Gnocchi/ Mozzarella/ Primi piatti/ Senza categoria

GNOCCHI ALLA SORRENTINA

La ricetta di oggi la dedico al Sig. Franco, proprietario della ditta CIRO FLAGELLA ROSSO DA AMARE che ho conosciuto per telefono. Mi è bastato sentirlo raccontare per capire quanto amore e dedizione mette in ciò che fa… i suoi prodotti sono l’eccellenza proprio grazie a questo profondo amore per i pomodori, trattati a mano, senza agenti chimici, solo pomodori e un pizzico di sale, per garantire la genuinità del prodotto finito, per preservare il sapore intenso di ciò che la natura ci dona…
Con un pomodoro così, non dobbiamo preoccuparci di aprire un vasetto e darlo ai nostri figli, con lui siamo in buone mani, non c’è nessun pericolo.
Una volta provati, non si torna più indietro… i migliori chef stellati lo hanno scelto. Ve lo consiglio vivamente.
E ovviamente per preparare i miei gnocchi alla sorrentina, ho utilizzato la passata Ciro Flagella.


GNOCCHI ALLA SORRENTINA
Ingredienti x gli gnocchi:
1 Kg di patate vecchie
300 gr di farina 00
1 uovo
Sale qb
Per il condimento:
2 mozzarelle
700 ml di passata di pomodoro Ciro Flagella
Uno spicchio d’aglio senza anima
Olio EVO

Lessate le patate con la buccia in abbondante acqua fredda, aggiungendo un pizzico di sale. Ci vorranno circa 40 minuti, toccate con una forchetta per capire se sono cotte. Con la pentola a pressione ci metterete la metà del tempo, 20 minuti circa.
Scolate e sbucciate completamente.
Passate nello schiacciapatate e mettete la purea in una ciotola per farle raffreddare, non devono essere troppo bollenti.
Su una spianatoia preparate una fontana con la farina, al centro mettete le patate schiacciate e l’uovo. Impastate velocemente con le mani.
La quantità di farina da me indicata è riferita a patate che non hanno elevato assorbimento, quindi vi consiglio di usare patate vecchie, non novelle, perchè le vecchie rilasciano meno amido e quindi assorbono meno farina. Se mettete troppa farina gli gnocchi saranno duri.
Prendete dei pezzi di impasto e formate dei filoncini dello spessore che desiderate. Io ho fatto i gnocchetti quindi li ho tenuti piccoli. Tagliate il filo filoncino a pezzetti e spostate gli gnocchi su un vassoio infarinato.
Procedete in questo modo fino ad esaurimento dell’impasto.
Tagliate a cubetti le mozzarelle.
In un pentolino fate soffriggere l’aglio con un goccio d’olio. Versate la passata di pomodoro e cuocete per pochi minuti, giusto per insaporirlo perché le passate Ciro Flagella sono buone così come sono, non devono cuocere troppo, si potrebbero mangiare anche crude.
Adesso potete cuocere gli gnocchi in acqua salata, ci vorranno pochi minuti, appena verranno a galla saranno pronti.
Scolateli e conditeli con la passata di pomodoro. Aggiungete un terzo della mozzarella e mescolate. Trasferiteli in una teglia, livellate e cospargete la superficie con i cubetti di mozzarella restanti.
Infornate a 240 gradi per 5 minuti. Se ce l’avete utilizzate la funzione grill che donerà una migliore doratura.


NOTE:
🔴 Potete aggiungere al sugo qualche foglia di basilico se vi piace
🔴 Non lavorate troppo l’impasto degli gnocchi altrimenti diventeranno molli.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply