Pane-Focacce-Pizze/ pomodoro/ Senza categoria

FOCACCIA BARESE

Una bontà indescrivibile, si rischia di finirla in 10 minuti 😋

L’ho preparata alternando la farina 00 con la Burattata di Molini del Ponte che grazie alla sua consistenza permette di ottenere un impasto con il giusto bilanciamento di consistenza finale.
Molini del Ponte produce farine nella splendida Sicilia, secondo agricoltura biologica, con macinatura a pietra. Una garanzia di prodotti nazionali e controllati ➡️ www.molinidelponte.com

I pomodorini rossi, saporiti e succosi sono di Az. Agr. LAPIETRA che utilizza un metodo di coltivazione fuori suolo e ad alta densità senza spreco di risorse, che permette ai pomodori di vivere nel loro perfetto habitat naturale e di preservarne ogni valore.
Tutti parametri che portano al consumatore un prodotto ottimo e sicuro. ➡️ http://www.fratellilapietra.it/it/

Nel mio impasto c’è anche la patata e io ormai sono dipendente dalle patate di Avezzano dell’azienda agricola Del Fosco che per la loro consistenza e sapore non hanno concorrenza… davvero ottime, assolutamente da provare ➡️ www.delfoscobio.it
E l’olio, essenziale per il sapore finale della mia focaccia, è sempre l’extravergine di Mammamia Italia che ha donato un sapore intenso e gradevole alla mia focaccia ➡️ www.mammamiaitalia.com


FOCACCIA BARESE

Ingredienti x 2 focacce rotonde:
300 gr di farina 00
200 gr di farina burattata o semola rimacinata ( io Molini del Ponte)
Una patata da 150 gr (io Agr. Del Fosco)
6 gr di lievito di birra fresco
280 ml di acqua tiepida
11 gr di sale fino
Mezzo cucchiaino di zucchero
Un cucchiaio di olio EVO ( io Mammamia Italia)
300 gr di pomodorini rossi (io Agr. LAPIETRA)
Origano qb
Per l’emulsione:
4 cucchiai d’acqua
4 cucchiai d’olio (io Mammamia Italia)

Prima di tutto fate lessare la patata per 30 minuti.
Fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida aggiungendo mezzo cucchiaino di zucchero e un cucchiaio d’olio.
Nella ciotola della planetaria mettere le farine, aggiungete il sale e la patata passata nello schiacciapatate.
Versate il composto liquido sulle farine e impastate col gancio in planetaria o a mano.
Ungete una terrina e metteteci l’impasto, coprite con pellicola e con uno strofinaccio poi mettete a lievitare lontano da sbalzi termici, io lo metto dentro al forno chiuso, per almeno 4 ore.
Trascorso il tempo di lievitazione, ungete 2 teglie rotonde con un bel po’ di olio EVO, spargete con le mani.
Dividete l’impasto in due parti e stendetelo nelle 2 teglie schiacciando e allungando con la punta delle dita.
Lasciate lievitare così per un’altra mezz’ora, coperte.
Nel frattempo tagliate i pomodorini a metà e metteteli in un piatto fondo, conditeli con un po’ d”olio e con origano.
A questo punto le focacce saranno lievitate ancora di più.
Preparate l’emulsione di acqua e olio e distribuitelo sulle 2 focacce in modo uniforme.
Affondate i pomodorini nelle focacce, con la parte tonda rivolta verso l’alto. Versate sulle focacce anche il condimento rimasto nel piatto.
Se necessario aggiungete altro origano.
Infornate a 220 gradi per circa 20 minuti.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply