Antipasti/ Ceci/ Polpette/ Secondi piatti

POLPETTE DI CECI TONNO E TARALLI AL FORNO

Un secondo sfizioso e saporito, un mix di legumi e pesce, da provare!

I ceci utilizzati sono di Azienda Agricola Serangeli che produce legumi e mandorle di varie tipologie che potete acquistare direttamente dal produttore senza intermediari, chiedete informazioni al profilo dell’azienda o al proprietario ➡️ https://instagram.com/azienda_agricola_serangeli?igshid=1oajdoix94fet

In questa preparazione ho provato il tonno allo zenzero che per me è una assoluta novità, di questo ringrazio L’isola d’oro che nel suo assortimento vanta moltissime referenze ittiche, alcune molto particolari come appunto il tonno allo zenzero, il tonno alla curcuma, la pasta di acciughe e moltissimo altro… andate a vedere ➡️ https://www.lisoladoro.it/

Il parmigiano è il 26 mesi di Malandrone un’azienda familiare, riconosciuta in tutto il mondo per le lunghe stagionature del formaggio che arrivano fino a 180 mesi!
La qualità dei loro prodotti è garantita anche dal fatto che le mucche da cui proviene il latte, sono allevate dagli stessi produttori del Parmigiano… ➡️ https://malandrone1477.shop/

I taralli usati al posto del pane grattugiato sono di Sannio Sapori e sono davvero buoni… croccanti e gustosi, perfetti per dare consistenza alle mie polpette ma anche ottimi da mangiare da soli, o per accompagnare un aperitivo. Questo ed altri favolosi prodotti sono disponibili nello shop che si dedica alla vendita di prodotti del Sannio… assolutamente da visitare ➡️ https://www.sanniosapori.com/

POLPETTE DI CECI E TONNO

Ingredienti:
250 gr di ceci secchi (Az. Agr. Serangeli)
2 uova
60 di tonno in olio evo ( io ho usato il tonno allo zenzero di L’isola d’oro)
Sale e Pepe qb
30 gr di Parmigiano grattugiato (io Malandrone)
Circa 50 gr di Taralli grattugiati (io integrali di Sannio Sapori)

Per prima cosa dovete mettere a bagno i ceci secchi per mezza giornata.
Tritate i taralli fino a ridurli in polvere.
Mettete nel mixer i ceci, il tonno, le uova, sale, pepe e parmigiano e frullate.
Dovrete aggiungere la farina di taralli gradualmente nell’impasto, fino alla consistenza desiderata, che deve essere tale da permettere la formazione manuale delle polpette.
Formate le polpette con le mani.
Rivestite con carta forno una placca e disponeteci sopra le polpette schiacciandole (io ho preferito così ma nessuno vi vieta di lasciarle rotonde). Conditele con un filo d’olio e
cuocete a 180 gradi per 20 minuti circa.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply