Pancetta/ Pasta/ Primi piatti

TROFIE AL PESTO E PANCETTA DI CINTA SENESE

Una variante alla classica pasta al pesto, che renderà questo piatto molto saporito.

Le trofie ed il pesto sono della Compagnia del Pesto che ha scelto di dare molta importanza alla materia prima e fa selezionandola attentamente affinché le caratteristiche organolettiche del prodotto siano costanti e sempre di altissima qualità. Ovviamente, particolare attenzione viene data alla scelta del basilico, rigorosamente del territorio, DOP e colto nella fase di crescita in cui la foglia è tenera, maggiormente ricca di sapore, ma delicata. Anche l’aglio viene utilizzato fresco e preparato pochi secondi prima dell’utilizzo. Andate a visitare il loro sito ➡️ https://www.compagniadelpesto.it/https://www.compagniadelpesto.it/ e con il mio codice INST9 avrete uno sconto del 5%

La pancetta da cinta senese arriva da Il Poggio Azienda Agricola che produce in modo biologico e che con la cinta senese è certificata DOP. Tutto ciò grazie al fatto che ogni lavorazione viene fatta il più naturalmente possibile per non danneggiare la materia prima che sta alla base di un buon prodotto. Io vi consiglio vivamente questa meravigliosa azienda, date un’occhiata al loro sito ➡️ https://www.aziendagricolailpoggio.it/

TROFIE AL PESTO E PANCETTA DI CINTA SENESE

Ingredienti:
500 gr di trofie (io Compagnia del Pesto)
120 gr di Pesto genovese (io Compagnia del Pesto)
200 gr di pancetta da cinta senese (io Il Poggio Azienda Agricola)

Tagliate a cubetti la pancetta, poi traseferitela
In una grande padella antiaderenete preriscaldata. Fatela abbrustolire tenendo il fuoco alto e vedrete che rilascerà moltissimo liquido, dovuto allo scioglimento del grasso.
Un trucco per dare alla pancetta l’effetto “spugnoso” è aggiungere qualche goccia di acqua di cottura della pasta, alla fine della rosolatura…
Aggiungete il pesto e mescolate.
Nel frattempo avrete messo a cuocere le trofie in acqua salata.
Quando saranno cotte, scolatele e rovesciatele nella padella con il condimento.
Mescolate e servite.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply