Nocciole/ Pancetta/ Pasta/ Primi piatti/ Senza categoria/ Zucca

CAPPELLACCI ALLA ZUCCA CON PANCETTA NOCCIOLE E CREMA DI PARMIGIANO

Ma quanto è buona la pasta fresca??? Davvero tantoooo!
Ho avuto il piacere di assaggiare i prodotti di Gratifico pasta fresca e ne sono rimasta estasiata 😃
GRATIFICO – L’arte della Pasta di Bologna – è la pasta sfoglia ruvida con uova di galline allevate a terra, con la migliore mortadella di Bologna IGP con il prestigioso Parmigiano Reggiano Prodotto di Montagna DOP stagionato 30 mesi.
Tutte le materie prime vengono lavorate da fresco per esaltare ogni singolo gusto ed ogni singolo sapore.
Potete acquistare anche voi sul sito https://www.gratifico.shop/it/ e utilizzando il mio codice MORENA-0221, effettuando un ordine di 40€ otterrete uno sconto del 15% 😄
Nella ricetta di oggi ho scelto i cappellacci alla zucca e li ho conditi con pancetta, nocciole e crema di Parmigiano… un’estasi di sapore


CAPPELLACCI DI ZUCCA CON CREMA DI PARMIGIANO, PANCETTA E NOCCIOLE
Ingredienti:
250 gr di cappellacci di zucca (io Gratifico pasta fresca)
150 gr di Parmigiano
100 gr di pancetta affumicata a cubetti
Una manciata di granella di nocciole (io Benvenuto)
Una grattata di pepe nero
Olio EVO
In una padella antiaderente mettete un filo d’olio EVO e fate rosolare la pancetta a fuoco alto finché diventerà croccante.
Nel frattempo mettete a bollire l’acqua salata.
Intanto grattugiate il Parmigiano e mettetelo in un pentolino. Per preparare la crema di Parmigiano dovrete farlo sciogliere a bagnomaria quindi mettete il pentolino più piccolo contenente il formaggio, sopra ad un altro pentolino riempito d’acqua, solo quest’ultimo sarà a contatto col fuoco del fornello, quello sopra non deve assolutamente toccare l’acqua o la fiamma altrimenti diventerà un blocco unico.
Buttate i cappellacci nella pentola con l’acqua che bolle e mentre cuociono sciogliete il pecorino a bagnomaria, aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta e mescolate con una frusta affinché non si formino grumi.
Bisogna aggiungere pochissima acqua di cottura alla volta per non fare grumi.
A cottura ultimata prendete con una schiumarola i cappellacci e versateli nella padella con il condimento.
Versateci sopra la crema di Parmigiano e una grattata di pepe nero, mescolate e solo alla fine aggiungete la granella di nocciole.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply