Browsing Category

Fragole

Dolci/ Fragole/ Frutta/ Panna/ Senza categoria/ Torte

Torta fragole e panna

Buongiorno amiche!!! Ed è finito un altro week end, purtroppo…
E’ arrivato il sole, fa caldo finalmente e io mi sento gioiosa come non mai!!! Le giornate soleggiate mi rendono serena e mi arrabbio difficilmente!!!
Anche solo il fatto di aver steso i panni fuori mi fa sentire bene!!! Che meraviglia la primavera, i suoi colori e i suoi profumi… Cosa c’è di meglio della natura???? Ci basta osservarla per capire quanto sia meravigliosa!!!
E la primavera ci ha portato anche le fragole che amo alla follia e che metterei ovunque!!!
Ho colto subito l’occasione e ho preparato una torta sofficissima che la mia amica Ombretta ha preparato poco tempo fa! Non ho saputo resistere e , l’ho subito provata! E’ fantastica! Quindi Ombretta mia, grazie di cuore!!!! Eccola in tutta la sua golosità:

TORTA FRAGOLE E PANNA

Ingredienti (tortiera da 24 cm):
240 gr. di farina “00”
200 gr. di fragole (io 300 pesate già pulite)
150 gr. di zucchero
3 uova
70 gr. di burro
70 gr. di latte
60 ml. di panna
essenza naturale di vaniglia
1/2 bustina di lievito
granella di zucchero per la superficie

Procedimento (di Ombretta):

In una palnetaria montiamo le uova con lo zucchero fino a quando non
sono belle chiare e spumose. Versiamo a filo il latte e il burro sciolto
precedentemente. Amalgamiamo la panna e l’essenza di vaniglia e infine
setacciamo la farina con il lievito e versiamo a pioggia nell’impasto
facendo incorporare bene tutto con una spatola senza formare grumi.
Versiamo in uno stampo a cerniera e mettiamo le fragole tagliate a meta’
sopra e le cospargiamo di granella di zucchero. Inforniamo a 180° per
40 minuti circa, fate sempre la prova setecchino. Sforniamo e lasciamo
raffreddare.

  
Buona giornata!
More
Crema pasticcera/ Crostate/ Dolci/ Fragole/ Frutta/ Kiwi/ Pesche/ Senza categoria

Crostata di frutta estiva

Siete mai state all’Heineken Jammin Festival?
Io ci sono andata negli ultimi 3 anni. Quest’anno l’hanno trasferito nella zona fiere di Rho.
Venerdì abbiamo preso un giorno di ferie, curiosi di vedere la nuova location e di assistere al concerto degli Evanescence, che ci piacciono molto. Ragazze, che delusione… non il gruppo, che è stato fantastico, ma il posto…
A Parco San Giuliano (Venezia), era tutta un’altra cosa!!! Chilometrici prati verdi, infiniti spazi in cui sdraiarsi con il proprio telo mare, stands di ogni tipo, divertimento a non finire… 
E invece quest’anno l’evento a Rho non mi è piaciuto per niente. Situato in un grande parcheggio, grande un decimo rispetto al Parco di Venezia, tutto asfaltato, senza un fazzoletto di prato… Pochissima gente e pochissimi stands… In mezzo allo smog… che tristezza! 
Se ci siete state anche voi, ed avete la possibilità di fare il confronto, come me, con gli eventi scorsi, mi dite cosa ne pensate? Non vi sembra che abbiano rovinato l’evento musicale più bello d’Italia???
Non so se ve l’ho mai detto ma, io amo la musica e ho la passione per il canto, io e Luca facciamo parte di un gruppo che non è famoso ovviament,e ma che si ritrova periodicamente grazie all’amore per la musica e alla voglia di trasmettere emozioni attraverso di lei. Non suoniamo spesso nei locali perchè il lavoro non ci permette di dedicare molto tempo alla preparazione ma, è per noi una valvola di sfogo per evadere dallo stress quotidiano.
Da ciò potete capire che, per noi l’Heineken Jammin Festival è un evento entusiasmante al quale cerchiamo di non mancare e, averlo trasformato in una sorta di ritrovo cittadino in mezzo ad un parcheggio asfaltato non è il massimo della vita!
Ok la smetto di annoiarvi con i miei pensieri ad alta voce!!!!
Vi lascio la mia ricetta fruttata!!!!!

 CROSTATA DI FRUTTA ESTIVA

Ingredienti:

Per la pasta frolla:

300gr di farina 00 (io Molini Rosignoli)
150gr di burro
100gr di zucchero
1 uovo e 1 tuorlo
1 pizzico di sale
Buccia grattugiata di un limone

Per la crema pasticcera:

250ml di latte
25 gr di amido di mais (io S. Martino)
3 tuorli d’uovo
70gr di zucchero
Mezza bustina di vanillina


Per decorare:

4 Kiwi
2 Pesche
4 Fragole
Gelatina

Procedimento:
Tagliate a cubetti il burro freddo di frigorifero e lavoratelo con lo
zucchero, poi incorporate le uova e un pizzico di sale ed amalgamate per
bene. 
Mischiate la farina con la buccia di limone ed unitela al composto precedentemente preparato.
Lavorate velocemente fino all’ottenimento di un composto omogeneo.
Formate una palla e mettetela a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Trascorso il tempo necessario, prendete la frolla, stendetela con un mattarello e foderate uno stampo per crostate inburrato.
Bucherellate la superficie della frolla con una forchetta.
Infornate a 180° per 35 minuti.
Nel frattempo, preparate la crema pasticcera: fate bollire il latte.
A parte montate i tuorli d’uovo con lo zucchero fino ad aver raggiunto una consistenza cremosa.
Aggiungete una parte del latte e poi piano piano l’amido di mais setacciato con la vanillina.
Versate tutto in un pentolino con il latte avanzato e, continuando a mescolare, portate ad ebollizione.
Lasciate raffreddare.
Con la crema ottenuta, farcite la pasta frolla, decoratela con la frutta tagliata e ricoprite con gelatina spray per mantenere intatta la frutta.
Buona domenica cucciole!!!!!
Vi ricordo la mia sfida di luglio:
Partecipate numerosiiiiiii!!!!!
Dolci/ Fragole/ Frutta/ Marmellata/ Senza categoria

Confettura di fragole home made

Buongiorno cucciole! Come avete passato il week end?????
Noi ieri abbiamo partecipato al CASCINAR MANGIANDO, che sfacchinata!
Si tratta di una “passeggiata” in campagna lunga circa 12 chilometri, è un percorso a tappe che prevede la sosta in 8 cascine. In ognuna si mangia una portata, per un totale di 8: APERITIVO-ANTIPASTO-PRIMO-SORBETTO-SECONDO-FORMAGGI-FRUTTA-DESSERT.
Considerando che io non faccio sport, potete immaginare come mi sento oggi… distrutta, con l’acido lattico che urla e la testa che gira! E tenete conto anche che ieri c’erano 35 gradi!!!!!!! 
Non so quanti litri d’acqua mi sono bevuta… ero disidratata!
Ma devo dire che è stato divertente e un po’ di sport può solo farmi bene!
Eravamo più di 2000 persone, tutte accaldate e doloranti!!!!
Solo i passaggi in mezzo ai boschi riuscivano a darci un po’ di sollievo, freschi attimi in una giornata troppo calda.
Magari l’anno prossimo potremmo fare un bel pullman ed andarci tutti insieme!!!!!
Ed ora vi lascio una semplice ricetta, la confettura di fragole fatta in casa. Io non ho esagerato con lo zucchero perchè la frutta era già abbastanza dolce.
CONFETTURA DI FRAGOLE HOME MADE
Ingredienti:

1 Kg di fragole
350gr di zucchero
1 bustina di Pectina (25grammi)

Procedimento:
Lavate e tagliate a pezzetti le fragole.
Frullatele con un robot da cucina.
Versatele in una pentola a bordi alti.
Mescolate lo zucchero con la pectina e versate nella pentola con le fragole.
Accendete il fuoco e portate ad ebollizione.
Proseguite la cottura per altri 5 minuti.
Spegnete il fuoco e mescolate.
Versate la confettura nei vasetti ancora calda, capovolgeteli e lasciateli così per 10 minuti.
Io ho ottenuto 3 vasetti di media dimensione.
Ricordatevi di conservarla in frigorifero.

Con questa ricetta partecipo al contest di Paola:

Ed al contest di About food:

Inoltre vi ricordo la mia sfida mensile dedicata ai dolci:

Amarene/Ciliegie/ cioccolato/ Dolci/ Fragole/ Frutta/ Panna/ Semifreddi/ Senza categoria/ Torte

Torta estiva cioccolato-fragole-ciliegie

Buona domenica carissime!!!!!
Sono stanchissimaaaaaa! Come ogni domenica, del resto!!!!!
Oggi io e Luca abbiamo avuto la bella idea di svuotare completamente il frigorifero e di pulirlo a fondo.
Abbiamo un frigo americano, ad anta unica ma enorme, quasi il doppio di quelli normali… quei frigo difficilissimi da riempire ma che noi riusciamo sempre a imbottire per bene!!!! Ovviamente però, le cose che finiscono dietro, sul fondo, a volte ce le dimentichiamo… che spreco… me ne vergogno.
Dopo aver disinfettato per benino con amuchina… sembrava nuovo, bello vuoto e profumato!!!!!
Io purtroppo sono la tipica persona che sul cibo non si fa scrupoli, nel senso che se ho voglia di qualcosa, la compro, senza pensarci troppo, e poi magari mi dimentico di averla acquistata e rimane lì a scadere… sgridatemi pure, non mi offendo, avete ragione, il cibo non si deve MAI sprecare!
Comunque, oggi prometto solennemente che cercherò di darmi una regolata e di essere meno superficiale negli acquisti di cibo. 
Ed ora, oggi voglio proporvi la torta che ho preparato per festeggiare il compleanno della mia cara mamma, un semifreddo multistrato davvero goloso, composto da una base di biscotti, uno strato di mousse al cioccolato fondente e, per concludere, uno strato di mousse alle fragole e ciliegie… davvero buono! Il contrasto tra l’amaro del cioccolato fondente e il delicato dolciume della frutta ne fanno un ottimo dessert!
Inoltre, è completamente privo di zuccheri aggiunti.

TORTA ESTIVA CIOCCOLATO-FRAGOLE-CILIEGIE
Ingredienti:
Per la base:
300gr di biscotti Digestive
130gr di burro

Per la mousse al cioccolato:
500ml di panna fresca
400gr di cioccolato fondente
Per la mousse di frutta:
15 fragole
15 ciliegie
500ml di panna fresca
Per la finitura:
Cacao amaro in polvere
9 ciliegie intere
Procedimento:
Disponete su un piatto da portata o su un vassoio piano, un disco apribile senza fondo, regolandolo ad un diametro di circa 26 cm.
Preparate la base: fate fondere in un pentolino il burro. Frullate i biscotti ed uniteli al burro. Mescolate bene e versate il tutto sul fondo del cerchio apribile. Livellate e riponete momentaneamente il frigorifero.
Preparate la mousse al cioccolato: fate bollire in un pentolino 200 ml di panna fresca. 
Nel frattempo tritate il cioccolato fondente con un robot da cucina. Aggiungetelo alla panna fatta bollire.
Montate a neve la restante panna fresca (300ml) ed aggiungetela al composto. 
Mescolate bene, dal basso verso l’alto, e poi versate la mousse sopra alla base di biscotti.
Riponete nuovamente in firgorifero.
Preparate la mousse alla frutta: lavate e pulite le fragole e le ciliegie, frullatele.
Montate a neve la panna. Unite la frutta frullata e mescolate bene.
Versate la mousse sopra allo strato di cioccolato fondente.
Cospargete la superficie con il cacao in polvere e decorate con le ciliegie intere.
Riponete in frigorifero per almeno 3 ore prima di servire.

Inoltre vi rinnovo l’invito alla mia sfida mensile dedicata ai dolci

Con questa ricetta partecipo al contest di Isa & Mario

E al contest di Tina e di Vicky 

In collaborazione con Casa bianca Piacenza
cioccolato/ Dolci/ Fragole/ Frutta/ Nutella/ Pasqua/ Semifreddi/ Senza categoria

Colomba affogata in crema alla Nutella e fragole

Avete ancora una colomba pasquale che gira per casa????  La scadenza x fortuna non è immediata quindi, anche se la ricorrenza è ormai passata, possiamo utilizzarla per creare un semifreddo! Anzichè inzuppare i classici savoiardi o i pavesini, questa è una soffice alternativa per creare qualcosa di goloso!
E così, in vista di una cena a casa nostra con amici, mi è sembrato originale “riempire” dei calici da vino con questo semifreddo al cioccolato e fragole!
Ecco la semplice ricetta:

COLOMBA AFFOGATA IN CREMA ALLA NUTELLA E FRAGOLE

Ingredienti (x 6 calici)

Colomba classica (io Flamigni)
1 litro di latte
6 tuorli d’uovo
200gr di zucchero
Essenza di vaniglia (5/6 gocce)
50gr di maizena o fecola di patate
6 cucchiai di  nutella
Fragole
Latte per inzuppare la colomba

Procedimento:
Fate bollire il latte afuoco basso.
Sbattete con le fruste elettriche, i tuorli con lo zucchero e l’essenza di vaniglia, fino ad ottenere una crema.
Incorporate poco alla volta la maizena continuando a mescolare.
Aggiungete il latte caldo.
Rimettete il tutto in pentola e, a fuoco basso, continuate a mescolare con un cucchiaio di legno finchè si sarà leggermente addensata.
Lasciate raffreddare qualche minuto e poi aggiungete la Nutella e mescolate.
La crema è pronta!
Lavate e pulite le fragole, poi tagliatele a metà.
Prendete i calici da vino e procedete in questo modo: rivestite con le fragole i bordi bassi del bicchiere.Inserite qualche pezzo di colomba inzuppata nel latte, e ricoprite con la crema fino a metà calice. Alternate ancora un po’ di colomba con dell’altra crema.
Decorate con due fragole divise a metà!
Lasciate riposare in frigorifero per un paio d’ore prima di servire.
Inoltre vi rinnovo l’invito alla mia sfida mensile dedicata ai dolci:

Con questa ricetta partecipo al contest:

 
E al contest:
E al contest:
 E al contest di Tina e Vicky

in collaborazione con Casa Bianca Piacenza