Mortadella/ Polpette/ Secondi piatti

POLPETTE DI MORTADELLA

Buone buone buone, saporite e morbide.

Per realizzarle ho utilizzato la mortadella del Salumificio Franceschini che non ha rivali…. un prodotto a stufatura lenta per renderla morbida e profumata, senza conservanti aggiunti, così come vuole la tradizione… quindi perfettamente digeribile, saporita e preziosa come le cure che l’azienda dedica alla produzione di salumi eccellenti e riconoscibili ➡️ https://www.bottegafranceschini.it/

Le uova sono di Regina Siciliana quindi siciliane al 100%. L’azienda alleva a ciclo chiuso, ovvero seguendo tutte le fasi del ciclo produttivo. Questo metodo permette di evitare l’inserimento di esemplari estranei e garantire il NON USO di antibiotici… quindi per acquistare uova eccellenti andate sul sito ➡️ https://www.reginasiciliana.it/

POLPETTE DI MORTADELLA

Ingredienti:
280 gr di patate
120 gr di mortadella (io Salumificio Franceschini)
1 uovo (io Regina Siciliana)
Pane grattugiato
50 gr di Parmigiano
Olio EVO qb
Sale e pepe

Lessate le patate in acqua bollente e quando saranno pronte sbucciatele e passatele nello schiacciapatate.
Mettete il composto.in una terrina.
Tagliate a pezzetti sottili e piccoli la mortadella e aggiungetela al composto.
Aprite l’uovo direttamente nella ciotola e regolate di sale e pepe.
Inserite anche il Parmigiano grattugiato e mescolate per bene per amalgamare il tutto.
Inumiditevi le mani e formate delle palline, della dimensione che preferite, poi rotolatele nel pane grattugiato.
Prendete una padella antiaderente e versateci circa mezzo centimetro di olio EVO.
Friggete le polpette girandole su entrambi i lati fino a doratura.
Scolatele e adagiatele su un vassoio ricoperto con carta assorbente.

Formaggio/ Mortadella/ Pasta/ Primi piatti

STROZZAPRETI CON MORTADELLA E STRACCHINO

È una delizia indescrivibile, provare per credere!

Gli strozzapreti arrivano dalla Puglia e più precisamente dall’azienda Eryngi che vende specialità artigianali di Altamura apprezzate in tutto il mondo, prodotte sotto i raggi del sole pugliese… tutti buonissimi, ve lo garantisco ➡️ https://www.eryngi.it/shopnegozio

Salumificio Franceschini mi ha fatto assaporare la mortadella più buona che abbia mai mangiato! Ottenuta impiegando solo ed esclusivamente carni suine 100% italiane, lavorata con il vecchio metodo di stufatura lenta, senza l’impiego di aromi e senza l’utilizzo di trippini e perciò molto più leggera e digeribile. Potete acquistarla direttamente qui ➡️ https://www.bottegafranceschini.it/

Il delizioso Stracchino di Monte Bronzone è dell’azienda Formaggi Capoferri e si tratta di un formaggio lavorato a latte crudo, prodotto secondo tradizione, tipico del monte Bronzone, con una pasta compatta ma friabile ed un’occhiatura sottile. Date un’occhiata al sito ➡️ https://formaggicapoferri.it/

L’olio extravergine è del Frantoio Ghiglione ed è biologico in tutte le fasi di lavorazione e conservazione. Dal gusto delicato con note di fondo più fruttate… un piacere per il palato, con la garanzia di un’azienda produttrice seria e preparata che dal 1920 opera nel settore e ci permette di assaporare la Liguria e i suoi profumi… ➡️ https://www.frantoioghiglione.it/

Ad accompagnare il mio piatto un ottimo Nebbiolo di Cantina Cauda coltivato nel Roero, che garantisce una piacevolezza immediata, grazie alle uve coltivate sulle colline delle Langhe, molto diverse tra loro a seconda del suolo ➡️ https://cantinacauda.it/

STROZZAPRETI CON MORTADELLA E STRACCHINO

Ingredienti:
500 gr di strozzapreti (io Eryngi)
250 gr di mortadella (io Salumificio Franceschini)
250 gr di Stracchino di Monte Bronzone (Formaggi Capoferri)
Olio EVO qb (io Frantoio Ghiglione)

In accompagnamento
Vino rosso Nebbiolo (Cantina Cauda)

Tagliate a cubetti la mortadella.
Prendete una grande padella antiaderente e versateci un bel po’ di olio EVO e fateci rosolare la mortadella.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e nel frattempo tagliate a pezzetti anche lo Stracchino.
Scolate la pasta 2 minuti prima per finire la cottura nella padella con io condimento. Trasferite quindi la pasta, allungatela con l’acqua di cottura e aggiungete il formaggio. Mescolate per amalgamare e a fine cottura servite.

Mortadella/ Pasta/ Pistacchi/ Primi piatti/ Senza categoria

FUSILLI CON PESTO DI PISTACCHI E MORTADELLA

Se proverete a fare questo primo piatto ne rimarrete estasiati e lo rifarete a oltranza perché l’accostamento del sapore del pistacchio con quello della mortadella è divino.

La mortadella è una new entry dell’azienda Sannio sapori che vende prodotti tipici del Sannio, un territorio storico-geografico comprendente parti delle attuali Abruzzo, Puglia, Campania e Molise. In antichità era abitato dai valorosi guerrieri sanniti.
Questa mortadella è umida e saporita, io l”ho trovata irresistibile… questo ed altri prodotti tipici potete trovarli qui ➡️ https://www.sanniosapori.com/ e utilizzando il mio codice SannioMorena10 avrete uno sconto del 10% su una spesa minima di 35 euro, sconto applicato anche agli articoli già in promozione 😃

La pasta fresca è prodotta da Genua pasta fresca un’azienda campana che produce molti tipi di pasta, tutti visionabili sul sito www.pastagenua.com
I fusilli da me scelti per questa ricetta sono trafilati in bronzo, sono callosi, danno un piacere intenso e pulito e praticamente non scuociono mai!

Il pesto di pistacchi di Aroma pistacchi arriva direttamente dalla Sicilia ed è prodotto con il vero pistacchio di Bronte, nulla a che vedere con i prodotti commerciali, ha una consistenza e un sapore senza paragoni e ha reso il mio piatto a dir poco Irresistibile 😋 ➡️ www.aromasicilia.com


FUSILLI CON PESTO DI PISTACCHI E MORTADELLA
Ingredienti:
500 gr di fusilli freschi (io Genua pasta fresca)
190 gr di Pesto di pistacchio (io Aroma Sicilia)
Olio EVO qb
150 gr di mortadella in pezzo unico (io Sannio Sapori)
Tagliate a cubetti la mortadella e mettetela da parte.
Nel frattempo mettete a bollire abbondante acqua salata per cuocere la pasta.
In una grande padella antiaderente mettete un filo d’olio, fate scaldare e aggiungete il pesto di pistacchio. Mescolate ed inserite anche i cubetti di mortadella. Buttate la pasta e 2 minuti prima della cottura scolatela con la schiumarola e versatela direttamente nella padella con il condimento aggiungendo anche un pochino di acqua di cottura.
Finite la cottura della pasta in padella.
È di una bontà infinita.

Besciamella/ Mortadella/ Mozzarella/ Primi piatti/ Riso/ Senza categoria

Sformato di riso ricoperto di besciamella

Sabato sera sono stata per la prima volta al Taste of Milano,  il festival gastronomico arrivato alla terza edizione.
Grandi ristoranti proponevano i loro raffinati e insoliti piatti ad un prezzo che andava dai 4 ai 6 euro.
Ne ho assaggiati molti, e mi hanno soddisfatta totalmente… alcuni abbinamenti non me li sarei mai sognati ed invece… che prelibatezze!
E quanto buon vino da degustare! C’erano persino degastuzioni gratuite!
Si è svolto all’ippodromo di San Siro, su un prato verde ricoperto di stand da leccarsi i baffi!
Oltre ai piatti a pagamento si potevano acquistare ed assaggiare prodotti di alta qualità come: il tartufo e le sue creme, il gorgonzola allo champagne, il parmigiano reggiano prodotto con latte di mucche rosse… abbiamo comprato quasi tutto!!!!!
E la redazione di SALE & PEPE organizzava dei corsi di cucina interattivi, si poteva partecipare iscrivendosi direttamente sul posto!
Inoltre, erano presenti grandi chef e 12 food blogger!
Davvero un’evento coinvolgente e da me molto gradito!
Non ho scattato foto purtroppo, ma devo dire che se ne sarebbe valsa la pena… va bhè sarà per il prossimo anno! Sono certa che ci tornerò! E, se non l’avete ancora fatto, consiglio anche a voi di andarci!

SFORMATO DI RISO RICOPERTO DI BESCIAMELLA

Ingredienti (per uno stampo a cerniera da 26 cm):

350gr di Riso Carnaroli
2 uova sode
Ragù (potete trovare la mia ricetta qui)
150gr di Mortadella
2 sottilette (io In.al.pi.)
200gr di besciamella (io Codap)
1 Mozzarella
Formaggio grattugiato

Procedimento:
Fate bollire il riso salato a dovere, insieme alle uova (per farle diventare sode).
A fine cottura scolate e versate in una ciotola capiente, mescolando per farlo raffreddare leggermente.
Conditelo con il ragù e mescolate ancora.
Aggiungete le uova sode tagliate a pezzetti, la mortadella a pezzetti e la mozzarella a pezzetti.
Amalgamate bene il tutto.
Rovesciate in uno stampo a cerniera da 26 cm imburrato e ricoperto con del pane grattugiato e livellate bene.
Ricoprite la superficie con il formaggio grattugiato, le sottilette a listelle e la besciamella.
Infornate a 190° per 20/30 minuti (a seconda del vostro forno)
E’ delizioso, provatelo e ne resterete sorpresi!!!!!

Vi ricordo che domani, 23 maggio è l’ultimo giorno per partecipare alla mia sfida di Maggio! Vi aspetto!