Castagne/ Dolci/ Lievitati/ MTC/ Senza categoria

ROTOLO ALLE CASTAGNE FARCITO CON CREMA DI CASTAGNE

Qui piove anzi diluvia, ci sono
dei lampi talmente grandi che illuminano le vie… e i tuoni spaccano i timpani e
spaventano… Io ho paura del temporale… Ho sempre avuto paura di stare a casa da
sola mentre fuori tuona… E adesso sono qui sola, tutta infagottata, a scrivere
questo post… Per di più Luca sta tornando in aereo da Roma e non mi piace per
niente…

Ma devo distrarmi assolutamente e
per questo, pubblico adesso la ricetta per l’MTC di Novembre.
Le castagne sono per me una droga
vera e propria… io non riesco a fermarmi quando inizio a mangiarle vado avanti
finchè non le finisco, specialmente le caldarroste!!! Il giorno dopo
puntualmente mi fa male il pancino ma non importa, ricomincerei subito a
mangiarle!!!! Immagino che sia così per molti!!!!!
Dunque, come sapete amo fare
dolci quindi, dato che le regole della sfida permettono di scegliere una qualsiasi
portata contenente le castagne, ovviamente mi catapulto sul dolce!!!!
Ho preparato un rotolo, sofficissimo
e che richiama un po’ il Natale, un rotolo che contiene nell’impasto la farina
di castagne ed è farcito con crema di castagne, una goduriaaaaaa!!!!!!
 ROTOLO ALLE CASTAGNE
Ingredienti x il rotolo:
50 gr di farina di castagne
50 gr di fecola di patate
2 cucchiaini di cacao amaro
110 gr di zucchero
3 uova medie
1 cucchiaino colmo di lievito per
dolci
Zucchero a velo per decorare
Ingredienti per la crema di
castagne:
200 gr di farina di castagne
100 gr di zucchero a velo
Mezzo litro d’acqua
Una bustina di vanillina
Procedimento:
Prima di tutto prepariamo la
crema di castagne: Mettete in una terrina la farina di castagne, lo zucchero a
velo e la vanillina e mescolate.
Mettete a bollire l’acqua e
versate gli ingredienti secchi poco alla volta continuando a girare con una
frusta e cercando di non far formare grumi. Se ci fossero potete frullarli con
un minipimmer .
Preparate il rotolo: montate le
uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso.
A parte mescolate tra loro le
farine, il cacao e il lievito setacciati.
Aggiungete alle uova montate, le
farine, mescolando sempre dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
Imburrate una teglia 25 x 30 cm e
ricopritela con carta forno.
Rovesciatevi l’impasto e
livellatelo con la spatola..
Cuocete in forno ventilato a 180
gradi per 10 minuti o fino a doratura (non deve cuocere troppo altrimenti si
seccherà e non sarà possibile arrotolarlo, deve essere appena dorato in
superficie).
Inumidite uno strofinaccio e
stendetelo sul tavolo, rovesciatevi sopra il rotolo, togliete delicatamente la
carta forno
Arrotolate l’impasto ancora caldo con il canovaccio umido al suo
interno. Lasciate raffreddare.
Una volta che il rotolo sarà
freddo, srotolatelo, farcitelo con la crema di castagne, richiudetelo e
spolverizzatelo con zucchero a velo.
 Con questa ricetta partecipo all’MTC di novembre:
http://www.mtchallenge.com/2013/11/mtc-n.-34-la-ricetta-della-sfida-%C3%A8.html

You Might Also Like

19 Comments

  • Reply
    Any
    21 novembre 2013 at 18:25

    Si, il rotolo sa di Natale, ma d'altronde fra un po' saremo catapultati nel bel mezzo dei preparativi!
    Quindi, non hai fatto altro che anticipare questo bellissimo periodo.
    Questo rotolo dev'essere buonissimo.

  • Reply
    Giuliana Manca
    21 novembre 2013 at 18:31

    Ti è venuto davvero bene, ottima ricetta!!

  • Reply
    Valealcioccolato
    21 novembre 2013 at 18:39

    Buonissimo! E condivido la tua avversione per il temporale in solitaria. Brividi :'(

  • Reply
    Cherry Blossom
    21 novembre 2013 at 21:56

    anche io ho paurissima dei temporali soprattutto se sono a casa da sola!! deve essere una delizia unica questo rotolo!!

    un bacione
    sabrina

  • Reply
    Maninpasticcio di Antonella
    21 novembre 2013 at 22:18

    Questo rotolo mi piace proprio un sacco e così mi appunto la ricetta perché al più presto proverò a farlo! BACI, BACI, BACI…..

  • Reply
    Memole
    22 novembre 2013 at 8:49

    Adoro le castagne…Questo dolcetto è fatto apposta per me!!!

  • Reply
    la signorina pici e castagne
    22 novembre 2013 at 8:52

    Morena.. woooow!!!
    pensa che da noi a Piancastagnaio il rotolo è uno dei dolci "tipici", un po' diverso da questo tuo (ma è chiaro, le signore del forno mica partecipano all' MTC!! ahahaha) ma comunque molto buono.
    in più credo che tu sia stata bravissima a preparare un rotolo con la farina di castagne, perchè se è vero che il rotolo non è tra i dolci più difficili è anche vero che spesso tende a spaccarsi quando lo si arrotola e trovare il giusto equilibrio con la farina di castagne non deve essere stata cosa da poco.
    brava brava brava!!!!

  • Reply
    SQUISITO
    22 novembre 2013 at 9:41

    ti è venuto benissimo…ottimo tripudio alla stagione autunnale!
    bacio

  • Reply
    Annalisa Sandri
    22 novembre 2013 at 15:43

    molto buona! mmm complimenti!

  • Reply
    Barbara Froio
    22 novembre 2013 at 20:34

    Ne mangerei una fetta tanto è invitante, complimenti.

  • Reply
    Yrma
    25 novembre 2013 at 18:57

    Ci siamo perse, è vero ma nn ci siamo dimenticate, anche se non passo sempre (ho ormai pochissimo tempo da dedicare al blog), sono felice di ritrovarti amica mia, ti mando un fortissimo abbraccio <3 tvb

  • Reply
    lalexa
    25 novembre 2013 at 19:19

    ciao tesoro!!!! eccomi che torno in ginocchio sui ceci!;) io adoro le castagne e a volte anch io ne abuso…e non ti dico il giorno dopo;) beh ..lo stesso! hai creato un dolce spaziale.a presto amica mia!

  • Reply
    Chiara Setti
    25 novembre 2013 at 22:31

    Ci credi che io non mai fatto un rotolo né usato la farina di castagne? Ma l'ho comprata proprio ieri e stavo proprio cercando una ricetta per provarla.. ottima idea la tua! 🙂

  • Reply
    roberta
    26 novembre 2013 at 0:44

    Bellissima proposta!!…mi sa che te la rubero' presto…Bravaissima

  • Reply
    Artù
    26 novembre 2013 at 8:29

    molto bella questa ricetta!!! mi piace un sacco l'argomento dell'mtc di questo mese!!!

  • Reply
    ๓คקเ
    26 novembre 2013 at 14:24

    Semplicemente magnifico!!!

  • Reply
    Alessandra Gennaro
    27 novembre 2013 at 20:39

    Morena, complimenti. E' difficilissmo, fare un rotolo con la farina di castagne, senza screpolature. E questo è uno di quei dolci antichi che racchiudono tutta la sapienza delle nostre nonne e bisnonne: che facevan sembrar facile ciò che facile non era. Tu hia riproposto questa stessa magia, con la stessa disinvoltura di quei tempi e la stessa precisione: complimenti, davvero!

  • Reply
    sississima
    28 novembre 2013 at 13:22

    quant'è bello e così soffice!! Un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Cristina D.
    29 novembre 2013 at 9:36

    Io invece adoro i temporali. Me ne sto tutto il tempo a guardare il cielo che si illumina. Anch'io mangerei le castagne a più non posso. Il più delle volte le mangio come sostitute del pranzo o della cena…perchè mica me ne basta una manciata ! In bocca al lupo per il contest

  • Leave a Reply