Browsing Category

Mele

Biscotti/ Dolci/ Frutta/ Mele/ Senza categoria

Cuor di mela

I cambi di stagione sono sempre
drammatici, portano con se sbalzi d’umore incontrollabili, io a volte rido come
una pazza, altre volte mi sento tristissima… ma capita anche a voi?

Il sole è sicuramente un’utile medicina
antidepressiva, una giornata illuminata è rigenerante per lo spirito e quando
la mattina, per andare in ufficio, spalanco la porta di casa e vengo baciata
dai raggi del sole, mi sento davvero bene!
Ogni giorno, dopo il lavoro, faccio
un bel giro nel mio giardino, e controllo a che punto sono le piante da frutto,
esploro ogni centimetro e nel vedere i piccoli frutti che iniziano a riempire i
rami, mi sento ulteriormente felice! Insomma, la natura che mi circonda è un
elemento positivo per me!!!
Il cielo grigio invece mi
rattrista, mi fa sentire svuotata e un po’ nervosa… dicesi meteoropatia e io ne
sono affetta!!!
Ma, sia con l’umore su che con l’umore
giù, la voglia di fare dolci non mi manca mai e oggi vi regalo i cuor di mela,
golosissimi biscotti ripieni di dolci mele. Per la ricetta mi sono ispirata a
Clè, che ringrazio!

CUOR DI MELA
Ingredienti (x circa 30/40
biscotti):
300 gr di farina 00
150 gr di burro
150 gr di zucchero
Un uovo
Scorza di limone
2 o 3 mele golden (a seconda della dimensione)
Mezzo limone
3 cucchiai colmi di marmellata di albicocche
3 cucchiai di zucchero
Procedimento:
Preparate la pasta frolla: mettete in planetaria il
burro tagliato a piccoli cubetti con la farina e fate sabbiare, poi aggiungete
lo zucchero, la scorza di limone e per finire l’uovo.
Ricoprite con pellicola e lasciate riposare in
frigorifero per almeno 30 minuti.
Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele a
pezzetti più piccoli possibile, poi mettete le mele in un pentolino con 3
cucchiai di zucchero, 3 cucchiai di marmellata, un pezzetto di burro, e cuocete
per qualche minuto finchè le mele si saranno ammorbidite. Frullate in modo
grossolano con un minipimer. Fate raffreddare.
Riprendete la frolla e stendetela allo spessore di circa 2 mm,
con un coppapasta tondo ricavate tanti cerchietti.
Ricoprite con carta forno una teglia ed appoggiateci sopra la
metà dei cerchi ricavati. Su ogni cerchio mettete un mucchietto di mele al
centro, poi ricoprite con un altro cerchietto di frolla e schiacciate i bordi
per chiudere. Non serve essere precisi, se dovessero formarsi delle crepe sulla
superficie, saranno ancora più carini!
Cuocete in forno a 200 gradi per 15 minuti.
I biscotti si ammorbidiranno nel giro di qualche ora grazie all’umidità
della marmellata.
Conservate i cuor di mela in una scatola di latta.
 

Crostate/ Dolci/ Mele/ Senza categoria

Crostata di mele

Vi siete accorti dei bei colori che
già cominciano a spuntare nei giardini? La primavera è alle porte e i segnali
iniziano a vedersi. Questo week end ho intenzione di scattare un po’ di foto
per mostrarvi le meraviglie della natura.
Ho finalmente iniziato a stendere i
panni all’aperto e devo dire che mi mancava davvero tanto quel profumo… avete
presente cosa intendo? Il profumo dei panni puliti che asciugano all’aria…
l’odore di buono che poi ti senti anche addosso… Che meraviglia, basta davvero
poco per sentirsi bene, è sufficiente guardare la natura, ascoltarne i rumori,
per rilassarsi…
Siamo circondati da tanta bellezza
e spesso non ci fermiamo abbastanza ad ammirarla… bellezze che hanno un grande
valore ma che non costano nulla… amo la natura!!!!!
E amo tutti i frutti che essa ci
dona, tra cui le tonde e profumate mele. Un frutto versatile adatto sia a
ricette dolci che salate, con un gusto inconfondibile e che non stona mai!!! Grazie
alle bellissime mele Golden arrivate dal Trentino, la mia crostata di mele è
piaciuta davvero tanto; una morbida frolla sottile ripiena di saporite e
dolcissime mele… Cosa chiedere di più???
CROSTATA DI
MELE
Ingredienti:
250 gr di
farina 00
125 gr di burro
125 gr di zucchero
3 tuorli d’uovo
La buccia di
mezzo limone bio
4 gr di lievito
per dolci
4 mele Golden
Succo di 1
limone
Procedimento:
Preparate la
pasta frolla: setacciate la farina con il lievito, poi aggiungete il burro a
temperatura ambiente tagliato a cubetti e la buccia di limone ed impastate
velocemente. Quando il composto sarà diventato sabbioso aggiungete lo zucchero
e per ultimi i tuorli, uno alla volta.
Ricoprite l’impasto
con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Sbucciate le
mele e tagliatele a cubetti, copritele con il succo di limone e mescolate.


Dividete la
frolla in 2 parti, quella che andrà sotto dovrà essere leggermente più grande.
Imburrate una
tortiera da 24 cm di diametro con la parte di frolla più grande, sia sul fondo
che sui bordi, versateci sopra le mele, poi chiudere con la frolla rimasta facendola
aderire ai bordi.
Fate qualche
taglietto in superficie.
Cuocete in
forno a 180 gradi per 45 minuti o fino a doratura.
Con questa
ricetta partecipo al contest di”La cultura del frumento”:
http://cultura-del-frumento.blogspot.it/2014/02/una-nuova-raccolta-le-crostate.html
Dolci/ Frutta/ Mele/ Senza categoria/ Torte

Quadrotti di torta di mele frullate

Amiche care, sono in trepidante attesa di ricevere un pacco postale!!! Ho acquistato alcuni libri di cucina (strano, vero????) e tra questi c’è anche il libro di Nigella Lawson “Nigella Express“, che avevo inserito nella mia “lista dei desideri” da molto tempo ma, dato il prezzo un po’ alto, avevo sempre rimandato l’acquisto… Sento parlare di lei ovunque, ormai ogni blog ha in archivio almeno una ricetta di Nigella e tutti ne parlano bene… Io sono una persona curiosa, anzi curiosissima e alla fine ho ceduto e ho speso questi benedetti soldini per lei! Adesso sono in attesa di sfogliarlo e spero tanto che mi affascinerà e che non ne resterò delusa. Voi l’avete comprato? Sapete dirmi se ho fatto bene oppure no???? Grazieeeeee
Passiamo alla ricetta: tempo fa vi avevo postato la mia Torta melosissima, un dolce strapieno di mele e davvero buono, oggi ho trasformato quella ricetta per renderla adatta ad un buffet, ho frullato le mele anzichè inserirle a fette, per rendere la consistenza più uniforme, e l’ho cotta in uno stampo rettangolare per farne, a fine cottura, dei bei quadrotti da inserire in pirottini di carta e da servire come finger food.
Ed ora, la volete sapere qualche curiosità sulle mele? In questa impresa mi hanno aiutato i siti “Wikipedia” e “Una mela al giorno”:
La mela non contiene grassi, è invece ricca di vitamina B che rafforza le unghie e i capelli.
E’ il frutto più adatto per i diabetici perchè contiene fruttosio.
Grazie alla presenza di vitamina C aiuta a respirare meglio e combatte il colesterolo cattivo.
Gli antiossidanti che ci fornisce, prevengono altresì i problemi cardiovascolari e il cancro.
Esistono circa 7000 varietà di mele!!!
La mela è il simbolo di New York.
Secondo la tradizione, una mela cadde in testa a Newton e grazie a lei Newton creò la legge di gravitazione universale.

 
QUADROTTI DI TORTA DI MELE FRULLATE

Ingredienti:

1 kg di mele gialle o renette (il peso è riferito alla frutta già pulita
– se volete pesare le mele prima di sbucciarle, saranno circa 1,2/1,3
Kg)
150gr di farina 00
50gr di amido di mais
2 uova medie
100gr di burro fuso
120gr di zucchero
150ml di latte
1 bustina di lievito per dolci
Procedimento:
In una ciotola setacciate la farina e l’amido di mais con il lievito.
Aggiungete lo zucchero e mescolate.
Aggiungete il burro fuso, le uova e il latte e mescolate molto bene.
Sbucciate le mele e privatele del torsolo. Tagliatele a fettine. Frullatele per bene nel mixer.
A questo punto rovesciate nell’impasto tutte le mele e mescolate dal
basso verso l’alto per far aderire l’impasto alla frutta. Vi sembrerà
che l’impasto sia troppo poco rispetto alle mele, ma è giusto che sia
così!!!
Imburrate uno stampo rettangolare da 22 x 28 cm e versateci l’impasto. Cercate di livellarlo meglio possibile.
Infornate a 180 gradi per un’ora (fate la prova stecchino!!!).
Lasciate raffreddare e poi tagliate la torta a cubetti e inseritili in pirottini di carta.
 
Io sono curiosa e tu? Partecipa con me a “Cucinando curiosando”!
Dolci/ Frutta/ Mele/ Senza categoria/ Torte

Torta di mele melosissima

Buon sabato cucciole!
Da quando mi sono alzata questa mattina non sono ancora riuscita a fermarmi, ho pulito tutta la casa, abbiamo svuotato armadi e stanze di tutte le cose inutili per buttarle in discarica, ho fatto 2 lavatrici, steso i panni, preparato il pranzo ed ho appena finito di preparare il dolce per questa sera, da portare a casa della mia best friend Simona, che ci ha invitati a cena, e quest’ultima è la sola cosa che non mi è pesata per niente perchè innanzitutto, io amo fare dolci, e poi, portare un dono alla mia più grande amica, non può essere per me cosa spiacevole anzi, se potessi le porterei la torta più alta del mondo, solo un dessert immenso potrebbe rappresentare al meglio il mio affetto per lei!!!
E la cena di stasera la sto aspettando con ansia perchè ci vediamo poco, troppo poco… io ho bisogno di lei ogni istante… quando mi sento cadere lei sa come farmi rialzare, quando ho bisogni di consigli, i suoi sono i più preziosi perchè dati senza malizia nè invidia alcuna… Lei è il mio gomitolo di lana, morbido morbido e sempre utile!!!! 
E come potrei rinunciare ad un rapporto così bello???? Mai lo farò, mano sul cuore!
Ed oggi ci tengo a condividere con voi la ricetta della mia torta di mele. L’ho chiamata MELOSISSIMA perchè le mele prevalgono sulla farina e rendono questa torta umida, MAI pastosa e asciutta, con un sapore di mele che si sciolgono in bocca senza doverle cercare perchè ce ne sono proprio tante!!! A casa nostra piace un sacco e vi consiglio di provarla.
TORTA DI MELE MELOSISSIMA
Ingredienti:
1 kg di mele gialle o renette (il peso è riferito alla frutta già pulita – se volete pesare le mele prima di sbucciarle, saranno circa 1,2/1,3 Kg)
150gr di farina 00
50gr di amido di mais
2 uova medie
100gr di burro fuso
120gr di zucchero
150ml di latte
1 bustina di lievito per dolci
Procedimento:
Sbucciate le mele e privatele del torsolo. Tagliatele a fettine. Copritele e lasciatele nel frigorifero mentre preaparate l’impasto.
In una ciotola setacciate la farina e l’amido di mais con il lievito.
Aggiungete lo zucchero e mescolate.
Aggiungete il burro fuso, le uova e il latte e mescolate molto bene.
A questo punto rovesciate nell’impasto tutte le mele e mescolate dal basso verso l’alto per far aderire l’impasto alla frutta. Vi sembrerà che l’impasto sia troppo poco rispetto alle mele, ma è giusto che sia così!!!
Imburrate una tortiera da circa 24 cm di diametro e versateci l’impasto. Cercate di livellarlo meglio possibile.
Infornate a 180 gradi per 50 minuti (fate la prova stecchino!!!)
Ne rimarrete estasiati!!!!!!
Con questa ricetta partecipo al contest di About food
Ed al contest di Pecorella di Marzapane e Scelte di gusto del mese di Ottobre

Contest/ Dolci/ Mele/ Pere/ Senza categoria/ Uvetta

Ricetta di Lisa per il mio contest e aggiornamento contest!

Buongiorno a tutti!
Come avrete notato è da una decina di giorni che non scrivo sul blog. Per me è un periodo molto intenso, sto svuotando casa mia per trasferirmi con Luca in casa NOSTRA!
Sabato mattina 30 aprile traslocheremo quindi vi avviso fin da ora che il contest DOLCEMENTE MELA MANGIO andrà in scadenza a mezzanotte di sabato; fino a quell’ora avrete tempo per inviare le vostre ricette. Non potrò pubblicare il post di chiusura contest il giorno stesso perché il mio computer sarà collegato nella nuova casa solo lunedì o martedì.
Abbiate pazienza, ve ne prego!!!!! Comunicherò i nomi dei vincitori appena possibile e naturalmente saprete anche quali premi riceverete!!!!
Grazie a tutti per la comprensione!
Nel frattempo vi posto la ricetta che la cara Lisa mi ha inviato via mail per partecipare al contest. Grazie Lisa!

CESTINI DI MELA
1 confezione di pasta sfoglia (o briseè)
6 mele golden
2 pere
50 g di uvetta sultanina
zucchero di canna per il caramello (non l’ho mai pesato, ad occhio)
2 chiodi di garofano
spolverata di cannella
opzionali:
pinoli
noci tritate
un cucchiaino di liquore alla mela
La verità è che per la fretta non peso mai gli ingredienti, ma mi fido spudoratamente del “fare ad occhio”; il che velocizza, ma rende anche le ricette irripetibili: difficile ricordarsi le quantità della volta precedente!!
Poi con la frutta si deve variare a seconda delle dimensioni, del proprio gusto (c’è chi zucchera) e se questa presenti qualche lato ammaccato.
PROCEDIMENTO
Ammorbidire l’uvetta per almeno 15 minuti in acqua tiepida.
Intanto spezzettare la frutta che va tagliata a pezzettini molto piccoli, cubettini di circa 1 cm cubo.
Va poi sistemata in un pentolino, irrorata con una spruzzatina di acqua se fosse troppo asciutta, io ne metto 1 tazzina da caffè al massimo.
Vanno messi i 2 chiodi di garofano e la spolveratina di cannella. Io talvolta metto anche un cucchiaino di liquore, ho un distillato alla mela
che uso per l’occasione.
Il tutto va lasciato cuocere con coperchio a fiamma bassa finchè il composto diventa morbidissimo.
Generalmente 20 minuti sono sufficienti.
Intanto ricavare dalla pasta sfoglia dei cerchi di circa 10 cm di diametro.
L’ideale è possedere gli stampini in silicone per i muffins.
Questi stampini vanno foderati di sfoglia che rimarrà l’involucro esterno dei cestini.
I cestini così ricavati vanno riempiti del composto di frutta a cui si deve ricordare di levare i due chiodi di garofano!
Vanno leggermente avvicinati i lembi di sfoglia.
COTTURA
Il tutto va sistemato in forno per circa 10 minuti a temperatura di circa 180°C.
Quando diventano leggermente dorati vanno sfornati.
I cestini sono ottimi se serviti tiepidi perchè rimangono molto croccanti.
Prima di servire infine far sciogliere uno strato di zucchero di canna in pentola antiaderente. Appena comincia a caramellare, lo zucchero va colato sui cestini;
sono bellissimi anche i fili di zucchero che si formeranno.
La ricettina è davvero semplice e molto veloce e si presta a tantissime varianti, ad esempio aggiungendo frutta secca, pinoli, purchè sempre spezzettati!
Buon appetito!
Ciao More, grazie
Lisa