All Posts By:

Morena De Lucia

Dolci/ Frutta/ Pere/ Senza categoria/ Torte

TORTA 5 MINUTI ALLE PERE

Ormai sono mamma da più di 5 anni, di 2 bambini molto vivaci e mi sto rendendo conto di quanto sia difficile stare dietro a tutto… ma a cucinare non voglio rinunciare… quindi ormai mi diletto con ricette più veloci possibile per non far mancare nulla a tavola ma senza trascurare troppo gli altri. Immagino che ci siano tante mamme nella mia stessa situazione, quindi arrivo in soccorso con questa torta velocissima da preparare, ma davvero eccezionale, umida e soffice… la rifarete 1000 volte!


TORTA 5 MINUTI ALLE PERE

Ingredienti:
250 gr di farina 00
150 gr di zucchero
180 ml di latte
75 ml di olio di semi
3 uova medie
Una bustina di lievito vanigliato x dolci
3 pere abate grandi e mature

In una ciotola setacciate la farina con il lievito, aggiungete lo zucchero e mescolate.A parte mescolate le uova con il latte e l’olio.Versate gli ingredienti secchi su quelli liquidi e mescolate con una frusta a mano.
Sbucciate le pere e tagliatele a pezzetti o a fettine sottili, unitele all’impasto.
Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera da 23 cm e versateci il composto, livellate e fate cuocere in forno statico a 180 gradi x 50 minuti (fate sempre la prova stecchino).

Biscotti/ Cioccolatini e caramelle/ cioccolato/ Dolci/ Nocciole/ Nutella/ Senza categoria

TARTUFI DI PANDORO RIPIENI DI NUTELLA

Dopo le feste Natalizie rimangono sempre delle scorte di pandoro o di panettone e spesso vanno in scadenza senza riuscire a finirli tutti!
Per ovviare a questo comune problema, sono utili delle ricettine antispreco, come quella che vi propongo oggi, dei dolci tartufini di pandoro con ripieno di Nutella. Al posto del pandoro potete usare anche il panettone.

TARTUFI DI PANDORO RIPIENI DI NUTELLA

Ingredienti:
350 gr di pandoro
150 gr di latte condensato
50 gr di granella di nocciole (facoltativo)
Nutella qb
Cacao amaro qb
Tagliate a fette il pandoro e tritatelo con un mixer.
In una ciotola aggiungete la granella di nocciole e mescolate al pandoro. Aggiungete il latte condensato e amalgamate.
Con le mani formate delle palline e apritele lasciando una fossetta al centro (come vedete in foto). Al centro di ogni pezzo mettete un pochino di Nutella e richiudete formando una pallina. Mettete poca Nutella perché se esagerate, il ripieno durante la chiusura si spalmera’ sull’impatto che diventerà colloso, inoltre troppa Nutella può dare all’assaggio un effetto stopposo quindi attenzione alla quantità!

Rotolate la pallina nel cacao amaro.


Procedete in questo modo fino ad esaurimento dell’impasto.
Mettete i tartufini nei pirottini piccoli, quelli che si usano per i cioccolatini.
Conservateli in una latta.

Dolci/ Frutta/ Frutti di bosco/ Muffins

Blueberry muffins come quelli di Starbucks

Avete mai mangiato i muffins di Starbucks? Io ne ho mangiati centinaia! In ogni viaggio la tappa obbligatoria è sempre stata quella, la catena più famosa al mondo mi conosce come sua fedele cliente!!! E ho sempre adorato quei giganteschi e profumati muffins ai mirtilli!!! Imitarli a casa sembrava un’impresa impossibile ed invece devo dire che quella che vi propongo oggi è una “signora ricetta” che vi stupirà.

BLUEBERRY MUFFINS
Per 12 muffins:

  • 330 gr di farina 00
  • 170 gr di zucchero
  • 1 uovo grande
  • 120 gr di olio di semi
  • Un vasetto di di yogurt bianco (125 ml)
  • 120 gr di latte
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 3 cucchiaini rasi di lievito per dolci
  • Un pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 400 gr di mirtilli freschi
Per il crumble:
  • 40 gr di burro
  • 80 gr di farina 00
  • 80 gr di zucchero di canna

Per prima cosa mescolate tutti gli ingredienti liquidi insieme: uova, yogurt, latte, olio

A parte setacciate e mescolate gli ingredienti solidi: farina, lievito, zucchero, bicarbonato, sale e vaniglia.

Unite liquidi e solidi senza mescolare troppo altrimenti l’impasto diventa duro. Aggiungere i mirtilli.

Foderate con i pirottini gli appositi stampi per muffins e riempiteli fino al bordo.

Preparate il crumble: fondere il burro e mescolare con la farina e lo zucchero, far indurire in frigo e poi spezzettarlo sui muffins.

