Browsing Category

Lenticchie

Lenticchie/ Pancetta/ Panna/ Pasta/ Senza categoria/ Vino

ORECCHIETTE AL CHIANTI CON LENTICCHIE E PANCETTA

Questa pasta è strepitosa, a casa nostra la mangiamo spesso e non ci basta un solo piatto a testa 🤣🤣🤣 è semplice ma molto gustosa, soprattutto grazie al vino che insaporisce e colora la pasta. PROVATELA 😊
Le orecchiette che ho utilizzato sono di Oro della Terra prodotte da loro, dell’aratura alla raccolta del grano, fino al passaggio attraverso la trafila di bronzo e all’essicazione finale… un percorso seguito con cura e passione dall’inizio alla fine per garantire la giusta ruvidezza preservando i sapori… ➡️ https://www.aziendaagricolasaluzzi.it/
Il Chianti arriva dal negozio collaborativo Wikonsumer che vende prodotti testati e garantiti da assaggiatori che ne approvano le qualità, il gusto, gli ingredienti affinché siano venduti solo prodotti che rispondono ai principi basilari dell’azienda e del consumatore finale.
Se volete provare voi stessi un’esperienza garantita, utilizzate il mio codice MORENA10 avrete 10 euro di sconto, che sono tantissimi 😉 e se in seguito effettuerete altri 3 ordini, ne avrete uno in omaggio!!! È un’offerta imperdibile! ➡️ https://www.wikonsumer.org/land/prime
Le lenticchie sono dell’azienda Franzese che da generazioni porta sulle nostre tavole legumi eccellenti e facili da utilizzare, senza perdere di sapore dopo il confezionamento ➡️ https://www.franzesespa.it/


ORECCHIETTE AL CHIANTI CON LENTICCHIE E PANCETTA
Ingredienti:
500 gr di orecchiette (io Oro della Terra)
400 gr di lenticchie (io Franzese)
400 gr di pancetta affumicata a cubetti
Un bicchiere di Chianti (io Wikonsumer)
250 ml di panna fresca
Olio EVO qb (Io Oro della Terra)

In una grande padella antiaderente mettete un filo d’olio EVO e fate rosolare a fuoco alto la pancetta affumicata. Quando avrà raggiunto una consistenza quasi croccante, aggiungete le lenticchie e mescolate.
Mettete a bollire abbondante acqua salata e fate cuocere le orecchiette.
Quando saranno cotte scolatele e rovesciatele nella pentola col condimento, versateci sopra un bicchiere colmo di vino rosso Chianti. Mescolate bene per far si che tutta la pasta sia bagnata dal vino.
Mettete un coperchio e lasciate riposare affinché il vino panetri nella pasta.
Quando sarà ora di mangiare, scoprite la pasta, versateci sopra la panna, accendete il fuoco e mescolate finché la pasta si sarà scaldata e amalgamata con il condimento.
Vi assicuro che è buonissima 😋

Lenticchie/ Pasta/ Primi piatti/ Senza categoria/ Speck

GRAMIGNA CON CREMA DI LENTICCHIE E SPECK

Il piatto di oggi, nel guardare la foto non rende l’idea della sua bontà 😋 è un contrasto di sapori, l’amarognolo delle lenticchie, il sapore intenso dello speck e la corposità della pasta…
Veloce ed economico, assolutamente da provare 😉

Per le lenticchie ringrazio l’azienda Franzese spa che mi ha permesso di usare la fantasia con i suoi prodotti per creare questo piatto ed altri che arriveranno presto.
Franzese opera nel settore delle conserve alimentari da oltre 50 anni… quindi garanzia d’esperienza 😉
Date un’occhiata al sito https://www.franzesespa.it/

Per quanto riguarda la gramigna, ormai conoscete Gratifico Pasta fresca, azienda che vi nomino spessissimo!!! Molti di voi mi hanno chiesto dove poter acquistare questa pasta perfetta in forma e consistenza e io allora vi ricordo nuovamente che potete recarvi sul sito https://www.gratifico.shop/it/ e approfittare del mio codice MORENA-0221 per avere uno sconto del 15% su una spesa di 40€
Ed eccoci con la ricetta 😋

GRAMIGNA CON CREMA DI LENTICCHIE E SPECK

Ingredienti:
250 gr di pasta GRAMIGNA (io Gratifico)
Una lattina da 400 gr di lenticchie (io Franzese)
Olio EVO qb
100 gr di speck a cubetti
Sale qb

Per prima cosa mettete a bollire abbondante acqua salata per cuocere la pasta.
Frullate le lenticchie con un mixer per ridurle in crema.
In una padella antiaderente mettete un goccio d’olio e fate rosolare lo speck.
A fine rosolatura aggiungete nella padella anche la crema di lenticchie e un altro goccio di olio.
Nel frattempo cuocete la gramigna e al momento di scolarla utilizzate una schiumarola per lasciarla inumidita dall’acqua di cottura. Rovesciate tutta la pasta nella padella con il condimento, mescolate e servite.