Browsing Category

cioccolato

cioccolato/ Dolci/ Nocciole/ Senza categoria

BROWNIES CON NOCCIOLE

Non è mai semplice essere soddisfatti completamente da una propria ricetta… si prova e riprova, si modificano le proporzioni degli ingredienti, fino a raggiungere il risultato desiderato… ed è così che mi è successo con i brownies. Li avevo assaggiati in America, quelli originali, umidi all’interno e croccanti all’esterno, e il loro sapore mi è rimasto impresso… così ho cercato di replicarli meglio possibile e il risultato è stato soddisfacente. Ecco la ricetta:


BROWNIES CON NOCCIOLE
Ingredienti per una teglia quadrata 24×24 o 20×20
120gr di cioccolato fondente al 70% (di ottima qualità) – io ho usato il Novi
220gr di zucchero
100gr di burro
95gr di farina 00
2 uova
50 gr di nocciole (io Benvenuto Nocciole).
Mettete il cioccolato ed il burro in un pentolino a fondo spesso e lasciateli scogliere a bagnomaria (riempite una pentola d’acqua, mettetela sul fuoco e appoggiateci sopra il pentolino con il cioccolato), mescolando ogni tanto.
Aggiungete lo zucchero e lasciate raffreddare completamente. Lo zucchero, essendo più freddo, velocizzerà il raffreddamento della crema.
Solo quando il composto sarà freddo, inserite le uova precedentemente sbattute con una forchetta (non dovete montarle), inserite anche la farina.
Mescolate per bene con una spatola in silicone finchè il composto risulterà ben amalgamato e avrà raggiunto una consistenza densa.
Rivestite uno stampo quadrato o rettangolare con carta da forno e verseteci il composto livellandolo per bene.
Infornate a 180° per 30/35 minuti.
Una volta sfornato dovrà risultare asciutto in superficie e umido all’interno.
Tagliate la torta formando dei quadretti. I vostri brownies sono pronti ma, aspettate che si siano raffreddati prima di dare il primo morso!!!!!

Biscotti/ Cioccolatini e caramelle/ cioccolato/ Dolci/ Nocciole/ Nutella/ Senza categoria

TARTUFI DI PANDORO RIPIENI DI NUTELLA

Dopo le feste Natalizie rimangono sempre delle scorte di pandoro o di panettone e spesso vanno in scadenza senza riuscire a finirli tutti!
Per ovviare a questo comune problema, sono utili delle ricettine antispreco, come quella che vi propongo oggi, dei dolci tartufini di pandoro con ripieno di Nutella. Al posto del pandoro potete usare anche il panettone.

TARTUFI DI PANDORO RIPIENI DI NUTELLA

Ingredienti:
350 gr di pandoro
150 gr di latte condensato
50 gr di granella di nocciole (facoltativo)
Nutella qb
Cacao amaro qb
Tagliate a fette il pandoro e tritatelo con un mixer.
In una ciotola aggiungete la granella di nocciole e mescolate al pandoro. Aggiungete il latte condensato e amalgamate.
Con le mani formate delle palline e apritele lasciando una fossetta al centro (come vedete in foto). Al centro di ogni pezzo mettete un pochino di Nutella e richiudete formando una pallina. Mettete poca Nutella perché se esagerate, il ripieno durante la chiusura si spalmera’ sull’impatto che diventerà colloso, inoltre troppa Nutella può dare all’assaggio un effetto stopposo quindi attenzione alla quantità!

Rotolate la pallina nel cacao amaro.


Procedete in questo modo fino ad esaurimento dell’impasto.
Mettete i tartufini nei pirottini piccoli, quelli che si usano per i cioccolatini.
Conservateli in una latta.

cioccolato/ Dolci/ Natale/ Nocciole/ Nutella/ Senza categoria

TORRONE AL CIOCCOLATO O TORRONE DEI MORTI

Questo non è un bel periodo, sicuramente sarà un Natale diverso, con regali acquistati online e con pochi amici e parenti intorno alla nostra tavola… ma nulla ci vieta di continuare a preparare i dolci natalizi e di farli arrivare alle persone a cui teniamo… ad esempio un bel torrone di cioccolato che è perfetto per festeggiare e che vi assicuro è facilissimo da fare. Vi basta uno stampo per plumcake, tanto cioccolato e tante nocciole. Ecco la ricetta.

TORRONE AL CIOCCOLATO

Ingredienti:
150 gr di cioccolato fondente Novi
200 gr di cioccolato al latte Novi
200 gr di cioccolato bianco Novi
300 gr di Nutella
200 gr di nocciole spellate
Fondete il cioccolato fondente a bagnomaria e versatelo in uno stampo da plumcake in silicone, con un pennello da cucina stendete il cioccolato su tutti i bordi interni dello stampo. Mettete a raffreddare in freezer per 15 minuti.
Sciogliete il cioccolato al latte e il cioccolato bianco, mescolando con un leccapentola, poi togliete dal fuoco e aggiungete la Nutella mescolando velocemente fino a che sarà completamente amalgamato ed uniforme.
Solo alla fine inserite le nocciole.
Riprendete lo stampo ricoperto di cioccolato fondente e versateci dentro il composto, livellate, coprite con pellicola trasparente e mettete in frigorifero per 4/5 ore.
Al momento dell’utilizzo, eliminate con un coltello a punta, l’eccesso di cioccolato sui bordi, capovolgete su un piatto da portata lo stampo e picchiettate leggermente per farlo staccare. Et voilà il dolce è servito!

NOTE:

– Io uso sempre il cioccolato Novi perché è l’unico finora che garantisce un ottimo risultato dopo averlo fuso.

– Potete sostituire il cioccolato al latte con la stessa quantità di cioccolato bianco per avere un torrone più dolce

– Potete foderare anche il fondo del torrone con altro cioccolato fondente; in questo caso dovrete fonderne altri 100 grammi e dopo la solidificazione versarlo sul torrone e rimettere in frigo.

cioccolato/ Dolci/ Marmellata/ Senza categoria/ Torte

SACHER SENZA BURRO

Il 18 novembre è stato il compleanno di mio fratello, lui non ama molto i dolci ma non sa resistere alla Sacher. Negli anni ho provato varie versioni ma sinceramente nessuna mi convinceva completamente, restava sempre troppo dura o stopposa… spesso il burro rende i dolci più friabili e in una torta di questo genere serve la morbidezza… quindi ho provato la versione SENZA BURRO e devo dire che mio fratello ne ha mangiata una fetta dopo l’altra, davvero soddisfatto del risultato. Per questo voglio condividere con voi la ricetta che vi permetterà di ottenere una sacher con la quale farete un figurone!!!!!

Un consiglio importante è quello di preparare la base il giorno prima affinché si possa raffreddare completamente prima di essere tagliata. Questo passaggio è molto importante perché se la torta è calda o troppo morbida, si rischia di romperla.

SACHER SENZA BURRO

Ingredienti per la torta:

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 5 uova medie
  • 150 gr di farina 00
  • 140 gr di zucchero
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • Una bustina di lievito x dolci
  • 350 gr di confettura di albicocca

Per la glassa:

  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di latte
  • 30 gr di miele millefiori

Il giorno prima preparate la torta, il giorno dopo la farcirete: sciogliete il cioccolato a bagnomaria, lasciatelo raffreddare leggermente e nel frattempo separate gli albumi dai tuorli. Montate gli albumi a neve e metteteli da parte. Montate i tuorli con lo zucchero finché saranno diventati spumosi e gonfi, poi inserite a filo l’olio continuando a montare con le fruste, adesso è il momento di inserire il cioccolato fuso, senza smettere di montare, ed infine dovrete setacciare la farina con il lievito ed inserirla poco alla volta.

Prendete l’impasto e inserite gli albumi montati mescolando dal basso verso l’alto.

Imburrate e infarinate o ricoprite di carta forno uno stampo da 20 cm, versateci l’impasto e livellatelo.

Cuocete in forno statico a 180 gradi per un’ora circa. Mi raccomando fate sempre la prova stecchino, a partire dai 45 minuti di cottura.

A cottura ultimata aprite il forno leggermente ma lasciate raffreddare la torta in forno senza toglierla dalo stampo per tutta la notte o comunque fino al raffreddamento completo.

Il giorno successivo tagliate la torta in 3 parti. Preparate una bagna con acqua e zucchero e spennellate ogni strato affinché la torta non risulti asciutta.

Spalmate la confettura di albicocca su ogni strato lasciandone un po’ per ricoprire completamente la torta al suo esterno, bordi compresi.

Riassemblate e rivestite superficie e bordi con la confettura.

Preparate la glassa: tagliate il cioccolato a pezzetti.

In un pentolino scaldate il latte insieme al miele mescolando continuamente per far sciogliere il miele. Quando sarete vicini al bollore abbassate la fiamma e aggiungete il cioccolato. Fate sciogliere completamente.

Mettete la torta su una griglia, con sotto qualcosa che possa raccogliere il cioccolato che cadrà. Versateci sopra tutta la glassa avendo cura di spalmarla affinché ricopra completamente anche i lati.

Con una sac a poche potete scrivere Sacher sulla torta.

Lasciate raffreddare.

NOTE:

  • Se preferite una torta piu bassa, tagliata solo a metà anziché in 3 parti, potete usare uno stampo da 24 cm
  • Questa torta è più buona il giorno successivo alla preparazione perché si imbeve meglio
Biscotti/ cioccolato/ Dolci/ Panna/ Semifreddi/ Senza categoria/ Torte

Torta Pan di stelle altissima senza cottura

Abbiamo aspettato tanto che l’estate arrivasse e adesso ci è precipitata addosso in un modo così improvviso che ci ha tolto il respiro… e allora apriamo le danze con cibi senza forno!!!

La torta che vi presento è irresistibile, ed anche scenografica! L’ho preparata per la festa di compleanno del mio bimbo più piccolo che ha compiuto un anno!!!! È composta da tre strati di Pan di stelle spalmati con Nutella e farciti con tantissima panna. Preparate lo stomaco!!!!!

TORTA PAN DI STELLE ALTISSIMA 

Circa 800 Gr di Pan di stelle
200/250 ml di latte freddo
800 ml di panna da montare zuccherata
400 Gr di Nutella
Cacao amaro in polvere

Prendete uno stampo a cerniera da 26 cm e appoggiatelo sul piatto da portata in cui sarà servita la torta. Foderate il fondo con i Pan di Stelle inzuppati nel latte freddo, dovete lasciarli leggermente duri, non inzuppati e spappolati. Riempite tutti i buchi rimasti vuoti con pezzetti di biscotti. Versate sulla base 5/6 cucchiaiate di Nutella e cercate di spalmarla senza spostare i biscotti. Montate a neve ferma 300 ml di panna, versatela sui biscotti e livellate con una spatola. Ripetete lo stesso procedimento per il secondo strato di biscotti. L’ultimo strato di biscotti sarà poi rivestito solo dai restanti 200 millilitri di panna montata, una parte della quale dovrà essere tenuta da parte perché servirà, se può piacere, per ricoprire i bordi della torta.
Lasciate riposare in frigo per una notte intera e quando si sarà ben raffreddata, prima di servirla ricoprite la superficie con il cacao amaro in polvere, rivestite i lati con la panna tenuta da parte e decorate con i biscotti Pan di Stelle.