Browsing Category

Biscotti

Biscotti/ Dolci/ Nutella/ Senza categoria

MEZZELUNE ALLA NUTELLA

Giovedì scorso, 28 novembre,era
il giorno del mio 36esimo compleanno… Ma quest’anno me ne sono dimenticata…
Giuro non mi è mai successo ma è andata così… solo i messaggi sul cellulare mi
hanno risvegliata per ricordarmi che quello doveva essere un bel giorno, un
giorno da festeggiare…. Dopo pochi minuti me ne dimenticavo di nuovo… 

Tutto ciò è successo perché il
giorno del mio compleanno si è trasformato nel “giorno in cui mi hanno dimessa
dall’ospedale
”… non entro nei dettagli perché si tratta di cose molto delicate,
vi dico solo che martedì sera 26 novembre entravo in sala operatoria d’urgenza…
nulla di programmato… in pericolo di vita, con mio marito che aspettava fuori
che un dottore gli dicesse che tutto era andato bene… e per fortuna sono ancora
qui, traumatizzata ma sopravvissuta ad un incubo che mi ha colta impreparata.
Questa esperienza mi ha segnata
sia nel fisico che nell’animo e spero di riuscire a superarla velocemente.
Questa volta resterò qui, con il mio blog e con il mio sorriso, non mi
apparterò per meditare, sarò qui con voi perché è la cosa migliore, perché sentirmi
circondata da amici mi fa stare bene e cercherò di lasciarmi alle spalle questa
brutta esperienza. Mai come in questo periodo mi è stato così chiaro che
DAVVERO cucinare è la mia medicina… solo l’idea di avere del tempo da dedicare
ai miei pasticci in cucina, mi ha rincuorata.
E queste esperienze ti fanno
anche capire che sei circondata da persone che ti amano… non pensavo di avere
così tanti affetti intorno a me…
Ma adesso voglio davvero cercare
di non pensarci quindi ritorno al mio argomento preferito: la cucina e vi
regalo i miei biscottini farciti con la Nutella, semplici ma molto interessanti
per 3 motivi: Sono veloci da realizzare, piacciono a tutti e sono perfetti come
regalino natalizio, inseriti in un bel sacchettino o in una scatolina.
 
MEZZELUNE ALLA NUTELLA
Ingredienti (per circa 30
biscotti):
250 gr di farina 00
150 gr di burro
100 gr di zucchero a velo
vanigliato
2 tuorli d’uovo medio
Nutella qb
Procedimento:
Preparate la pasta frolla:
in planetaria lavorate la farina con il burro e, quando il tutto diventerà
sabbioso, aggiungete lo zucchero a velo e poi i tuorli d’uovo, uno alla volta.
Formato un panetto,
ricopritelo con la pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno
30 minuti.
Stendete la frolla allo
spessore di circa 3 mm e, con un coppa pasta del diametro di 6 cm, ricavate
tanti cerchi. La pasta in eccesso, ri-stendetela allo stesso modo e ricavatene
altri cerchi.
Mettete al centro di ogni
cerchio un cucchiaino di Nutella, poi chiudete, ripiegando a metà il cerchio.
Schiacciate i bordi con i rebbi di una forchetta per creare l’effetto
dentellato.
Riponete in una teglia
ricoperta con carta forno e cuocete a 180 gradi per 10/12 minuti o fino a
leggera doratura (regolatevi con il vostro forno, i biscotti devono essere
leggermente dorati, anche se caldi sembreranno molli, si induriranno raffreddandosi).
 
A presto!
More
Biscotti/ cioccolato/ Dolci/ Senza categoria

Quadrotti al cioccolato e biscotti

Buongiorno amiche mie!
Vi capitano mai quei periodi in cui sembra di avere talmente tanta adrenalina in corpo che viene quasi la paura di poter scoppiare da un momento all’altro???? Come una bomba??? Ecco, io mi sento così!!!!!
La sera, dopo cena (e io non mangio molto leggero!!!) mi metto sul divano e accendo il PC, la digestione dovrebbe fare il suo normale corso e portarmi almeno una leggera sonnolenza, invece NIENTEEEE!!!!! Gli occhi rimangono spalancati e vigili e sembro una pazza!!!! Voglio precisare che non faccio uso di droghe quindi se qualcuna di voi avesse pensato a questo, nooooooooo non è così!!! Anche se da come scrivo è facile pensarlo!!! Sono sana e lucida e ho la testa piena di cose da fare, cose che mi caricano e che mi fanno sentire impotente di fronte al tempo che scorre…
Poi Luca mi preleva dal divano e mi convince ad andare a dormire… dormire???? Andare a letto si, ma a pensare e pensare e pensare…. ininterrottamente… Poi mi addormento si, ma dormo poche ore e la mattina presto sono in piedi per andare a lavorare… cosa mi sta succedendo?????
Voi me lo sapete spiegare???? Uffi che strana che sono!!!!
E in attesa di una soluzione al problema adrenalinico, oggi vi propongo dei dolcetti davvero veloci e semplici da preparare, sono andati a ruba! La ricetta proviene dal libro “Biscotti e dolcetti” di Carla Bardi, che vi consiglio vivamente perchè contiene ricettine molto interessanti, tutte corredate da foto e tempi di preparazione. 

 

QUADROTTI AL CIOCCOLATO E BISCOTTI



Ingredienti (per uno stampo quadrato da 20 cm):
250 gr di burro
4 cucchiai di cacao in polvere (circa 60 grammi)
1 cucchiaio di zucchero di canna (circa 20 grammi)
2 cucchiai di miele
250 gr di biscotti Digestive
120 gr di cioccolato fondente

Procedimento:

Foderata con carta da forno uno stampo quadrato da 20 cm.
Sciogliete il burro in un pentolino, unite il cacao, lo zucchero e il miele, portate a bollore e fate cuocere per un altro minuto.
A questo punto unite i biscotti sbriciolati.
Versate il composto nello stampo e livellate.
Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, poi versatelo nello stampo e coprite in modo uniforme la base di biscotti.
Fate raffreddare in frigorifero per almeno 2 ore, poi tagliatelo a quadrotti.

Con questa ricetta partecipo al contest della cara Valy:

Biscotti/ Dolci/ Limone/ Mandorle/ Natale/ Senza categoria

Stelline con frolla alle mandorle e glassa al limone e… BUON NATALE!!!

BUON NATALE AMICHE MIE!!!!
a voi e ai vostri cari,
vi auguro un giorno speciale e carico di gioia,
un giorno ricco di buoni sentimenti,
un giorno da passare con chi amate,
un giorno sereno, senza dispiaceri,
un giorno di condivisione,
un giorno col sole nel cuore,
un giorno speciale…
E per augurarvi anche un goloso Natale, vi lascio questa dolce ricetta
STELLINE CON FROLLA ALLE MANDORLE E GLASSA AL LIMONE
Ingredienti per la frolla:
150 gr di farina 00
100 gr di farina di mandorle
100 gr di zucchero a velo
2 tuorli medi
150 gr di burro ammorbidito
Mezzo cucchiaino di lievito per dolci
Un pizzico di sale
Per la glassa:
zucchero a velo
Succo di limone
Palline di zucchero argentate
Procedimento:
Mettete nella planetaria, il burro ammorbidito e tagliato a pezzetti, con le farine 00 e di mandorle setacciate, e un pizzico di sale.
Lavorate a bassa velocità fino ad ottenere una consistenza “sbriciolata”, non lavorate troppo altrimenti il burro si scalda.
Aggiungete lo zucchero a velo e il lievito e, sempre mescolando versate anche i tuorli.
Quando l’impasto sarà ben amalgamato, fate una palla e ricopritela con la pellicola.
Lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Stendete l’impasto con un mattarello e ricavate delle stelline con un apposito stampino per biscotti.
Adagiatele su una teglia rivestita con carta da forno e infornate a 170 gradi per 10/12 minuti.
Preparate la glassa: mettete in una ciotola lo zucchero a velo, prendete una spatola in silicone e aggiungete piano piano il succo di limone continuando a mescolare finchè raggiungerete una consistenza non troppo liquida. Aiutandovi con un pennello o con una siringa, decorate la superficie dei biscotti con la glassa e spargete qualche pallina di zucchero argentato.
Sono più buoni il giorno successivo quando la frolla sarà completamente fredda.
ANCORA TANTISSIMI AUGURI PER UN SERENO NATALE!!!

Regalo questa ricetta alle care Stefania e Sandra per il loro contest:

Biscotti/ Dolci/ Marmellata/ Senza categoria

Biscotti arrotolati alla marmellata di lamponi

Oggi mi sento carica! A parte che sono rari i momenti in cui riesco a stare ferma e tranquilla!!!
Sono carica perchè la mia nuova planetaria è diventata la mia migliore amica! Me ne sono proprio innamorata!!!! Il mio Luca, per il mio compleanno, che sarà il 28 novembre, mi ha regalato questa grande alleata in cucina che io desideravo da moltissimo tempo!!! Ovviamente non ce l’ha fatta ad aspettare fino alla data corretta perchè io, come una bambina capricciosa, non vedevo l’ora di averla e di usarla!!!! Adesso mi chiedo come ho fatto a farne a meno… Per carità, tutto si può fare anche a mano ma, lei riduce drasticamente i tempi e per me, che sono sempre di corsa, è utilissima!!!!
Ho già impastato la pizza e preparato la pasta frolla, ma ho una lunga lista di piatti da realizzare!!!!
Ringrazio Monica, che è stata carinissima a darmi i primi consigli d’utilizzo corretto! E se anche voi volete darmi qualche dritta, sarà ben accetta!!!!
Tra poco devo scappare al lavoro quindi, velocemente, vi lascio la mia ricetta di oggi:

BISCOTTI ARROTOLATI ALLA MARMELLATA DI LAMPONI
Ingredienti:
250gr di farina 00
150gr di burro
100gr di zucchero a velo
40gr di tuorli d’uovo
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito per dolci
Marmellata di lamponi per farcire
Procedimento:
tagliate a pezzetti il burro a temperatura ambiente.
Setacciate la farina con il cucchiaino di lievito e la vanillina.
Mischiate le farine con il burro (io ho usato la planetaria, se lo fate a mano, usate la punta delle dita, non scaldate troppo il burro!!!).
Quando il composto diventerà uno sbriciolato farinoso, aggiungete prima lo zucchero a velo e subito dopo i tuorli d’uovo. Lavorate fino a formare un composto omogeneo.
Formate una palla, appiattitela leggermente, avvolgetela nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per almeno un’ora.
Stendete un pezzo di frolla su un piano infarinato, con un mattarello, dandole una forma rettangolare.
Ricavatene degli strisce larghe circa 3/4 cm e lunghe 12/15 cm.
Spalmateci sopra un po’ di marmellata lasciando liberi i bordi.
Avvolgete la frolla formando dei rotolini.
Disponete i biscotti su carta da forno e cuocete a 170 gradi per 15 minuti o fino a doratura.
Ovviamente potete utilizzare il ripieno che preferite.
Con questa ricetta partecipo al contest di Stefania:
————————————————————
Inoltre, vorrei invitarvi a partecipare ad un innovativo contest indetto da Fissler, a cui mi sono iscitta anche io ma di cui non si conoscono ancora i dettagli definitivi. Queste sono le informazioni che ho ricevuto via mail:
Fissler Master Blogger è un grande
contest che esce dal web per spostare la sfida su un palcoscenico reale,
costituito dai negozi selezionati per l’evento. Iscriviti compilando la
cartolina che trovi cliccando sul banner e diventa protagonista del
nostro evento! Ogni evento sarà un contest vero e proprio, “arbitrato”
eccezionalmente da uno chef Fissler che condurrà la gara fino a
decretare il vincitore della tappa. Potrai vincere prodotti Fissler e
firmare un libro di ricette 2.0!
Ragazze, magari sarà una bella occasione per incontrarci tutte!!!!
Ecco il banner ed il relativo link per l’iscrizione:

Biscotti/ cioccolato/ Dolci/ Nocciole/ Senza categoria

Baci di dama alle nocciole – I biscotti piemontesi per eccellenza

Ciao cucciole! Sono guarita e di nuovo carica di energie per affrontare il week end!!!
In questi giorni di permanenza forzata a casa, non potevo di certo passare le giornate a letto, dovevo approfittare per preparare qualcosa di buono!
Non so voi ma io, anche con 40 di febbre, non riesco a stare ferma, non sono la tipica persona che si abbatte e resta sdraiata ad aspettare di guarire!!! Mi sembra di sprecare il tempo e poi, sono convinta che la miglior cura per le malattie e i dolori sia combatterli con forza, guardarli in faccia e dire: SONO PIU’ FORTE IO, NON MI LASCIO ABBATTERE!!! 
Il cervello controlla tutto, è la più grande macchina mai creata ed è da lui che parte tutto… se ci autoconvinciamo di qualcosa, state certe che succederà! Quindi è importante essere sempre positivi per trasformare le avversità in momenti di gioia.
Io sono convinta che tutto ciò che succede abbia un senso, nulla accade per caso e mi è già capitato molte volte di chiedermi PERCHE’ E’ SUCCESSO A ME??? Per poi scoprirne il motivo in seguito e rendermi conto che è stata una fortuna che sia accaduto. Lo so è un discorso contorto ma il succo è: è inutile farsi mille domande e cercare le risposte… arriveranno da sole… nulla deve toglierci il sorriso perchè solo donando gioia possiamo riceverla… E se ci sembrerà di non essere ricambiate, se ci sentiremo un po’ stupide per le nostre risate senza senso, non importa, saremo ricordate per la carica che trasmettiamo, non per la tristezza che infondiamo… E poi, siamo sincere, che cosa ci costa sorridere??? Niente, assolutamente niente… Un sorriso non costa nulla e arricchisce chi lo riceve.
 
Tornando ai miei giorni di assenza dal lavoro, ho approfittato per preparare i biscotti tipici piemontesi, i buonissimi baci di dama, quelli veri, fatti con le nocciole!!! Con quel sapore leggermente amarognolo che contrasta con la bontà del cioccolato fondente.
Io sono piemontese, e posso dire con orgoglio che questi biscotti sono tra i più amati in Italia, e almeno una volta nella vita bisogna mangiarli!!!
Un consiglio: prepararli la sera e gustarli il giorno successivo, sono molto più buoni!!!
 
 
BACI DI DAMA ALLE NOCCIOLE

Ingredienti:
200gr di farina di nocciole
200gr di burro morbido
200gr di zucchero semolato
200gr di farina 00
1 bustina di vanillina
Un pizzico di sale
150gr di cioccolato fondente di qualità (io Venchi)

Procedimento:

Mischiate la farina di nocciole con lo zucchero.
Unite la farina 00, la vanillina ed un pizzico di sale.
A parte lavorate il burro a crema.
Aggiungete il burro al composto di farine e amalgamate il tutto con le spatole (usate le spatole e non le mani per evitare che il calore del corpo scaldi troppo il burro).
Solo alla fine impastate velocemente con le mani per formare una palla.
Avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per un’ora almeno.
Al termine del tempo di riposo, formate con l’impasto delle piccole palline da circa 7 gr (io le ho pesate una ad una) e disponetele su una teglia ricoperta di carta da forno, distanziate tra loro perchè in cottura si allargano e si appiattiscono. Eccole:

 

 

Rimettetele in frigorifero per altri 30 minuti per indurirle.
Infornate a 170 gradi per 20 minuti (o fino a doratura).
Fatele raffreddare completamente su una gratella e, nel frattempo, fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente.
Una volta che le palline di saranno raffreddate, farcitele con il cioccolato, aiutandovi con un cucchiaino, disponendolo sulla parte appiattita del biscotto. Ricoprite con un altro biscotto.
Mettete i baci di dama in frigorifero per far indurire il cioccolato.
Conservateli in una scatola di latta.

 

 

Con questa ricetta partecipo al Contest di “La cultura del frumento“:

 

 

E al contest di Elena