Proprio perché il crumble deve indurire, conviene prepararlo per primo.

Infornare a 180 gradi per 25 minuti.

Biscotti/ Dolci/ Marmellata/ Senza categoria

BISCOTTI ALLA PANNA CON CONFETTURA

Se anche voi amate i biscotti, quelli che si sciolgono in bocca e che sono veloci da preparare, allora questa ricetta fa al caso vostro! Biscotti alla panna, friabili e dal sapore intenso, facilissimi da fare, con un pochino di confettura al centro, che non guasta mai.
Bastano pochi minuti e ingredienti che tutti abbiamo in casa. Provateli!!!!!

BISCOTTI ALLA PANNA CON CONFETTURA
Ingredienti x 40/50 biscotti:
– 470 gr di farina 00
– 200 ml di panna da cucina
– 150 gr di zucchero
– 50 grammi di burro
– 1 uovo
– Una bustina di lievito x dolci vanigliato
– Confettura di albicocche qb (io Bonne Maman)
Per prima cosa fate fondere il burro e lasciatelo raffreddare.
Setacciate la farina con il lievito. Aggiungete lo zucchero e mescolate con una forchetta.
A parte mescolate le uova con la panna e il burro fuso ormai freddo, sempre usando una semplice forchetta.
Incorporate gli ingredienti liquidi a quelli solidi. Amalgamate.
Adesso dovrete infarinare un piano da lavoro e stendere l’impasto allo spessore desiderato, in base a quale altezza volete ottenere, considerando che la presenza del lievito li farà alzare in cottura.
Con un coppapasta ricavate tanti cerchi del diametro di circa 3/4 cm, premete leggermente al centro e nella fossetta inserite un cucchiaino di confettura. Io ho utilizzato quella di albicocche Bonne Maman.
Se preferite, anziché stendere l’impasto e usare il coppapasta, potete formare delle palline con le mani, grandi come una noce e poi schiacciarle al centro, nel buco creato inserirete la marmellata.
Appoggiate i biscotti su una teglia ricoperta con carta forno.
Fate così fino alla fine e infornate a 170 gradi, forno statico, per circa 12 minuti, regolatevi con il vostro forno per non bruciarli.

Biscotti/ Dolci/ Mandorle/ Natale/ Senza categoria

PASTE DI MANDORLA

E un altro Natale è passato… nonostante il periodo sia davvero triste, per me il Natale resta la festa più bella… l’atmosfera natalizia mi ha sempre riempita di un senso di pace e adesso che sono mamma, vedere i miei bimbi spalancare gli occhioni quando Babbo Natale arriva nella notte, ripreso dalla telecamera, e ci mette i regalini sotto all’albero, è meraviglioso… dovremmo tutti tornare un po’ bambini per guardare il mondo con gli occhi dell’innocenza…
Oggi, per restare in tema semi-natalizio, vi propongo delle deliziose paste di mandorla, biscotti a cui io non so resistere… fondamentalmente sono semplici da realizzare, basta solo rispettare alcune regole essenziali. Il riposo dell’impasto è vincolante perché permette ai biscotti di non perdere la forma e la struttura in cottura, quindi lasciarlo riposare 24 ore in frigorifero e un’altra mezza giornata a temperatura ambiente prima si infornare. Ecco la ricetta:


PASTE DI MANDORLA

Ingredienti (per circa 25/30 pasticcini):
200 gr di mandorle pelate
200 gr di zucchero
2 albumi di uova medie
Ciliegie candite per decorare

Frullate e trasformate in farina le mandorle, attenzione a non esagerare per evitare che fuoriesca l’olio delle mandorle.
In una ciotola mescolate la farina di mandorle con lo zucchero, poi aggiungete gli albumi e impastate.
Formate delle palline della dimensione che preferite, ne dovrebbero venire 25/30 pezzi.
Su una teglia rivestita di carta forno, disponete tutte le palline distanziate tra loro, inserite una ciliegia su ogni pezzo schiacciando leggermente e riponetele in frigorifero per 24 ore. Questa operazione è necessaria per far sì che mantengano la forma e non si schiaccino in cottura.
Trascorse le 24 ore tiratele fuori dal frigorifero e lasciatele riposare a temperatura ambiente per mezza giornata.
Adesso siete pronti per la cottura, in forno statico a 180 gradi per circa 10 minuti, controllando che non si brucino perché i tempi dipendono molto dalle dimensioni che avete scelto.


NOTE:
– Se l’impasto dovesse risultare troppo “colloso”, potete aggiungere dello zucchero a velo per formare le palline.
– Al posto delle ciliegine potete mettere delle mandorle intere o altri canditi.
– Per accentuare il sapore di mandorle, potete aggiungere un cucchiaino di essenza di mandorla.