Senza categoria

PACCHERI CON CALAMARI E SPECK

Un’altro primo piatto di pesce, ma questa volta si tratta di un abbinamento alternativo, ho abbinato carne e pesce, non sicura del risultato e invece ne è venuto fuori un primo spettacolare, da fare e rifare mille volte.
Vi assicuro che se lo proverete sarà amore al primo assaggio…. calamari, speck e datterini… lo sentite il profumo?
I datterini sono gli inimitabili gold di Ciro Flagella che hanno un qualcosa in più… non so spiegare a parole, sono fantastici, puri, senza nulla di chimico, sanno di campagna, danno fiducia… insomma sono i migliori!
I paccheri invece sono di “La pasta di Camerino“, tengono la cottura, non sono mai stracotti, assorbono perfettamente il condimento e hanno una consistenza corposa e piacevole. Ve li consiglio vivamente.

CAPPERI CON CALAMARI E SPECK
Ingredienti:
500 gr di paccheri rigati (io La pasta di Camerino)
300 gr di anelli di calamari
250 gr di datterini gold (io Ciro Flagella)
100 gr di cubetti di speck
Uno spicchio d’aglio
Olio EVO
4 Alici sottolio (io Terra mia Ribera)
Per prima cosa mettete a bollire abbondante acqua salata.
A parte, in una padella larga, fate soffriggere le alici e l’aglio con un filo d’olio.
Poi aggiungete i cubetti di speck e tenete la fiamma alta affinché diventi croccante.
Aggiungete i pomodori datterini con la loro salsina, mescolate e proseguite con la cottura per 5 minuti.
Buttate la pasta nell’acqua bollente.
Aggiungete in padella i calamari e fateli saltare insieme al resto del condimento.
Quando la.pasta sarà pronta scolatela con una pinza o con un forchettone e mettetela direttamente nella padella con il condimento. In questo modo non perderete l’umidità della pasta e sarà più facile condirla.
Mescolate e servite!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply