Primi piatti/ Radicchio/ Riso/ Speck/ Taleggio

RISOTTO AL RADICCHIO SPECK E TALEGGIO

Un risotto così ricco piace sicuramente a tutti!!!

Per realizzarlo ho utilizzato il riso Roma di Riso Zeme che produce un riso sostenibile e di qualità superiore. Caratteristica distintiva dei loro chicchi è la “gemma” o embrione (quasi del tutto assente nella stragrande maggioranza del riso) visibile su uno dei due lati, indice che una parte dei rivestimenti, quella ricca
di fibre, vitamine e proteine, viene lasciata sul chicco. Un riso eccezionale che potete acquistare qui ➡️ https://risozeme.it/

Lo speck arriva direttamente dal Trentino grazie all’azienda Welponer delizie dal Trentino negozio di prodotti tipici trentini a Cavalese in Val di Fiemme, che da più di 50 anni, la famiglia Welponer gestisce, passando di generazione in generazione, alla costante ricerca delle eccellenze del territorio, cercando di offrire sempre una ampia scelta al miglior prezzo.
Il prodotto da me utilizzato è il loro Cuore di Speck, di produzione artigianale, con poco scarto e molto gusto, saporito ed affumicato. ➡️ https://www.deliziedaltrentino.it/

Per il radicchio ringrazio l’azienda agricola Naturaviva fondata nel 1988, esperta nella coltivazione del radicchio rosso tardivo. Dal 2000 NaturaViva diventa azienda agricola Biologica.
Nel mio risotto ho utilizzato il loro radicchio sott’olio che normalmente si usa come contorno ma che come sempre io ho voluto rivoluzionare per dimostrare che si può utilizzare anche in cottura!!! Ed è buonissimo. Potete acquistarlo qui ➡️ https://aziendaagricolanaturaviva.it/

L’olio EVO arriva dall’azienda agricola Caratelli ed un olio che all’esame olfattivo appare molto timido, gioca molto su note erbacee sfumate e finisce con sentore verde di pomodoro e di foglia di pomodoro molto piacevole. Al palato si percepisce subito una nota piccante sfumata, accompagnata da un sentore medio alto di amaro che si dissolve lasciando una piacevole sensazione. Potete acquistarlo qui ➡️ https://www.aziendaagricolacaratelli.it/

Inoltre, per tagliare speck e radicchio mi sono affidata ai coltelli supertaglienti di Kimera Technologies e ho utilizzato il tagliere infrangibile di Stoneline.

RISOTTO AL RADICCHIO SPECK E TALEGGIO

Ingredienti:
Brodo di verdure qb
400 gr di riso roma (io Riso Zeme)
200 gr di speck (io Welponer)
100 gr circa di radicchio (io Az. Agr. Naturaviva)
100 gr di taleggio
Mezzo bicchiere di vino bianco
Mezzo scalogno
Sale qb
Olio EVO qb (io Az. Agr. Caratelli)

Tagliere Stoneline
Coltello Kimera Technologies

Per il brodo di verdure io ho fatto cuocere in abbondante acqua salata, cipolla, sedano e carote.
Prendete un tagliere e tagliate il radicchio a pezzetti con un coltello ben affilato. Mettete da parte.
Stesso procedimento per lo speck che deve essere tagliato a cubetti.
Per preparare il risotto, fate il soffritto con lo scalogno e un filo d’olio EVO.
Aggiungete lo speck e fatelo rosolare per qualche minuto. Poi inserite anche il radicchio.
Adesso fate tostare il riso girandolo per un paio di minuti. Allungate con mezzo bicchiere di vino bianco e sfumate.
Continuate la cottura del riso aggiungendo brodo secondo necessità, ci vorranno circa 20 minuti.
Quando sarà pronto dovrete tagliare il taleggio a pezzi e versarlo nella pentola con il riso, per mantecarlo. Girate molto velocemente per farlo assorbire.
Lasciate riposare per 2 minuti e servite.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply