Antipasti/ Formaggio/ Polenta

CUBETTI DI POLENTA RIPIENI DI PROVOLA

Croccanti stuzzichini che vi conquisteranno!

Per realizzarli ho utilizzato la farina di mais di Best of the Apps di cui voglio raccontarvi la storia: è un progetto nato nel 2018 per dare visibilità ai piccoli produttori degli Appennini dopo il dramma del terremoto che ha gravemente colpito il centro Italia, dare loro la possibilità di essere visibili online.
Oggi rappresenta un e-commerce di prodotti tipici di nicchia, prodotti genuini del territorio, il cui scopo è riportare sulle tavole degli affezionati clienti il sapore genuino degli alimenti “di una volta”, oltre all’impegno di risollevare l’economia del nostro territorio. ➡️ www.bestoftheapps.it

La straordinaria provola di bufala è dell’azienda Casata Campana che nasce con lo scopo di far conoscere in tutto il mondo la cucina campana e i meravigliosi prodotti che offre.
Un’azienda basata su serietà, dedizione e cura dei dettagli.
Le spedizioni sono sicure e veloci, in 24/48 ore riceverete ogni articolo ordinato direttamente sul sito ➡️ https://www.casatacampana.com/

CUBETTI DI POLENTA RIPIENI DI PROVOLA DI BUFALA

Ingredienti:
300 gr di farina di mais (io Best of the Apps)
1200 ml di acqua
Sale
Una noce di burro
Provola di bufala (io Casata Campana)
Olio di semi di girasole x friggere

In una pentola alta antiaderente o in un paiolo, portate ad ebollizione l’acqua, poi aggiungete il sale.
Versate a fontana la farina di mais e mescolate energicamente con una frusta.
Proseguite la cottura mescolando spesso, per circa un’ora finché la polenta si sarà addensata e verso la fine aggiungete una noce di burro e mescolate.
Lasciate intiepidire per un quarto d’ora e nel frattempo tagliate a piccoli cubetti la provola.
Adesso è arrivato il momento di creare i cubetti. Per averli perfetti dovrete utilizzare degli stampi quadrati, come quelli per fare il ghiaccio, e l’operazione è meticolosa perché dovrete ungere lo stampo con olio, prendere un cucchiaino di polenta alla volta, metterlo in ogni stampino, appoggiarci al centro un pezzetto di provola e poi ricoprire con un altro cucchiaino di polenta.
Se invece preferite seguire un percorso più veloce, potete rivestire di carta forno una teglia per pizza con i bordi, rovesciarci dentro metà della polenta, cospargere con la provola, ricoprire con il resto della polenta, far raffreddare e poi tagliare a cubetti.
Una volta che i cubetti saranno sodi, in entrambe le versioni, dovrete friggerli in abbondante olio di semi.
Scolate su carta assorbente e serviteli caldi.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply