Biscotti/ Dolci/ Mandorle/ Natale/ Senza categoria

PASTE DI MANDORLA

E un altro Natale è passato… nonostante il periodo sia davvero triste, per me il Natale resta la festa più bella… l’atmosfera natalizia mi ha sempre riempita di un senso di pace e adesso che sono mamma, vedere i miei bimbi spalancare gli occhioni quando Babbo Natale arriva nella notte, ripreso dalla telecamera, e ci mette i regalini sotto all’albero, è meraviglioso… dovremmo tutti tornare un po’ bambini per guardare il mondo con gli occhi dell’innocenza…
Oggi, per restare in tema semi-natalizio, vi propongo delle deliziose paste di mandorla, biscotti a cui io non so resistere… fondamentalmente sono semplici da realizzare, basta solo rispettare alcune regole essenziali. Il riposo dell’impasto è vincolante perché permette ai biscotti di non perdere la forma e la struttura in cottura, quindi lasciarlo riposare 24 ore in frigorifero e un’altra mezza giornata a temperatura ambiente prima si infornare. Ecco la ricetta:


PASTE DI MANDORLA

Ingredienti (per circa 25/30 pasticcini):
200 gr di mandorle pelate
200 gr di zucchero
2 albumi di uova medie
Ciliegie candite per decorare

Frullate e trasformate in farina le mandorle, attenzione a non esagerare per evitare che fuoriesca l’olio delle mandorle.
In una ciotola mescolate la farina di mandorle con lo zucchero, poi aggiungete gli albumi e impastate.
Formate delle palline della dimensione che preferite, ne dovrebbero venire 25/30 pezzi.
Su una teglia rivestita di carta forno, disponete tutte le palline distanziate tra loro, inserite una ciliegia su ogni pezzo schiacciando leggermente e riponetele in frigorifero per 24 ore. Questa operazione è necessaria per far sì che mantengano la forma e non si schiaccino in cottura.
Trascorse le 24 ore tiratele fuori dal frigorifero e lasciatele riposare a temperatura ambiente per mezza giornata.
Adesso siete pronti per la cottura, in forno statico a 180 gradi per circa 10 minuti, controllando che non si brucino perché i tempi dipendono molto dalle dimensioni che avete scelto.


NOTE:
– Se l’impasto dovesse risultare troppo “colloso”, potete aggiungere dello zucchero a velo per formare le palline.
– Al posto delle ciliegine potete mettere delle mandorle intere o altri canditi.
– Per accentuare il sapore di mandorle, potete aggiungere un cucchiaino di essenza di mandorla.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply