Browsing Category

Mandorle

Mandorle/ Mortadella/ Olive/ Primi piatti/ Vino

CASERECCE CON MORTADELLA, PATÈ DI OLIVE E MANDORLE

Un mix di ingredienti combinati tra loro con opportuni equilibri, può creare un piatto bomba dal sapore inaspettato!!!!

Ho utilizzato la pasta Senatore Cappelli dell’azienda Nicchie di Puglia che segue la procedura di produzione affinché il prodotto finale mantenga inalterate le proprietà organolettiche ed antiossidanti. Sono rimasta soddisfatta dal sapore e della consistenza e non ho dubbi sul consigliarla a voi ➡️ https://www.nicchiedipuglia.com/

Per il condimento ho scelto il patè di olive nere di Sicily on table che dalla Sicilia ci regala ottimi prodotti artigianali ➡️ https://www.sicilyontable.com/

La mortadella è senza conservanti, morbida e profumata, facilmente digeribile e irresistibile… come ogni prodotto di Salumificio Franceschini che nel suo shop online vi farà venire l’acquolina!!! Correte a vedere ➡️ https://www.bottegafranceschini.it/

E le mandorle salate e aromatizzate, le avete mai assaggiate??? Da Pitittu di Sicilia le potete trovare, insieme a moltissime specialità accuratamente selezionate e soprattutto, potrete vedere lo stile originale che differenzia Pitittu dalle altre aziende… l’amore e la cura per i dettagli rendono ogni confezione unica e speciale… pacchetti regalo confezionati a mano, con canovacci tipici Siciliani, belli come quello che potete vedere nella foto della mia ricetta. Fatevi tentare anche voi utilizzando il mio codice morena10 per avere uno sconto del 10% ➡️ https://pitittudisicilia.it/

Ho condito il mio piatto con il formaggio di capra Scoppolato di Pedona toscano, delicato, dal sapore inconfondibile, perfetto anche da assaporare così com’è oppure per mantecare un risotto… ma sarete voi a decidere come usarlo dopo l’acquisto nello shop ➡️ http://www.scoppolato.it/

E per accompagnare il mio piatto ho scelto un vino rosato di Cantina Cauda , Roero Cuchija dal colore tenue… leggero ma sofisticato, ricco di profumi e gusti con note fruttate ➡️ www.cantinacauda.it

CASERECCE CON MORTADELLA, PATÉ DI OLIVE E MANDORLE

Ingredienti:
500 gr di Cassrecce (io Nicchie di Puglia)
180 gr di Paté di olive nere (io Sicily on table)
Olio EVO qb
150 gr di mortadella in pezzo unico (io Salumificio Franceschini)
80 gr di mandorle salate (io al timo e rosmarino di Pitittu si Sicilia)
50 gr di Formaggio di pecora stagionato (io Scoppolato di Pedona)

In accompagnamento: Vino Rosato Cantina Cauda

Tagliate a cubetti la mortadella e mettetela da parte.
Nel frattempo mettete a bollire abbondante acqua salata per cuocere la pasta.
In una grande padella antiaderente mettete un filo d’olio, fate scaldare e aggiungete il patè di olive. Mescolate.
Tritate la metà delle mandorle e aggiungetele alla salsa.
Mescolate ed inserite anche i cubetti di mortadella. Buttate la pasta e 2 minuti prima della cottura scolatela con la schiumarola e versatela direttamente nella padella con il condimento aggiungendo anche un pochino di acqua di cottura.
Finite la cottura della pasta in padella.
Grattugiate il formaggio di pecora e condite la pasta.
Mescolate ancora e decorate con le mandorle rimaste intere. Il loro profumo di timo e rosmarino inonderà la casa!!!

cioccolato/ Dolci/ Mandorle

BROWNIES SENZA BURRO CIOCCO MANDORLA

Dolcetti irresistibili che si prestano a mille varianti, morbidi e umidi all’interno, oggi ve li propongo in versione SENZA BURRO e al sapore di mandorla!

La prima cosa da sapere è che per essere certi del risultato dovete utilizzare un cioccolato fondente al 70% e nel mio caso ho scelto anche che fosse biologico. Ringrazio Foodu.it che si occupa di shopping collaborativo, in cui degli.esperti approvano.i prodotti da vendere, e dove ogni 4 spese te ne regalano una ➡️ https://linktr.ee/Foodu

Al posto del burro ho utilizzato il latte di mandorla di Terraepane che ho trovato davvero un ottimo sostituto in quanto si tratta di un prodotto biologico e vegano al 100%. Lo trovate insieme ad altre tipologie nel sito ➡️ https://linktr.ee/terraepane_official

Per le uova ho scelto la qualità e freschezza di Az. Agr. Mancini che garantisce, oltre alla qualità del prodotto, anche una vita sana per le galline che le producono ➡️ https://m.facebook.com/mancini.aziendaagricola/

Le mandorle sono eccezionali e ringrazio l’azienda Le primizie del Salento per avermele fatte assaggiare!!! Da loro troverete i sapori della Puglia, senza intermediari, dal campo a casa tua ➡️ https://leprimiziedelsalento.it/

E per accompagnare un dolce cosa c’è di meglio di un ottimo spumante brut??? Io ho scelto il Penombra di DIOTISALVI affinato in acciaio con fermentazione naturale ➡️ https://www.diotisalvi.it/it

BROWNIES SENZA BURRO CIOCCO MANDORLA

Ingredienti x una teglia 24×24:
120gr di cioccolato fondente al 70% di ottima qualità (io Foodu.it)
220gr di zucchero
100 gr di latte di mandorla (io Terraepane)
95 gr di farina 00
2 uova (io AZ.AGR.MANCINI)
15/20 mandorle (io Le primizie del Salento)

Per accompagnare: uno spumante brut di DIOTISALVI

Mettete il cioccolato ed il latte di mandorla in un pentolino a fondo spesso e lasciateli scogliere a bagnomaria (riempite una pentola d’acqua, mettetela sul fuoco e appoggiateci sopra il pentolino con il cioccolato), mescolando ogni tanto.
Lasciate raffreddare completamente, aiutandovi aggiungendo un po’ di zucchero che, essendo più freddo, velocizzerà il raffreddamento della crema.
Solo quando il composto sarà freddo, inserite le uova precedentemente sbattute con una forchetta (non dovete montarle), inserite anche lo zucchero rimasto e la farina.
Mescolate per bene con una spatola in silicone finchè il composto risulterà ben amalgamato e avrà raggiunto una consistenza densa.
Rivestite uno stampo quadrato o rettangolare con carta da forno e verseteci il composto livellandolo per bene.
Ricoprite la superficie con un po’ di mandorle.
Infornate a 180° per 30/35 minuti.
Una volta sfornato dovrà risultare asciutto in superficie e umido all’interno.
Tagliate la torta formando dei quadretti. I vostri brownies sono pronti ma, aspettate che si siano raffreddati prima di mangiarli.
Adesso stappate una bottiglia di ottimo spumante e brindate!!!

Dolci/ Mandorle/ Mele/ miele/ Torte

TORTA DI MELE, MANDORLE E MIELE

Questa torta è strepitosa, umida e ricca di sapore, da provare assolutamente 😁

Ho utilizzato il miele di tiglio dell’azienda VIS che è 100% miele italiano proveniente da apicoltori altamente qualificati e selezionati per offrire un prodotto dal sapore, profumo e principi nutritivi inalterati. Il miele Vis è disponibile nelle fragranze: acacia, castagno, tiglio e millefiori ➡️ http://www.visjam.com/

Le mandorle a cuore, arrivano direttamente dalla Sicilia e più precisamente dall’azienda Aroma Sicilia e sono mandorle dalla forma meravigliosa, carnose e gustose, perfette sia da mangiare come snack, sia da inserire nelle preparazioni. ➡️ https://www.aromasicilia.com/it/home/86-mandorle-siciliane-organiche-prezzo.html

L’amido di mais è ovviamente di S. Martino che l’azienda che mi accompagna da anni nella creazione dei miei dolci perché ha tutto ciò di cui ho bisogno ➡️ https://www.nonsolobudino.it/

Lo yogurt arriva dalla Sardegna dove l’azienda SA CRABERIA si occupa con cura e passione della produzione di formaggi e latticini di capra premiati per la qualità dei prodotti e devo dire che sono eccezionali ➡️ https://instagram.com/sacraberia?igshid=1w6x7ffb4s25n

TORTA DI MELE, MANDORLE E MIELE
Ingredienti:
1 kg di mele renette (il peso è riferito alla frutta già pulita – se volete pesare le mele prima di sbucciarle, saranno circa 1,2 Kg)
150 gr di farina 00
50 gr di amido di mais (io S. Martino)
2 uova medie
100 gr di burro fuso
70 gr di zucchero
40 gr di miele (io miele di tiglio VIS)
20/25 mandorle (io Aroma Sicilia)
200 ml di yogurt bianco (io SACRABERIA)
1 bustina di lievito per dolci

Sbucciate le mele e privatele del torsolo. Tagliatele a fettine. Copritele e lasciatele nel frigorifero mentre preaparate l’impasto.
In una ciotola setacciate la farina e l’amido di mais con il lievito.
Aggiungete lo zucchero e mescolate.
Aggiungete il burro fuso raffreddato, le uova, il miele e lo yogurt e mescolate molto bene.
A questo punto rovesciate nell’impasto tutte le mele e mescolate dal basso verso l’alto per far aderire l’impasto alla frutta. Vi sembrerà che l’impasto sia troppo poco rispetto alle mele, ma è giusto che sia così!!!
Imburrate una tortiera da circa 24 cm di diametro e versateci l’impasto. Cercate di livellarlo meglio possibile.
Disponete sulla superficie le mandorle.
Infornate a 180 gradi per 50/60 minuti (fate la prova stecchino!!!)

Biscotti/ Dolci/ Mandorle/ Senza categoria

LE MADELEINES

Le madeleines sono dei dolcetti francesi al sapore di mandorla, perfetti in ogni momento della giornata. Io li adoroooo 😍
Per prepararli ho usato la farina 00 per dolci di Polselli, sottile e antigrumi, davvero perfetta per questo tipo di ricetta ➡️ www.polselli.it
Il burro deve essere davvero buono per la riuscita delle madeleines in quanto dona sapore al prodotto finale e io in questo caso ho avuto una garanzia in più grazie al burro superiore di Brazzale nato per essere il miglior burro sul mercato, senza compromessi.
È il frutto di un preciso mandato che i fratelli Gianni, Roberto e Piercristiano Brazzale hanno dato ai propri tecnici ed hanno essi stessi assunto: il massimo assoluto, senza subire alcun condizionamento dai costi di produzione. ➡️ www.brazzale.com
C’è anche la scorza di limone nella mia ricetta, e per andare sul sicuro è necessario che sia NON TRATTATO e quindi completamente edibile come i limoni di Oranfrutta coltivati in Sicilia con passione e dedizione ➡️ https://oranfrutta.com/it/
Lo zucchero al velo e il lievito per dolci sono di S. MARTINO mia compagnia fidata nella realizzazione di qualsiasi dolce ➡️ www.nonsolobudino.it


LE MADELEINES ALLA MANDORLA
Ingredienti:
150 gr di farina 00 (io Polselli)
100gr di burro (io Brazzale)
2 uova
125 gr di zucchero al velo (io S. Martino)
Mezza bustina di lievito per dolci (io S. Martino)
10/15 gocce di aroma mandorla
Scorza grattugiata di un limone (io Oranfrutta)
Stampo per madeleines piccole
Sciogliete il burro nel microonde insieme alle gocce di aroma mandorla.

Mescolate le uova e lo zucchero al velo con una frusta elettrica fino a che il composto sarà spumoso.

In un’altra ciotola setacciate la farina con il lievito e poi versatevi il resto degli ingredienti (burro fuso, uova e zucchero preparati precedentemente).

Mescolate e amalgamate completamente.

Aggiungere la scorsa grattugiata del limone, mescolate.

Dovrete ottenere un impasto molto morbido che poi diventerà spumoso.

Coprite il tutto con una pellicola e lasciate riposare in frigorifero per un’ora abbondante.

A questo punto non vi resta che riempire gli stampi in silicone senza imburrarli (è questo il bello del silicone!), infornate a 220° per 4 minuti e a 190 per altri 8 minuti.

Dolci/ Lievitati/ Mandorle/ Pasqua/ Senza categoria

Colomba facile alla mandorla

E quest’anno ho voluto fare la colomba in casa!!! Ci tenevo tanto ma il tempo non è mai abbastanza e così ho pensato a un dolce che non rappresenta esattamente la vera colomba a lunga lievitazione ma che è perfetta per me e per chi come me vuole provarci ma senza dilungarsi troppo 😉

Io non ci ho messo uvetta e canditi ma nulla vi vieta di aggiungerli.

Ho provato una soddisfazione indescrivibile nel vedere il risultato… bella, alta, profumata e morbida… cosa chiedere di più?

Le mandorle sulla superficie sono di Aroma Sicilia, buone davvero! L’azienda produce soprattutto prodotti al pistacchio di Bronte… creme, paste, granella, tutto direttamente dalla Sicilia. ➡️ www.aromasicilia.com

Il miele è di Apicoltura Nectaris, la cui politica non è solo produrre miele ma anche e soprattutto proteggere le api… le arnie sono dislocate unicamente all’interno di Parchi Naturali ed Oasi WWF. Il miele è davvero buono, forse proprio perché fatto con tanta passione… ➡️ https://www.beenectaris.it/

La farina utilizzata è di Molino Rosso, si tratta di una TIPO 1 per lievitati, Forte e perfetta per questo tipo di prestazioni. ➡️ https://molinorosso.com/

Granella di zucchero di S. Martino, sempre una garanzia…. ➡️ https://www.ilovesanmartino.it/

COLOMBA FACILE ALLE MANDORLE
Ingredienti (per una colomba da 1 Kg)
500 g di farina 1 per lievitati ( io Molino Rosso) – in mancanza usate la Manitoba

Circa 90 g di latte

10 g di lievito di birra fresco

4 uova

130 g di burro morbido

150 g di zucchero

20 g di miele millefiori (io Nectaris)

30 g di liquore all’amaretto

1 bacca di vaniglia

Essenza di mandorle

8 g di sale

Per la
copertura:
100 g granella di mandorle

200 g di zucchero a velo

3 cucchiai di liquore all’amaretto

Albume qb

Mandorle intere (io Aroma Sicilia)

Zucchero in granella (io S. Martino)

Zucchero a velo

Preparate un lievitino sciogliendo il lievito nel latte tiepido ed aggiungendo circa 80 g di farina. Dovrete ottenere una crema abbastanza densa. Lasciate riposare coperta con pellicola e un canovaccio per circa un’ora.
Nel frattempo mescolate il miele con il liquore all’amaretto, i semi della bacca di vaniglia e una fialetta di aroma di mandorla.
Unite al lievitino 2 uova, 5 cucchiai di farina, metà zucchero ed impastate per qualche minuto.
Aggiungete altri 5 cucchiai di farina e il composto creato con il miele e mescolate.

Unite le altre 2 uova, l’altra metà dello zucchero ed il resto della farina. Aggiungete il sale ed impastate fin che non otterrete un composto liscio ed omogeneo.

A questo punto inserite il burro ammorbidito, un po alla volta. Mescolate col gancio.
Mettete a lievitare l’impasto coperto con pellicola e con uno strofinaccio per circa 4 ore o fino al raddoppio.

A fine lievitazione dividete l’impasto in 2 parti, formate due filoncini e formate una croce nello stampo cioè mettete una metà da una parte e una metà dall’altra a formare una croce.

Lasciate lievitare ancora finchè non saranno quasi raddoppiate.

Preparate la glassa tritando la granella di mandorle

con lo zucchero a velo, unite il liquore e tanto albume quanto ne basta per
ottenere una crema densa ma che coli leggermente.
Versate la crema sulla superficie della colomba. Cospargete con la granella di zucchero e con le mandorle.
Infornate a 180° gradi in forno statico per circa 45 minuti.