Formaggio/ Mozzarella/ Pasta/ Primi piatti/ Senza categoria

SAGNE INCANNULATE AL FORNO CON FORMAGGI

Non avevo mai assaggiato le sagne incannulate, ed è stato grazie alla collaborazione con “Rosina la massaia salentina” che le ho provate. Una pasta corposa e saporita, lunghissima e anche bella da vedere!!!
Ho voluto, come al solito, sconvolgere le usanze e ho scelto con la mia ricetta di oggi, di unire NORD e SUD…
La pasta tipica della Puglia, condita con un formaggio Piemontese, il Bleu Marauda del Caseificio VALVARAITA che è un formaggio stagionato ma morbido, con aggiunta di muffe, come il gorgonzola, per dargli più sapore, davvero molto buono.
Se volete provarlo, utilizzando il mio codice MORENA, avrete diritto ad uno sconto del 10% su una spesa minima di 60 € su www.caseificiovalvaraita.com

Inoltre, in questo succulento pianto, ho messo anche il burro superiore di Brazzale con l’84% di materia grassa, non vi so spiegare la bontà… e il loro GRAN MORAVIA, grattugiato sopra alla pasta al forno… potete provarli anche voi… date un’occhiata al sito https://www.brazzale.com/

SAGNE INCANNULATE AL FORNO CON FORMAGGI

Ingredienti:
500 gr di sagne incannulate (io Rosina la massaia salentina)
300 G di formaggio bleu marauda (io Caseificio VALVARAITA)
100 G di burro (io Brazzale)
2 mozzarelle
500 ml di besciamella
50 gr di Gran Moravia grattugiato (io Brazzale)
Tagliate a cubetti la mozzarella e mettetela da parte.
Iniziate a tagliare anche il bleu marauda e il burro, metteteli insieme in un pentolino antiaderente.
Nel frattempo mettete a bollire abbondante acqua salata e fate cuocere la pasta.
Mentre la pasta cuoce fate sciogliere il burro e il formaggio, schiacciando con una forchetta per creare la crema.
A fine cottura scolate le sagne, rimettetele nella pentola, conditele con la crema di formaggi, la mozzarella e metà besciamella, mescolate uniformemente e rovesciate in una teglia da forno, ricoprite con la besciamella rimanente e con il Gran Moravia grattugiato.
Infornate a 200 gradi per 20 minuti.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply