Browsing Category

Mele

Biscotti/ Dolci/ Marmellata/ Mele/ Senza categoria

RAVIOLI FRITTI CON LE MELE

Qualche volta possiamo concederci anche un dolcetto fritto!!!! Io sono dell’idea che qualsiasi cosa, se fritta è buona 😁

Quindi oggi vi propongo una ricettina facile che può essere cucinata sia fritta che al forno.

Grazie a bioexpress ho ricevuto a casa frutta e verdura di stagione freschissime, basta andare sul sito e scegliere ciò che ci piace e voilà il gioco è fatto 😉 soprattutto in questo periodo in cui si esce poco di casa…. andate a dare un’occhiata sul sito www.bioexpress.it

RAVIOLI FRITTI CON LE MELE
Ingredienti per una ventina di pezzi:
250 gr di farina 00
50 gr di zucchero
40 gr di burro
2 uova
1 cucchiaio di grappa
Mezzo cucchiaino di lievito vanigliato x dolci
2 mele golden piccole (io bioexpress)
Un cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio d’acqua
Confettura di albicocca qb
Olio di semi x friggere
Disponete la farina col lievito a fontana su un piano di lavoro, mettete al centro gli altri ingredienti e impastate con le mani facendo assorbire piano piano la farina.
Quando l’impasto sarà omogeneo avvolgetelo nella pellicola e riponete in frigorifero per almeno 30 minuti.
Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele a cubetti. Mettetele in una padella antiaderente con un cucchiaio di zucchero e uno d’acqua e cuocete a fiamma alta per qualche minuto, per farle ammorbidire. Se vi piace potete aggiungere anche un pizzico di cannella.
Lasciate raffreddare, riprendete l’impasto dal frigorifero e dividetelo in 2 parti uguali.
Stendete il primo pezzo con un mattarello, tirando la pasta molto sottile, potete anche farlo con la macchina per la pasta.
Date all’impasto la forma di un rettangolo perché questa sarà la base dei ravioli.
Sull’impasto dovrete disporre il ripieno: prima mezzo cucchiaino di confettura, poi qualche pezzetto di mela. Mettetelo a mucchietti distanziati tra loro di circa 1,5 cm.
Una volta ricoperta tutta la sfoglia, appoggiate sopra la seconda parte di impasto steso sottile.
Schiacciate con le dita tra un mucchietto di ripieno e l’altro per chiudere il ripieno.
Utilizzate una rotella a bordo ondulato, o uno stampo per ravioli, per tagliarli e conferirgli un bel bordo ondulato.
Adesso dovrete friggerli in olio bollente, poi scolarli e cospargerli di zucchero.

Dolci/ Frutta/ Mele/ Senza categoria

STRUDEL DI MELE

La vera ricetta dello strudel di mele prevede che l’impasto sia fatto con una sfoglia veloce e sottilissima fatta in casa, un impasto semplice che non ha nulla a che vedere con la classica pasta sfoglia pronta del supermercato. Io vi consiglio di provare almeno una volta a farla, è elastica al punto che può essere tirata e allungata senza che si rompa! Ovviamente se preferite la sfoglia sbriciolosa già pronta, potete usarla.

STRUDEL DI MELE

Ingredienti x la pasta:

  • 150gr di farina 00
  • 100 ml di acqua
  • Un cucchiaio di olio EVO
  • Un pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 4 mele grandi
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 50 gr di uvetta
  • 30 gr di pinoli
  • Succo di mezzo limone
  • Un cucchiaino di cannella
  • 4 cucchiai di pane grattugiato
  • 50 gr di burro fuso

Prima di tutto preparate le mele perché devono marinare. Sbucciatele e tagliatele a cubetti. Mischiatele in una terrina con lo zucchero, l’uvetta, i pinoli, il succo di limone e la cannella.

Lasciate marinare e preparate la pasta per lo strudel:

Scaldate l’acqua, deve essere abbastanza calda ma non bollente. Setacciate la farina in un recipiente, aggiungete il sale e l’olio e versate a mano a mano l’acqua calda mescolando. Quando la farina avrà assorbito tutta l’acqua, togliete l’impasto dal recipiente e cominciate a lavorarlo con le mani su una spianatoia per un paio di minuti, fino ad ottenere un impasto morbido, quasi appiccicoso ma che comunque non resta attaccato alla spianatoia o alle dita. Mettete l’impasto a riposare, coperto da un panno umido o da una pellicola, per circa mezz’ora. Nel frattempo accendete il forno e portatelo alla temperatura di 180°C, modalità statica.
Mettete una tovaglia pulita
(possibilmente lavata con sapone neutro e ben sciacquata), di lino o di cotone, sopra a un tavolo. Infarinate leggermente la tovaglia, prendete l’impasto e cominciate ad appiattirlo con le mani sopra alla tovaglia, quindi spianatelo aiutandovi con un mattarello. Quando la sfoglia comincerà ad essere abbastanza
sottile mettete da parte il mattarello, sollevate la sfoglia dal tavolo
aiutandovi con le mani e, tenendola con le nocche nella parte sottostante,
cominciate a tirarla verso l’esterno facendola girare ogni tanto e facendo
attenzione che non si rompa. La sfoglia deve diventare praticamente
trasparente. Riponetela nuovamente sulla tovaglia, dovreste aver ottenuto una sfoglia quadrata di circa cinquanta centimetri per lato. Siccome i bordi saranno rimasti un po’ più spessi, passate con le dita lungo tutta l’estremità della sfoglia tirando la pasta per assottigliarla.

A questo punto fondete il burro e spalmatelo con un pennello sulla sfoglia lasciando liberi 2 centimetri sui lati. Cospargete la superficie con il pane grattugiato.

Disponeteci sopra le mele marinate.

Adesso è il momento di chiudere lo strudel: ripiegate leggermente i bordi e, aiutandovi con la tovaglia, sollevate la sfoglia per arrotolarla sul ripieno.
Trasferite il rotolo su una teglia ricoperta con carta forno. Spennellate lo strudel con burro fuso, poi create sulla superficie i taglietti che vedete in foto.
Cuocete in forno per circa 30 minuti o fino a doratura leggera.
Dopo il raffreddamento cospargete di zucchero a velo.

Dolci/ Frutta/ Mele/ Senza categoria/ Torte

APPLE PIE

I dolci con le mele sono sempre stati i miei preferiti, ne faccio continuamente, ma la apple pie credo sia la torta più buona che esista… trovare la combinazione giusta per ottenere il sapore che mi ricorda la versione originale però non è semplice. La versione di cui vi lascio oggi la ricetta è davvero ottima, ritrovo in lei gli odori e le consistenze che mi portano nel suo paese di origine e sarà sempre così che la farò.

Per l’impasto ho preso spunto da Simona del blog Tavolartegusto.

APPLE PIE

Ingredienti per la pasta brisè:

320 gr di farina 00

220 gr di burro

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di zucchero

100 ml di acqua ghiacciata

Per il ripieno:

1 kg di mele golden

100 gr di zucchero di canna

50 gr di burro fuso

2 cucchiai di farina

4 cucchiaini di cannella

1 cucchiaio di succo di limone

Mezzo cucchiaino di sale

Per spennellare:

Tuorlo d’uovo

Acqua e zucchero

Prepariamo la pasta brisè: mescolate farina, zucchero, sale e burro a pezzetti e create la classica sabbiatura. Adesso aggiungete l’acqua ghiacciata e impastate velocemente. Formate una palla e lasciate raffreddare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Sbucciate e tagliate a pezzetti piccoli le mele, irroratele con il succo di limone, la cannella, il sale. Mescolate, poi aggiungete lo zucchero, la farina e il burro fuso. Lasciate da parte.

Riprendete la pasta brisè e dividetela in 2 parti, una leggermente più piccola per la copertura. Stendetele con forma rotonda.

Rivestite uno stampo a cerniera da 24 cm con carta forno e adagiatevi la pasta più grande, bucherellate il fondo con una forchetta. Versate le mele al centro e compattatele bene per formare una montagna.

Ricoprite con la seconda parte di pasta brisè e eliminate i bordi in eccesso. Schiacciate bene il contorno per far restare compatte le mele.

Create i bordi della torta punzecchiando con le dita tra pollice e indice.

Lasciate riposare in frigorifero per un’ora poi spennellate la superficie con uovo e un cucchiaino d’acqua e ricoprite con un po’ di zucchero.

Per concludere incidete la superficie con 5 tagli al centro.

Cuocete in forno statico a 175 gradi per un’ora.

Lasciatela riposare un attimo prima di tagliarla.

Biscotti/ Dolci/ Frutta/ Mele/ Senza categoria

Cuor di mela

I cambi di stagione sono sempre
drammatici, portano con se sbalzi d’umore incontrollabili, io a volte rido come
una pazza, altre volte mi sento tristissima… ma capita anche a voi?

Il sole è sicuramente un’utile medicina
antidepressiva, una giornata illuminata è rigenerante per lo spirito e quando
la mattina, per andare in ufficio, spalanco la porta di casa e vengo baciata
dai raggi del sole, mi sento davvero bene!
Ogni giorno, dopo il lavoro, faccio
un bel giro nel mio giardino, e controllo a che punto sono le piante da frutto,
esploro ogni centimetro e nel vedere i piccoli frutti che iniziano a riempire i
rami, mi sento ulteriormente felice! Insomma, la natura che mi circonda è un
elemento positivo per me!!!
Il cielo grigio invece mi
rattrista, mi fa sentire svuotata e un po’ nervosa… dicesi meteoropatia e io ne
sono affetta!!!
Ma, sia con l’umore su che con l’umore
giù, la voglia di fare dolci non mi manca mai e oggi vi regalo i cuor di mela,
golosissimi biscotti ripieni di dolci mele. Per la ricetta mi sono ispirata a
Clè, che ringrazio!

CUOR DI MELA
Ingredienti (x circa 30/40
biscotti):
300 gr di farina 00
150 gr di burro
150 gr di zucchero
Un uovo
Scorza di limone
2 o 3 mele golden (a seconda della dimensione)
Mezzo limone
3 cucchiai colmi di marmellata di albicocche
3 cucchiai di zucchero
Procedimento:
Preparate la pasta frolla: mettete in planetaria il
burro tagliato a piccoli cubetti con la farina e fate sabbiare, poi aggiungete
lo zucchero, la scorza di limone e per finire l’uovo.
Ricoprite con pellicola e lasciate riposare in
frigorifero per almeno 30 minuti.
Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele a
pezzetti più piccoli possibile, poi mettete le mele in un pentolino con 3
cucchiai di zucchero, 3 cucchiai di marmellata, un pezzetto di burro, e cuocete
per qualche minuto finchè le mele si saranno ammorbidite. Frullate in modo
grossolano con un minipimer. Fate raffreddare.
Riprendete la frolla e stendetela allo spessore di circa 2 mm,
con un coppapasta tondo ricavate tanti cerchietti.
Ricoprite con carta forno una teglia ed appoggiateci sopra la
metà dei cerchi ricavati. Su ogni cerchio mettete un mucchietto di mele al
centro, poi ricoprite con un altro cerchietto di frolla e schiacciate i bordi
per chiudere. Non serve essere precisi, se dovessero formarsi delle crepe sulla
superficie, saranno ancora più carini!
Cuocete in forno a 200 gradi per 15 minuti.
I biscotti si ammorbidiranno nel giro di qualche ora grazie all’umidità
della marmellata.
Conservate i cuor di mela in una scatola di latta.
 

Crostate/ Dolci/ Mele/ Senza categoria

Crostata di mele

Vi siete accorti dei bei colori che
già cominciano a spuntare nei giardini? La primavera è alle porte e i segnali
iniziano a vedersi. Questo week end ho intenzione di scattare un po’ di foto
per mostrarvi le meraviglie della natura.
Ho finalmente iniziato a stendere i
panni all’aperto e devo dire che mi mancava davvero tanto quel profumo… avete
presente cosa intendo? Il profumo dei panni puliti che asciugano all’aria…
l’odore di buono che poi ti senti anche addosso… Che meraviglia, basta davvero
poco per sentirsi bene, è sufficiente guardare la natura, ascoltarne i rumori,
per rilassarsi…
Siamo circondati da tanta bellezza
e spesso non ci fermiamo abbastanza ad ammirarla… bellezze che hanno un grande
valore ma che non costano nulla… amo la natura!!!!!
E amo tutti i frutti che essa ci
dona, tra cui le tonde e profumate mele. Un frutto versatile adatto sia a
ricette dolci che salate, con un gusto inconfondibile e che non stona mai!!! Grazie
alle bellissime mele Golden arrivate dal Trentino, la mia crostata di mele è
piaciuta davvero tanto; una morbida frolla sottile ripiena di saporite e
dolcissime mele… Cosa chiedere di più???
CROSTATA DI
MELE
Ingredienti:
250 gr di
farina 00
125 gr di burro
125 gr di zucchero
3 tuorli d’uovo
La buccia di
mezzo limone bio
4 gr di lievito
per dolci
4 mele Golden
Succo di 1
limone
Procedimento:
Preparate la
pasta frolla: setacciate la farina con il lievito, poi aggiungete il burro a
temperatura ambiente tagliato a cubetti e la buccia di limone ed impastate
velocemente. Quando il composto sarà diventato sabbioso aggiungete lo zucchero
e per ultimi i tuorli, uno alla volta.
Ricoprite l’impasto
con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Sbucciate le
mele e tagliatele a cubetti, copritele con il succo di limone e mescolate.


Dividete la
frolla in 2 parti, quella che andrà sotto dovrà essere leggermente più grande.
Imburrate una
tortiera da 24 cm di diametro con la parte di frolla più grande, sia sul fondo
che sui bordi, versateci sopra le mele, poi chiudere con la frolla rimasta facendola
aderire ai bordi.
Fate qualche
taglietto in superficie.
Cuocete in
forno a 180 gradi per 45 minuti o fino a doratura.
Con questa
ricetta partecipo al contest di”La cultura del frumento”:
http://cultura-del-frumento.blogspot.it/2014/02/una-nuova-raccolta-le-crostate.html