Caffè/ Dolci/ Mascarpone/ MTC/ Senza categoria/ Torte

Red Velvet Cake Tiramisù

Eccomi alla seconda partecipazione all’MTC, felice e soddisfatta che la ricetta di febbraio sia un dolce!!! Ormai lo sapete quanto amo fare dolci, mi danno soddisfazione, sono una sfida continua per me, un modo per mettermi alla prova e per imparare i trucchi del mestiere!!!
Stefania ci ha chiesto di realizzare una torta impegnativa, la famosa e bellissima RED VELVET CAKE, dal colore rosso predominante e dalla caratteristica stratificazione e farcitura. Una torta però, adatta ai celiaci. 
Ed ecco che, ancora una volta, partecipare a questa sfida ti insegna qualcosa, e ti insegna che c’è sempre qualcosa da imparare!!! Si perchè chi, come me, non è a contatto direttamente con la celiachia, non conosce esattamente quali siano gli alimenti da evitare e quali attenzioni bisogna avere nelle preparazioni culinarie. Adesso, grazie a questo appuntamento, ho provato anche io a cucinare in modo “diverso dal solito” e ho capito che si può fare e che il gusto non ne risente. Quindi grazie mille Stefania!!!
La mia Red Velvet Cake l’ho preparata oggi, con musica in sottofondo e con la speranza che ne venisse fuori qualcosa di buono… e così è stato, sono felicissima del risultato!!!
La base ovviamente è quella postata da Stefania, ma la mia versione finale è in stile tiramisù!!! Buona buona buona!!! L’ho ricoperta con pasta di zucchero rossa decorata, vi piace????

RED VELVET CAKE TIRAMISÙ

Ingredienti e procedimento per la base di Stefania:

160 gr di farina di riso sottilissima tipo amido (Le Farine Magiche Lo Conte, Pedon, Rebecchi)
60 gr di fecola (Cleca, Pedon, La Dolciaria, Sma & Auchan)

30 gr di farina di tapioca (che potete sostituire con Maizena)
1/2 cucchiaino da tè di sale
8 gr cacao amaro (Venchi, Easyglut, Pedon, Olandese
110 gr burro non salato a temperatura ambiente
300 gr di zucchero
3 uova medie (io uso quelle bio codice 0, ma non è rilevante ai fini della celiachia)
1 cucchiaino da caffè di estratto vaniglia bourbon (o i semi di una bacca, ma non usate la vanillina)
240 ml di buttermilk (ma se non lo trovate, fate inacidire per 20 minuti la stessa quantità di latte con un cucchiaio di limone)
1 cucchiaio di colorante rosso (Rebecchi e Loconte)
1 cucchiaio di aceto bianco
1 cucchiaino da tè di bicarbonato di sodio



Pre-riscaldate il forno a 175°C.
In
un recipiente mescolate le farine, il sale, il cacao. In un altro
recipiente, sbattete il burro per 2-3 minuti, finché sarà soffice e poi
aggiungete lo zucchero e sbattete per altri 3 minuti.
Aggiungete le uova, una alla volta, sbattendo 30 secondi dopo ogni aggiunta.
Mescolate
il colorante al buttermilk e quindi versate poco per volta al composto
di burro, alternando le polveri al buttermilk. Possibilmente iniziate e
finite con la farina. Aggiungete anche la vaniglia e mescolate.
In
una tazzina (capiente) mescolate il bicarbonato all’aceto bianco,
facendo attenzione a versarlo subito nell’impasto (altrimenti ve lo
troverete per tutta la cucina) e incorporatelo bene con una spatola.
Imburrate
due teglie da 18/20 cm e spolverizzate con farina di riso. Fate cuocere
per 40/45 minuti, o finché non vedete che è cotto (con il trucchetto
dello stuzzicadenti!)
Lasciate
raffreddare la torta dentro la teglia (potete usarne anche una in
silicone, ma è meglio usare la  carta forno per evitare contaminazioni)
per 10 minuti. Poi toglietela dalla teglia e lasciatela raffreddare,
quindi fasciatela nella pellicola trasparente. Fatela riposare in frigo
per diverse ore (io l’ho lasciata tutta la notte). In questa maniera
sarà più facile da tagliare senza che si sbricioli e sarà più semplice
mettere la farcitura. Non spaventatevi se vi sembra troppo dura, perché a
temperatura ambiente tornerà morbidissima.
Questa
è la ricetta base, a questa si possono aggiungere infiniti sapori. Si
può conservare in frigo in un contenitore ermetico e riutilizzare quando
se ne ha bisogno.

 LA MIA FARCITURA TIRAMISÙ E LA COPERTURA IN PDZ

Ingredienti:
500 gr di mascarpone
4 uova medie
120 gr di zucchero a velo
2 tazze di caffè

Procedimento:
Dividete i tuorli e gli albumi.
Montate a neve ben ferma gli albumi.
In un’altra bacinella montate i tuorli con lo zucchero a velo finchè avranno raggiunto una consistenza cremosa. Aggiungete il mascarpone e mescolate finchè il tutto sarà ben amalgamato.
Versate il composto di tuorli e zucchero nella bacinella con gli albumi e mescolate con una spatola,  dal basso verso l’alto senza smontare le uova.
Bene, la crema per la farcitura è pronta!
Adesso preparate 2 tazze di caffè che vi serviranno come bagna per la torta.
Prendete le 2 torte e tagliatele entrambe a metà: mettete una mano a palmo aperto sopra alla torta, al centro, infilate il coltello a metà altezza, tenendolo dritto, tenete fermo il coltello e girate la torta.
Appoggiate uno dei 4 pezzi ottenuti su un piatto da portata, con un pennello inumidite la torta con il caffè, versateci sopra un po’ di crema al mascarpone, e proseguite in questo modo fino all’ultimo strato.
Una volta che la torta sarà composta, spalmatela sopra e sui lati con la stessa crema al mascarpone.
Mettetela in frigorifero in attesa della pasta di zucchero!
Prendete 250 gr di pasta di zucchero rossa e stendetela sottile con un mattarello. Riprendete la torta dal frigorifero, arrotolate la pdz sul mattarello e srotolatela sulla torta coprendo anche i lati. Schiacciate sui lati della torta e tagliate l’eccesso.
Preparate dei fiorellini e dei pois rossi e arancioni, utilizzando appositi stampini. Per attaccarli alla torta vi basterà bagnarli con un po’ di acqua fredda.
Conservatela in frigorifero. E’ golosissima!!!!!

Con questa ricetta partecipo all’MTC di febbraio:

You Might Also Like

32 Comments

  • Reply
    Irma la dolce
    17 febbraio 2013 at 21:25

    Vanno di moda i Red Velvet Cake?? E' un pò di giorni che non vedo altro sui blog…devo essere sincera non lo conoscevo. Però mi sembra buono..e il tuo anche bello!!! Bravissima

  • Reply
    Any
    17 febbraio 2013 at 21:46

    Dalle tue manine doveva per forza venire fuori una torta meravigliosa!
    E' bella sia dentro che fuori e sicuramente gustosissima. A presto More, mangia un pezzettino anche per me. La mia dieta ti ringrazia!

  • Reply
    Polvere Di Cacao
    17 febbraio 2013 at 22:04

    Che carina mi piace come l'hai decorata! 🙂
    La sto mangiando con gli occhi..

  • Reply
    Cinzia
    17 febbraio 2013 at 22:30

    Bellissimo e certamente buonissimo!! Brava Morena 🙂 un abbraccio

  • Reply
    CherryBlossom
    17 febbraio 2013 at 22:40

    ma che bella è?? mi mette allegria:D chissà che buona 😀
    un caro abbraccio
    sabrina
    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

  • Reply
    Ely
    17 febbraio 2013 at 22:43

    More è bel-lis-si-ma!! Davvero, uno splendore! Complimenti di vero cuore, hai creato un capolavoro!! 😀 Ti abbraccio, una dolce settimana e ti voglio bene!

  • Reply
    Federica
    18 febbraio 2013 at 5:54

    Una golosissima farcitura e una copertura che mette davvero allegria 🙂 Questa torta si mangia con gli occhi ancor prima di tagliare la fetta. Un bacione, buona settimana

  • Reply
    Claudia
    18 febbraio 2013 at 6:49

    bellissima, alla faccia della torta!!! e sia, anch' io non mi sono mai posta il problema delle farine alternative ma fa bene a tutti variare e ridurre il glutine! bella bella! complimenti e buona settimana

  • Reply
    Roberta
    18 febbraio 2013 at 6:57

    è bellissima! complimenti

  • Reply
    Alessandra Gennaro
    18 febbraio 2013 at 6:58

    Bellissima a vedersi e senza dubbio anche a mangiarsi, vista la scelta di un ripieno della nostra tradizione, che conosciamo ed amiamo tutti. La base è riuscita molto bene (e si vede la mano esperta di chi ha dimestichezza con i dolci), ma anche la scelta di "contaminare" una torta di tradizione statunitense con un ripieno tutto italiano non può che essere caldamente apprezzata. La copertura- perfetta- ha fatto il resto! complimenti!

  • Reply
    Anto- nella-Cucina
    18 febbraio 2013 at 6:59

    Golosissima…

  • Reply
    cadè
    18 febbraio 2013 at 6:59

    Una torta bellissima, allegra e golosa! Brava Morena
    Un bacione!!Buona settimana

  • Reply
    Eleonora
    18 febbraio 2013 at 7:41

    red dentro e fuori, mi piace! e poi la crema tiramisù… che bontà!

  • Reply
    Arianna Frasca
    18 febbraio 2013 at 8:23

    Ma è davvero bellissima! Complimenti!

  • Reply
    stregaveravitadiunastregamoderna
    18 febbraio 2013 at 8:24

    Ma è bellissima!!!! Che bella idea! Poi io adoro il tiramisù! La mangerei adesso, tutta….Brava Morena!

  • Reply
    Iva
    18 febbraio 2013 at 8:32

    Che dire se non WOW!

  • Reply
    Lara
    18 febbraio 2013 at 8:45

    Io questi li chiamo ATTENTATI, nel senso alla linea, perche' una volta cominciato a mangiare il tuo dolce, non smetterei piu'!!! Belle foto!!!

  • Reply
    Valentina
    18 febbraio 2013 at 9:09

    Ciao Morena! 🙂 Bellissima questa red velvet!!! Bella e golosa, complimenti! 😀 Anche io ne ho fatta una (con il glutine però… non per l'MTC) per la prima volta e mi è piaciuta molto, davvero buona! 🙂 Splendida l'idea di una red velvet-tiramisù, sei geniale! 😀 Un abbraccio forte forte, buon inizio settimana! P.s.: sono diventata zia! 😀 <3

  • Reply
    Patty Patty
    18 febbraio 2013 at 11:05

    Bellsiima questa r.v…. mi piace l'idea della crema al mascarpone! Un bascio!

  • Reply
    fantasie
    18 febbraio 2013 at 12:42

    Bellissima idea! Se la vedessero i miei figli la vorrebbero immediatamente! Il mio pargolo n. 3 ha voluto la torta Tiramisù per il suo compleanno e con la pasta di zucchero… E ho dovuto bagnare il pandispagna… se avessi preparato questa torta non avrei avuto bisogno di tutta quel liquido… Insomma, mi ha dato un'idea stratosferica!
    Grazie per aver partecipato con questa delizia e cimentandoti con il gluten free 🙂

  • Reply
    Claudia
    18 febbraio 2013 at 13:06

    Ammazza quanto è bella!!!!! Un bacio e buon lunedì 🙂

  • Reply
    Piovonopolpette
    18 febbraio 2013 at 13:40

    Bellissima Morena, che bei colori hai scelto! In bocca al lupo per il contest!

  • Reply
    stella
    18 febbraio 2013 at 16:13

    bellissima rivestita di rosso 😀

  • Reply
    Valeluna
    18 febbraio 2013 at 16:54

    Che meraviglia…complimenti!!!

  • Reply
    mamma's kitchen
    18 febbraio 2013 at 17:11

    E' bellissimissima! …e chissà che bontà!

  • Reply
    cinzia
    18 febbraio 2013 at 17:48

    Che bello !!!! Sono senza parole !!! Complimenti !!

  • Reply
    Tiziana M
    18 febbraio 2013 at 19:28

    bella questa torta More, davvero allegra, direi che ti rispecchia molto!! cosa c'è di più buono del tiramisù.. piace a tutti e non stanca mai, quindi la torta è una delizia!!! ti abbraccio mia cara… aaahhh… che bello il tuo viaggetto a Parigi!!!

  • Reply
    Zonzo Lando
    18 febbraio 2013 at 21:12

    Anche la decorazione è bellissima! Davvero complimenti cara 🙂 Già che ci sono approfitto per ricordarti il nostro giveaway. Se ti va di partecipare ne saremo felicissimi 🙂 Bacioni!!

  • Reply
    speedy70
    18 febbraio 2013 at 21:44

    Mamma mia Morena, quanto è libidinosa questa torta e bellissima, complimenti!!!!!!!!

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    18 febbraio 2013 at 22:35

    che bellezza More! Complimenti!!! Parigi mi sa che ti ha fatto bene anche alle doti in cucina! Se già primi eri una fata adesso sei una maga!

  • Reply
    Simona Roncaletti
    19 febbraio 2013 at 20:03

    Ma è strepitosa Morena!!!! E chissà che buona!!:)
    Bravissima cara!!! Un bacione!!!

    Ho trovato l'avviso che è arrivato in posta il tuo premio:) sabato vado a ritirarlo!!! Grazie!!!!!

  • Reply
    Sara Chiadini
    24 febbraio 2013 at 19:33

    wow!!! bella e…sicuramente una gran bontà! complimenti ^_^

  • Leave a Reply