Browsing Category

Carciofi

Carciofi/ Mozzarella/ Pane-Focacce-Pizze/ Salame

PIZZA DOPPIO POMODORO CON FIORDILATTE, SALAME E CARCIOFINI

La pizza non stanca mai!!! Almeno a casa nostra è così!!!
Nella versione di oggi trovate doppio pomodoro, Fiordilatte, salame e carciofini… una delizia!

Realizzata con la farina per pizza di Macinazione Lendinara perfetta perché già miscelata per una corretta lievitazione dell’impasto, con la giusta forza. Un prodotto che potete trovare nello shop online ➡️ https://www.macinazionelendinara.it/

Per la farcitura ho scelto prodotti di alta qualità:

– La mozzarella Fiordilatte di Caseificio S. Antonio già tagliata a julienne, pronta per condire la pizza senza perdite di tempo! Buona da matti perché artigianale e frutto di un’esperienza di oltre 50 anni ➡️ https://www.caseificiosantantonio.com/

– Il salame Milano Bio di Rondanini Salumi prodotto con carne biologica di puro suino. Tipico della tradizione lombarda, ha un aroma gradevole, aromatico, allo stesso tempo dolce e giustamente sapido, con le leggere note speziate del pepe. Disponibile nello store online ➡️ https://www.rondaninisalumi.com/shop/

– I carciofini sott’olio di Delizie d’Autore tenerissimi, con note di pepe rosa, lavorati a mano, sbucciati fino a raggiungere il cuore del prodotto, preservati con limone e sale, senza uso di conservanti ➡️ https://www.delizie-dautore.it/

E cosa si abbina perfettamente con una pizza??? La Birra! Ho scelto Millecento Joseph color ambra giovane, intenso con riflessi ruggine. Aromi complessi: note di tostato, frutta rossa, cacao e decisa nota di malto. Corposa, leggermente amara e con una discreta effervescenza. Finale secco con buona persistenza. La potete acquistare da Best of the Apps ➡️ https://bestoftheapps.shop/

PIZZA DOPPIO POMODORO CON FIORDILATTE, SALAME E CARCIOFINI

Ingredienti per una teglia:
500 gr di farina per pizza (io Macinazione Lendinara)
300 ml di acqua tiepida
2 cucchiai di olio EVO
6 gr di lievito di birra fresco (un quarto di cubetto)
12 gr di sale fino

Per farcire:
700 ml di passata di pomodoro
2 cucchiai d’olio EVO
250 gr di Mozzarella Fiordilatte in julienne (io Caseificio S. Antonio)
100 gr di salame Milano (io Rondanini Salumi)
Carciofini sott’olio (io Delizie d’Autore)
Olio EVO qb

Per accompagnare: Birra IPA Joseph (io Best of the Apps)

Preparare l’impasto la mattina per usarlo a cena o addirittura la sera prima, più riposa, meglio è.
Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, aggiungendo un pizzico di zucchero per attivarlo. Aggiungere anche 2 cucchiai d’olio EVO.
Nella ciotola della planetaria mescolate la farina con il sale.
Versate il composto liquido sulle farine e impastate col gancio in planetaria o a mano.
Ungete una terrina e metteteci l’impasto, coprite con pellicola e con uno strofinaccio poi mettete a lievitare lontano da sbalzi termici, io lo metto dentro al forno chiuso.
Mettete la passata di pomodoro in un pentolino con un pochino d’olio EVO e il sale e lasciatelo cuocere perché non sappia di crudo, ma senza aggiungere nient’altro. Lasciatelo andare mentre stendete la pizza.
Al momento della preparazione riprendete l’impasto che sarà aumentato di volume, ungete la placca da forno spargendo l’olio con le mani, così le avrete unte per riuscire a prendere l’impasto senza che si appiccichi.
Stendete nella teglia schiacciando con la punta delle dita e lasciando la crosta spessa.
Fate riposare l’impasto per un quarto d’ora o più.
Prendete la passata e versatela sulla pizza.
Infornate a 240 gradi per 8 minuti.
Trascorsi gli 8 minuti tirate la pizza fuori dal forno e procedete con la farcitura: mettete prima il salame, poi il Fiordilatte, affinché il salame, coperto dalla mozzarella non diventi secco, farcite con i carciofinie e infornate per altri 10 minuti o fino alla croccantezza desiderata.
Questa operazione è necessaria affinché la mozzarella non si asciughi, per questo motivo la cuocio in 2 step.

burrata/ Carciofi/ Formaggio/ Olive/ pomodoro/ Primi piatti

INSALATONA ESTIVA DI FARRO ALLA GRECA

Un piatto fresco che da il benvenuto all’estate, assolutamente da provare!

Al posto della feta che si usa nelle insalate greche, qui troviamo il formaggio San Martin di Pezzetta che produce specialità casearie di eccellenza, con metodo artigianale. Il “San Martin” è un formaggio a latte crudo fatto come “una volta”, prodotto con latte proveniente esclusivamente da allevatori della Carnia e con aggiunta di fermenti lattici selezionati. E’ un formaggio dal sapore delicato ma irresistibile ➡️ https://pezzetta.it/

Alla base troviamo il farro perlato di Principe Corsini che appartiene alla varietà Farro Dicocco (Triticum Dicoccum), una delle più antiche varietà esistenti, che si presenta come una spiga appiattita contenente due chicchi. L’azienda ha 9 secoli di storia, è un’antichissima famiglia fiorentina che si tramanda generazione dopo generazione ➡️ https://principecorsini.com/la-famiglia/

I carciofi sott’olio e l’olio extravergine sono dell’azienda Abbamonte e sono davvero buoni!!!
L’olio scelto per questa ricetta è prodotto a Salerno, di colore giallo con riflessi verdi, presenta fragranze di mandorla, pomodori e fiori di campo ➡️ x info: 3314838467

Le olive nere infornate sono di Nocellara del Belice e Dolcevitashop e sono fantastiche! Amarognole al punto giusto, perfette per ogni piatto ma anche damigiane così come sono! Nel loro sito potrete trovare eccellenti prodotti siciliani, olio e olive ➡️ https://link.dolcevitashop.ch/blog5

Per il delizioso yogurt greco ringrazio Mungi&Bevi da cui potete trovare solo prodotti di qualità ordinabili online per riceverli comodamente a casa vostra! Lo yogurt greco è prodotto con latte crudo proveniente da allevamenti friulani e veneti! 80 anni di esperienza che non lasciano dubbi sulla qualità dei prodotti ➡️ https://www.original-food.it/

INSALATONA ESTIVA DI FARRO ALLA GRECA

Ingredienti:
250 gr di farro perlato (io Principe Corsini)
15 pomodorini
300 gr di formaggio San Martin (io Pezzetta Salumi e formaggi)
250 gr di olive nere (io Nocellara del Belice e Dolcevitashop)
Una decina di carciofi sott’olio (io Abbamonte)
150 gr di yogurt greco (io Mungi e bevi)
Olio EVO qb (io Abbamonte)

Fate lessare il farro perlato in acqua bollente per 40 minuti. Poi trasferitelo in una terrina capiente.
A parte tagliate a cubetti il formaggio San Martin.
Tagliate a metà i pomodorini.
Trasferite tutto nella terrina con il farro: formaggio, pomodorini, olive, carciofi.
Condite con un filo d’olio EVO e con lo yogurt greco.
Mescolate per bene per uniformare il tutto.
Conservate in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Antipasti/ Carciofi/ Mozzarella/ Peperoni/ Pesce/ Primi piatti/ Riso/ uova

INSALATA DI RISO CON SGOMBRO, UOVA E TANTE BONTÀ

L’estate è arrivata e si parte con i piatti freddi!!!
Questa insalata di riso è un’idea da provare, in cui lo sgombro sostituisce il tonno che solitamente usiamo.
Buon appetito!

Le uova sono siciliane, prodotte da Regina Siciliana che mi ha fatto scoprire un mondo nuovo… guscio spesso e rigido, facili da sgusciare, gustose e nutrienti… potete acquistarle anche voi, spediscono in tutta Italia ➡️ https://www.reginasiciliana.it/

Le olive verdi sono di Nocellara del Belice e Dolcevitashop negozi svizzeri che portano il gusto e i sapori siciliani a casa vostra!! L’oliva verde dolce da me utilizzata è grossa e gustosa e si produce dall’omonima cultivar nella Valle del Belice. La polpa è consistente e croccante, il gusto leggermente amarognolo ➡️ https://link.dolcevitashop.ch/blog5

I deliziosi funghi Champignon sono della Tenuta Strafezza che produce le peculiarità locali Pugliesi, dall’olio Extra Vergine di Oliva coratina, alle conserve alimentari autoctone. Posso assicurarvi che il sapore dei loro prodotti è speciale… uno tira l’altro, si sente la passione che c’è nel loro lavoro… ➡️ https://tenutastrafezza.it/

I filetti di sgombro sono di Isola d’Oro e si presentano nella naturale forma allungata in confezioni di vetro,adagiati nell’olio di oliva.Costituiscono, per i valori nutrizionali ed organolettici, un ottimo secondo con un notevole apporto di proteine, oligominerali omega3 con il valore aggiunto di un gusto squisito ed invitante ➡️ https://www.lisoladoro.it/

I carciofi sono di Emporio Sicilia che con la sua piattaforma online permette a tutti di assaporare la qualità dei prodotti siciliani realizzati con metodi artigianali per garantirvi acquisti basati solo sulla qualità reale ➡️ https://www.emporiosicilia.it/

Ad accompagnare il mio piatto un ottimo rosato di Uma Casanatura un Cerasuolo d’Abruzzo Fresco e grintoso è un vino dal carattere energico. Vivace nel colore e nei profumi… Gusto: rotondo con spiccata mineralità e acidità equilibrata, leggermente sapido con finale di fragola, Profumo: persistente e fruttato in particolare si esalta il sentore di ciliegia e frutti di bosco rossi ➡️ https://www.umacasanatura.it/

INSALATA DI RISO CON SGOMBRO, UOVA E TANTE BONTÀ

Ingredienti:
400 gr di riso x insalate
3 uova (io Regina Siciliana)
200 gr di olive verdi dolci (Nocellara del Belice)
250 gr di funghi champignon sott’olio (Tenuta Strafezza)
250 gr di filetti di sgombro grigliati (io L’isola d’oro)
200 gr di carciofi a pezzetti sott’olio (io Emporio Sicilia)
200 gr di peperoni sottaceto a filetti
2 mozzarelle
Olio EVO qb

In accompagnamento:
Vino Cerasuolo d’abruzzo Uma Casanatura

Fate bollire le uova in acqua bollente per 10 minuti, mettetele da parte per farle raffreddare.
Fate cuocere il riso. Io ho utilizzato il riso Gallo per insalate che cuoce in 10 minuti.
Tagliate a pezzetti le mozzarelle.
In una grande bacinella iniziate a mettere tutti gli ingredienti per condire il riso: lo sgombro spezzettato, le olive, i funghi, i carciofi, i peperoni, le mozzarelle tagliate.
Versateci sopra il riso scolato e mescolate.
Sgusciate le uova e tagliatele a pezzi, aggiungetele al riso e mescolate.
Condite con olio extravergine, lasciate raffreddare e conservatela in frigo fino al momento del consumo.

Carciofi/ Pasta/ Primi piatti/ Speck

SPAGHETTI CON SPECK E PESTO DI CARCIOFI

Avete mai abbinato speck e carciofi? Nooooo? Allora dovete rimediare subito!!! Buonissimi!!!

Gli spaghetti sono siciliani, provati grazie ad Emporio Sicilia la piattaforma online nata per realizzare il sogno di farvi conoscere tutto il gusto e la freschezza della tradizione artigianale enogastronomica siciliana, prodotti artigianali, nel sito troverete tantissimi articoli, dai condimenti alle farine alla pasta… facilissimo trovare ciò che cercate e sappiate che è tutto selezionato per garantirne la qualità ➡️ https://www.emporiosicilia.it/

Per il pesto di carciofi ringrazio Tipico Salento che vi permette di acquistare i migliori prodotti tipici salentini, grazie ad una attenta ricerca sul territorio sono stati selezionati solo produttori artigianali che non si trovano nei mercati e che rispettano l’ambiente e l’uomo, che offrono prodotti naturali, senza conservanti e ricchi di nutrienti, Prodotti provenienti da agricoltura biologica o agricoltura integrata. Non manca niente nello shop online quindi vi consiglio vivamente di fare un’occhiata qui ➡️ https://www.tipicosalento.it/

Il delizioso speck è di Carpano Speck una piccola azienda situata nel cuore delle Dolomiti, tra Veneto e Trentino Alto Adige, che produce dal 1952 speck, würstel e salumi. L’intento è quello di valorizzare una produzione locale, facendola conoscere ad un pubblico più ampio. Per la mia ricetta ho utilizzato il cuore di speck, specialità tipica del trentino ottenuta da cosce di suino salate, aromatizzate, affumicate e stagionate ➡️ https://www.carpanoshop.com/

Olio Abbamonte ha insaporito la mia ricetta… un olio che arriva da Caggiano, un piccolo paese a 828 mslm. Disponibile in 3 tipologie. Nella mia ricetta ho utilizzato il biologico, colore giallo con riflessi verdi, fruttato, con note di mela verde e mandorle e profumo floreale… potete acquistarlo chiamando il numero 3314838467 o con un messaggio sul profilo instagram https://instagram.com/olioabbamonte?utm_medium=copy_link

SPAGHETTI CON SPECK E PESTO DI CARCIOFI

Ingredienti:
500 gr di spaghetti (io Emporio Sicilia)
150 gr di speck (io Carpano Speck)
180 gr di pesto di carciofi (io Tipico Salento)
Olio EVO qb (io Olio Abbamonte)

Tagliate a cubetti lo speck.
Versate un filo d’olio EVO in una padella antiaderente.
Aggiungete lo speck e fatelo arrostire a fuoco alto affinché diventi croccante.
A questo punto inserite anche il pesto di carciofi (salsa a base di  carciofi (55%), patate, olio extravergine di oliva, prezzemolo, sale marino, senape, aglio, aceto di vino e succo di limone), mescolate. Se resta troppo asciutto aggiungete altro olio EVO.
A parte fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e quando saranno pronti scolateli con la schiumarola e versateli direttamente nella padella con il condimento.
Fate saltare un minuto mescolando e servite.

Antipasti/ Carciofi/ Pasqua/ Ricotta/ Senza categoria/ Torte

PASQUALINA CON CARCIOFI

La torta pasqualina è un piatto salato che si prepara nel periodo pasquale. La versione più conosciuta prevede un ripieno di ricotta e spinaci ma noi preferiamo la versione con i carciofi.
Per realizzarla ho utilizzato le farine 00 e 0 acquistabili sul sito di WIKONSUMER negozio collaborativo in cui ogni prodotto viene assaggiato e approvato prima di metterlo in commercio per garantirne sapore e qualità, con attenzione particolare per la provenienza e la composizione.
Prendendo parte al Programma Prime il cliente avrà la possibilità di avere per sei mesi una spesa GRATIS ogni 4 spese effettuate. (Una spesa gratis pari all’importo medio delle quattro spese).
Inoltre, utilizzando il mio codice MORENA10 avrete uno sconto di 10 euro su una spesa minima di 35!!!! Quai regalati, dovete correre a vedere il sito ➡️ https://www.wikonsumer.org/prime
L’olio utilizzato per la cottura dei carciofi è molto importante perché sarà quello che darà sapore alle verdure e al ripieno. Io ho scelto l’olio dei F.lli Loria Monocultivar Pennulara che ricorda le olive colte verdi. All’olfatto sentori di erba appena falciata, leggere sensazioni di carciofo e foglia di olivo. Buona fluidità in bocca, al gusto è equilibrato ai toni dell’amaro e del piccante, stemperati nella lieve dolcezza finale della frutta secca. Questo olio è un presidio SLOWFOOD quindi autoctono, perciò assolutamente garantito nella qualità ➡️ https://www.oliofratelliloria.com/
IL Parmigiano grattugiato utilizzato nella mia ricetta è stagionato 36 mesi, prodotto da Malandrone. Chi sceglie Malandrone, è alla ricerca di un Parmigiano Reggiano di livello superiore, da sapori intensi e persistenti…
Una garanzia in più è data dal fatto che questo formaggio è prodotto in famiglia, dell’allevamento delle mucche alla loro alimentazione, alla vendita finale… senza intermediari… filiera corta per un servizio e una qualità migliori ➡️ https://www.malandrone1477.shop/


PASQUALINA CON CARCIOFI

Ingredienti per l’impasto:
125 gr di farina 00 (io Wikonsumer)
125 gr di farina 0 ( io Wikonsumer)
15 gr di olio EVO (io F.lli Loria)
150 ml d’acqua
5 gr di sale
Per il ripieno:
4 carciofi
6 uova piccole (2 per il ripieno e 4 sode)
300 gr di ricotta
Sale e pepe
Parmigiano grattugiato 36 mesi (io Malandrone)
Uno spicchio d’aglio
Setacciate le farine, aggiungete il sale e mescolate.
Aggiungete al centro l’olio, iniziate a mescolare aggiungendo l’acqua un poco alla volta fino a completo assorbimento.
Lavate e pulite i carciofi, togliete i gambi e le foglie esterne. Tagliateli a pezzi.
In una padella mettete un filo d’olio EVO e lo spicchio d’aglio, cuoceteci i carciofi allungando con un bicchiere d’acqua. Ci vorranno circa 15 minuti per la cottura.
Preparate il ripieno: in una ciotola mettete la ricotta, il sale, il pepe, il parmigiano e 2 uova crude per amalgamare. Mescolate con una forchetta.
Poi aggiungete i carciofi e mescolate ancora.
Dividete la pasta brisè in 2 parti uguali.
Stendetene una e mettetela sul fondo di una tortiera a fondo apribile, rivestita con carta forno.
Versateci dentro il ripieno di ricotta e carciofi, livellate.
Prendete le 4 uova sode e affondatele nel ripieno distribuendole in modo simmetrico.
Stendete anche la seconda parte di pasta brisè e coprite la torta, chiudendo bene i lati verso l’interno, aiutandovi con la lama di un coltello.
Spennellate con del latte e cuocete in forno a 180 gradi per circa 40 minuti.