Formaggio/ Pasta/ Primi piatti/ Speck/ Vino

MACCHERONI SENATORE CAPPELLI CON SPECK E PECORINO STAGIONATO

MACCHERONI SENATORE CAPPELLI CON SPECK E PECORINO STAGIONATO

La conoscete la pasta Senatore Cappelli???? Se non l’avete ancora provata dovete rimediare perché ve ne innamorerete! Nulla a che vedere con la pasta tradizionale e commerciale… una consistenza inconfondibile, una capacità di assorbimento del condimento senza paragoni!!! Nel mio piatto ho utilizzato i maccheroni di Mulino Calogiuri che ringrazio perché dagli anni 60 ci fornisce prodotti artigianali impeccabili ➡️ https://www.ilmulinocalogiuri.it/

E con un pecorino stagionato buono come quello che ho usato io, di Caseificio Codonesu , il mio piatto non poteva essere migliore!!! Un profumo intenso, accompagnato da un sapore di latte e cereali… buono anche da assaporare al naturale… fantastico!!!
Anche il vino in accompagnamento arriva dalla Sardegna, sempre di Caseificio Codonesu… un ottimo Cannonau di Sardegna dal bouquet intenso, caldo e dal gusto pieno e saporito ➡️ https://www.caseificiocodonesu.it/

Per l’ottimo speck ringrazio Carpano Speck che dal cuore delle Dolomiti produce carni, salumi, formaggi e latticini. Lo speck cuore è ottenuto da cosce di suino salate, aromatizzate, affumicate e stagionate ➡️ https://www.carpanoshop.com/

MACCHERONI SENATORE CAPPELLI CON SPECK E PECORINO STAGIONATO

Ingredienti:
50p gr di maccheroni Senatore Cappelli (io Mulino Calogiuri)
150 gr di speck (io Carpano Speck)
200 gr di pecorino stagionato (io Caseificio Codonesu)
Olio EVO qb

In accompagnamento: Vino Cannonau di Sardegna di Caseificio Codonesu

Per prima cosa tagliate lo speck a fettine e poi a pezzetti.
Prendete una padella antiaderente e versateci un filo d’olio EVO, scaldate e fate arrostire lo speck fino a renderlo croccante.
Mettete a bollire l’acqua salata per la pasta.
Nel frattempo prendete il pecorino e grattugiatelo in una terrina (intanto assaggiatene un pezzo… è troppo buono!!!)
Buttate nell’acqua bollente i maccheroni e fateli cuocere. Un paio di minuti prima della fine della cottura trasferiteli con una schiumarola nella padella con lo speck, aggiungendo un mestolo della loro acqua di cottura.
Accendete il fuoco e fate saltare la pasta, aggiungendo il pecorino in più riprese. Mescolate e saltate fino alla fine.
Lasciate un pochino di pecorino da parte per usarlo a freddo sui maccheroni pronti.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    lea
    11 Ottobre 2021 at 15:50

    Pochi ingredienti pervun piatto strepitoso! Complimenti!

  • Leave a Reply