Lievitati/ Pane-Focacce-Pizze

FOCACCIA CON CIPOLLE IN AGRODOLCE

Sfiziosa, gustosa, piace davvero a tutti!

La farina utilizzata è del Mulino Calogiuri ed è un mix di grani antichi ottenuta dopo avere mescolato i cerali antichi: Maiorca, Farro Dicocco, Riminia e Senatore Cappelli. In seguito vengono moliti a pietra, in modo da ottenere una farina studiata per una buona lievitazione e una tessitura rustica. Questa farina contiene una percentuale di fibra alimentare e solubile piuttosto elevata, elemento molto importante per la nostra alimentazione. ➡️ https://www.ilmulinocalogiuri.it/

Le cipolle in agrodolce sono dell’azienda Lo Sfizio di Nerviano che nasce con l’idea di far riscoprire i sapori della campagna seguendo il principio della filiera corta… come dice il nome stesso, potrete trovare prodotti sfiziosi di ogni genere, la maggior parte sono sfusi per poter acquistare solo il necessario e risparmiare rispettando l’ambiente riducendo i rifiuti ➡️ https://www.lo-sfizio.com/

L’olio extravergine è dell’azienda Barone Macrì ed è un olio biologico e fruttato, ottimo in ogni contesto, prodotto in Calabria, per il 50% deriva da olive raccolte a mano. Un olio attualmente distribuito anche nella GDO, collocato tra i prodotti d’eccellenza ➡️ https://www.baronemacri.it/

FOCACCIA CON CIPOLLE IN AGRODOLCE

Ingredienti x 2 focacce rotonde:
500 gr di farina speciale per pizze (io Mulino Calogiuri)
6 gr di lievito di birra fresco
350 ml di acqua tiepida
10 gr di sale fino + altro per la farcitura
Mezzo cucchiaino di zucchero
2 cucchiai di olio EVO ( io Barone Macrì)
Cipolle in agrodolce (io Lo Sfizio Nerviano)

Per l’emulsione:
4 cucchiai d’acqua
4 cucchiai d’olio (io Barone Macrì)

Fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida aggiungendo mezzo cucchiaino di zucchero e 2 cucchiai d’olio.
Nella ciotola della planetaria mettete la farina, aggiungete il sale.
Versate il composto liquido sulla farina e impastate col gancio in planetaria o a mano.
Ungete una terrina e metteteci l’impasto, coprite con pellicola e con uno strofinaccio poi mettete a lievitare lontano da sbalzi termici, io lo metto dentro al forno chiuso, per almeno 4 ore.
Trascorso il tempo di lievitazione, ungete 2 teglie rotonde con un bel po’ di olio EVO, spargete con le mani.
Dividete l’impasto in due parti e stendetelo nelle 2 teglie schiacciando e allungando con la punta delle dita.
Lasciate lievitare così per un’altra mezz’ora, coperte.
A questo punto le focacce saranno lievitate ancora di più.
Preparate l’emulsione di acqua e olio e distribuitela sulle 2 focacce in modo uniforme.
Affondate le cipolle nelle focacce.
Infornate a 220 gradi per circa 20 minuti.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply